WP_Post Object ( [ID] => 634034 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-06-05 12:13:44 [post_date_gmt] => 2019-06-05 10:13:44 [post_content] => La Lamborghini Huracan Sterrato è l'inedita nuova concept car realizzata dalla Casa di Sant'Agata Bolognese che ha voluto trasformare la sua supercar in una variante insolita in grado di regalare performance di alto livello anche nella guida in fuoristrada. 

Ispirata alla Jarama "Bob" anni '70

La vocazione off-road della Huracan Sterrato Concept è evidente sin dal primo sguardo, per questa creazione che s'ispira alla Jarama "Bob" che negli anni '70 venne creata dal collaudatore Bob Wallace. Il prototipo per il momento mantiene un velo di mistero per quanto riguarda il suo futuro: Lamborghini non ha specificato se la Huracan Sterrato, magari con tratti meno audaci ed estremi, è destinata ad approdare nella gamma di serie o se invece rimarrà solamente un esercizio stilistico.

Elettronica derivata dal SUV Urus

La Lamborghini Huracan Sterrato, che si basa sulla Huracan Evo, è stata pensata come anello di congiunzione tra le supercar del Toro e il SUV Urus. Non a caso proprio dalla Lamborghini Urus derivano numerose soluzioni tecniche, in particolare modo nell'elettronica. La concept car dispone del sistema LDVI (Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata) che interagisce con trazione integrale, torque vectoring, asse posteriore sterzante e assetto della vettura che adotta logiche predittive anticipando le intenzioni di chi è al volante. La calibratura dell'elettronica è stata rivista in ottica miglioramento della trazione quando cala l'aderenza delle superfici che si percorrono.

Assetto rialzato e protezioni off-road

La Lamborghini Huracan Sterrato si presenta con 47 mm di altezza in più da terra rispetto alla normale Huracan, oltre a disporre di nuove protezioni tipicamente off-road come la piastre sottoscocca, pannelli d'alluminio su minigonne e paraurti posteriore, ed estrattore con funzione protettiva del motore.

Motore da 640 CV, carreggiate più larghe e interni rivisti

Mentre sotto il cofano c'è lo stesso motore della Huracan Evo, ovvero il V10 da 5.2 litri che eroga 640 CV, la Lamborghini Huracan Sterrato ha allargato di 30 mm le carreggiate, così come sono stati resi più ampi i passaruota che integrano le prese d'aria e ospitano dei nuovi cerchi da 20 pollici con pneumatici tassellati. La caratterizzazione da fuoristrada coinvolge anche gli interni della Huracan Sterrato dove Lamborghini ha montato i sedili sportivi in fibra di carbonio con cinture a quattro punti, i pannelli d'alluminio per il pavimento e una roll cage di titanio. [post_title] => Lamborghini Huracan Sterrato: concept della supercar in salsa off-road [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => lamborghini-huracan-sterrato-concept-off-road-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-06-05 12:13:44 [post_modified_gmt] => 2019-06-05 10:13:44 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=634034 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Lamborghini Huracan Sterrato: concept della supercar in salsa off-road [FOTO]

Basata sulla Huracan Evo, con dotazioni da fuoristradista

Lamborghini presenta la Huracan Sterrato, un concept insolito che trasforma la supercar del Toro in una vettura per portare le performance elevate nella guida in fuoristrada.

La Lamborghini Huracan Sterrato è l’inedita nuova concept car realizzata dalla Casa di Sant’Agata Bolognese che ha voluto trasformare la sua supercar in una variante insolita in grado di regalare performance di alto livello anche nella guida in fuoristrada. 

Ispirata alla Jarama “Bob” anni ’70

La vocazione off-road della Huracan Sterrato Concept è evidente sin dal primo sguardo, per questa creazione che s’ispira alla Jarama “Bob” che negli anni ’70 venne creata dal collaudatore Bob Wallace. Il prototipo per il momento mantiene un velo di mistero per quanto riguarda il suo futuro: Lamborghini non ha specificato se la Huracan Sterrato, magari con tratti meno audaci ed estremi, è destinata ad approdare nella gamma di serie o se invece rimarrà solamente un esercizio stilistico.

Elettronica derivata dal SUV Urus

La Lamborghini Huracan Sterrato, che si basa sulla Huracan Evo, è stata pensata come anello di congiunzione tra le supercar del Toro e il SUV Urus. Non a caso proprio dalla Lamborghini Urus derivano numerose soluzioni tecniche, in particolare modo nell’elettronica. La concept car dispone del sistema LDVI (Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata) che interagisce con trazione integrale, torque vectoring, asse posteriore sterzante e assetto della vettura che adotta logiche predittive anticipando le intenzioni di chi è al volante. La calibratura dell’elettronica è stata rivista in ottica miglioramento della trazione quando cala l’aderenza delle superfici che si percorrono.

Assetto rialzato e protezioni off-road

La Lamborghini Huracan Sterrato si presenta con 47 mm di altezza in più da terra rispetto alla normale Huracan, oltre a disporre di nuove protezioni tipicamente off-road come la piastre sottoscocca, pannelli d’alluminio su minigonne e paraurti posteriore, ed estrattore con funzione protettiva del motore.

Motore da 640 CV, carreggiate più larghe e interni rivisti

Mentre sotto il cofano c’è lo stesso motore della Huracan Evo, ovvero il V10 da 5.2 litri che eroga 640 CV, la Lamborghini Huracan Sterrato ha allargato di 30 mm le carreggiate, così come sono stati resi più ampi i passaruota che integrano le prese d’aria e ospitano dei nuovi cerchi da 20 pollici con pneumatici tassellati. La caratterizzazione da fuoristrada coinvolge anche gli interni della Huracan Sterrato dove Lamborghini ha montato i sedili sportivi in fibra di carbonio con cinture a quattro punti, i pannelli d’alluminio per il pavimento e una roll cage di titanio.

Lamborghini Huracan Sterrato: concept della supercar in salsa off-road [FOTO]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati