WP_Post Object ( [ID] => 636638 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-06-16 11:15:06 [post_date_gmt] => 2019-06-16 09:15:06 [post_content] => Honda ha rilasciato alcune anticipazioni relative alle caratteristiche tecniche della nuova piattaforma, sviluppata ad hoc, sulla quale poggerà la compatta elettrica Honda e, di cui sono già stati aperti gli ordini. La piccola nipponica a zero emissioni ha già suscitato un interesse notevole nel Vecchio Continente, dato che in questa fase di prevendita sono oltre 31.000 le prenotazioni arrivate ad Honda da parte dei clienti europei.

Efficienza massima e bilanciamento dei pesi

Con un'infografica, visibile qui sotto, è più facile capire quali sono state le scelte della Casa giapponese nella realizzazione della nuova architettura strutturale specifica per l'elettrica Honda e. Nata da un progetto inedito e dunque sviluppata completamente da zero, la piattaforma è frutto di scelte che hanno puntato ad ottimizzare l'efficienza e ad ottenere un bilanciamento dei pesi 50:50.

Trazione posteriore

Tale esigenza ha condotto gli ingegneri di Honda a integrare le batterie sotto il pavimento, nella parte centrale, mentre il motore invia la coppia all'asse posteriore. La nuova Honda e sarà dotata anche di sospensioni con schema a quattro ruote indipendenti che sfrutteranno componenti in alluminio forgiato.

Batteria da 35,5 kWh

Questa impostazione strutturale della piattaforma colloca la presa di ricarica della Honda e sul cofano anteriore, posizionata sotto uno sportellino semitrasparente e dotata di luci a LED che indicano lo stato di ricarica. La piccola elettrica di Honda monta delle batterie al litio raffreddate a liquido da 35,5 kWh che, grazie ai sistemi di ricarica rapida, impiegano solo 30 minuti per recuperare l'80% dell'energia. Pacco batteria che fornisce alla Honda e un'autonomia complessiva di oltre 200 chilometri. [post_title] => Honda e: primi dettagli sulla piattaforma dedicata [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => honda-e-primi-dettagli-sulla-piattaforma-dedicata [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-06-14 18:15:52 [post_modified_gmt] => 2019-06-14 16:15:52 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=636638 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Honda e: primi dettagli sulla piattaforma dedicata

L'elettrica giapponese sfrutta un pianale sviluppato ad hoc

La Honda e, nuova city car elettrica che s'appresta a debuttare sul mercato europeo, svela le prime anticipazioni tecniche che nasconde sotto la carrozzeria, dove trova posto una nuova piattaforma creata appositamente.
Honda e: primi dettagli sulla piattaforma dedicata

Honda ha rilasciato alcune anticipazioni relative alle caratteristiche tecniche della nuova piattaforma, sviluppata ad hoc, sulla quale poggerà la compatta elettrica Honda e, di cui sono già stati aperti gli ordini.

La piccola nipponica a zero emissioni ha già suscitato un interesse notevole nel Vecchio Continente, dato che in questa fase di prevendita sono oltre 31.000 le prenotazioni arrivate ad Honda da parte dei clienti europei.

Efficienza massima e bilanciamento dei pesi

Con un’infografica, visibile qui sotto, è più facile capire quali sono state le scelte della Casa giapponese nella realizzazione della nuova architettura strutturale specifica per l’elettrica Honda e. Nata da un progetto inedito e dunque sviluppata completamente da zero, la piattaforma è frutto di scelte che hanno puntato ad ottimizzare l’efficienza e ad ottenere un bilanciamento dei pesi 50:50.

Trazione posteriore

Tale esigenza ha condotto gli ingegneri di Honda a integrare le batterie sotto il pavimento, nella parte centrale, mentre il motore invia la coppia all’asse posteriore. La nuova Honda e sarà dotata anche di sospensioni con schema a quattro ruote indipendenti che sfrutteranno componenti in alluminio forgiato.

Batteria da 35,5 kWh

Questa impostazione strutturale della piattaforma colloca la presa di ricarica della Honda e sul cofano anteriore, posizionata sotto uno sportellino semitrasparente e dotata di luci a LED che indicano lo stato di ricarica. La piccola elettrica di Honda monta delle batterie al litio raffreddate a liquido da 35,5 kWh che, grazie ai sistemi di ricarica rapida, impiegano solo 30 minuti per recuperare l’80% dell’energia. Pacco batteria che fornisce alla Honda e un’autonomia complessiva di oltre 200 chilometri.

Honda e: primi dettagli sulla piattaforma dedicata
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati