Porsche 718 Spyder 2019: la nuova open air in Italia da 79.176,23 euro [FOTO]

La nuova sportiva è spinta dal sei cilindri aspirato da 420 CV

La Porsche 718 Spyder è la nuova "scoperta" del marchio di Zuffenhausen che saluta il ritorno del motore sei cilindri aspirato con un'unità da 4.0 litri che sviluppa 420 CV e 420 Nm di coppia massima.

La nuova Porsche 718 Spyder, che è stata appena svelata dalla Casa di Zuffenhausen insieme alla nuova Porsche 718 Cayman GT4, rappresenta il nuovo standard di performance di alto livello delle versioni “scoperte” della gamma 718. La Porsche 718 Spyder verrà commercializzata sul mercato italiano con un prezzo base di 79.176,23 euro.

Il ritorno al sei cilindri aspirato

L’addio al motore quattro cilindri turbo a favore del classico sei cilindri aspirato rappresenta un importante novità che fa felice gli appassionati di questa serie speciale. Così la nuova Porsche 718 Spyder si presenta con una configurazione meccanica tutta nuova, grazie alla presenza dell’unità sei cilindri aspirata da 4.0 litri, omologata alle normative Euro 6d-Temp, in grado di erogare 420 CV di potenza e 420 Nm di coppia massima. Al motore è abbinato esclusivamente il cambio manuale a 6 rapporti.

Top speed di 301 km/h

La Porsche 718 Spyder, che vanta un peso a secco di 1.420 chilogrammi (solo 45 kg in più rispetto alla 718 Boxster GTS), offre un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi, prima di lanciarsi fino a 301 km/h di velocità massima. Per quanto riguarda i consumi, Porsche dichiara 10,9 l/100 km su ciclo Nedc ricalcolato.

Con alettone attivo a 120 km/h

Sulla nuova open air Porsche adotta lo stesso telaio della 718 Cayman GT4, con assetto PASM ribassato di 3 cm, cerchi in lega da 20 pollici ed elettronica di bordo rivista ed ottimizzata. Esteticamente la Porsche 718 Spyder propone lo stesso paraurti della GT4, mentre sul posteriore spicca il medesimo diffusore con i terminali di scarico integrati ma con la novità dell’alettone attivo che si mette in azione dai 120 km/h. La vettura adotta un tettuccio rimovibile manualmente che una volta tolto può essere riposto comodamente nel vano posteriore. Sulla 718 Spyder troviamo infine l’impianto frenante con dischi da 380 mm e pinze anteriori a sei pistoncini, con la possibilità di scegliere in opzione i freni carboceramici.

Look personalizzabile dentro e fuori

Per la 718 Spyder Porsche propone diverse possibilità di personalizzazione del look, come il pacchetto Spyder Classic che combina gli interni nero e bordeaux con le speciali tinte della capote e con le modanature in Alcantara di colore nero e argento. Numerose sono anche le tipologie di sedili disponibili per la due posti “aperta” di Porsche: sportivi Plus, adattivi, a guscio reclinabili e a guscio integrati e rinforzati con fibra di carbonio. Inoltre i clienti possono assecondare i propri gusti anche con le personalizzazioni disponibili nel catalogo Exclusive Manufaktur.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati