WP_Post Object ( [ID] => 638238 [post_author] => 87 [post_date] => 2019-06-20 11:18:15 [post_date_gmt] => 2019-06-20 09:18:15 [post_content] => E’ arrivato finalmente il giorno della presentazione ufficiale della Kia Seltos. Nelle scorse settimane la Casa coreana aveva attirato l’attenzione su di sé facendo circolare in rete alcune immagini e teaser che lasciavano intuire le forme del crossover globale, mentre oggi ha fatto cadere i veli sulla sua nuova creatura in occasione della presentazione ufficiale avvenuta in India.

Linee muscolose

Il design della nuova Kia Seltos è muscolare e decisamente personale. Nonostante sia una vettura studiata per il mercato globale, il look si farà apprezzare anche dai consumatori europei. Il frontale presenta la classica mascherina tipica delle vetture del costruttore coreano ma rielaborata in chiave moderna. Il profilo cromato della parte inferiore, infatti, si prolunga sino alla zona dedicata ai fari e divide questa in due parti conferendo così un aspetto cattivo, mentre le luci diurne a LED trovano spazio in una nicchia ricavata ai lati del paraurti. Proprio il paraurti, poi, è particolarmente elaborato nel design con linee nette e decise che creano un piacevole gioco di pieni e vuoti. La fiancata, invece, è piuttosto pulita e snella e ricorda vagamente la Jeep Compass. I passaruota sono ben marcati e l’altezza da terra è evidenziata dalle immancabili protezioni in plastica grezza, mentre la zona inferiore delle portiere è stata sapientemente plasmata dai designer. La cornice inferiore dei finestrini è sottolineata da un profilo cromato che si eleva in corrispondenza del montante C e snellisce le linee del crossover coreano. Analogamente elaborato anche il posteriore della Kia Seltos. La fanaleria a LED presenta un disegno tridimensionale ed è unita da un profilo cromato al cui centro spicca il logo della Casa coreana, mentre una seconda linea di fari trova spazio in uno specifico alloggiamento ricavato ai lati del paraurti. Per cercare di snellire un lato B piuttosto importante, i designer della Kia hanno levigato magistralmente le superfici ed utilizzato lo stratagemma di inglobare i terminali di scarico in due alloggiamenti inseriti nel paraurti ai lati del profilo estrattore.

Infotainment di livello

Grande attenzione è stata dedicata al sistema di infotainment. La Kia Seltos, infatti, porterà in dote un monitor da 10,25’’ posizionato a sbalzo a centro plancia, mentre a richiesta sarà disponibile un monitor da 8’’ per l’head up display. Presenti anche dispostivi quali il Bluetooth, i comandi vocali, il sterzo riscaldato e la funzione Sound Mood Lighting, mentre tra i sistemi di assistenza alla guida sarà disponibile il Vehicle Stability Management che includerà il controllo di trazione e di stabilità, il sistema di assistenza per le partenze in salita e sensori anteriori e posteriori. Le differenti modalità di guida, Normal, Eco e Sport, potranno essere selezionate tramite un manettino dedicato. La Casa coreana ha poi annunciato anche i motori disponibili al lancio. Tra i benzina si potrà optare tra un 1.6 turbo da 175 CV ed un 2.0 litri aspirato da 147 cavalli, mentre l’unica motorizzazioni diesel presente è un 1.6 da 134 cavalli. Per quel che riguarda la trasmissione si può scegliere tra un automatico a 6 o 7 rapporti ed un cambio CVT.

Uscita

La Kia Seltos sarà posta in vendita nel corso della seconda metà del 2019. [post_title] => Kia Seltos: la Casa coreana ha svelato il suo crossover globale [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => kia-seltos-casa-coreana-ha-svelato-il-crossover-globale [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-06-20 11:24:48 [post_modified_gmt] => 2019-06-20 09:24:48 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=638238 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Kia Seltos: la Casa coreana ha svelato il suo crossover globale

Svelato il crossover coreano che tutto punta su design e tecnologia

La Kia Seltos si è mostrata oggi nella presentazione avvenuta a Delhi. Il design è muscoloso e decisamente gradevole, mentre gli interni offrono un ampio monitor dedicato all'infotainment da 10,25''.

E’ arrivato finalmente il giorno della presentazione ufficiale della Kia Seltos. Nelle scorse settimane la Casa coreana aveva attirato l’attenzione su di sé facendo circolare in rete alcune immagini e teaser che lasciavano intuire le forme del crossover globale, mentre oggi ha fatto cadere i veli sulla sua nuova creatura in occasione della presentazione ufficiale avvenuta in India.

Linee muscolose

Il design della nuova Kia Seltos è muscolare e decisamente personale. Nonostante sia una vettura studiata per il mercato globale, il look si farà apprezzare anche dai consumatori europei.

Il frontale presenta la classica mascherina tipica delle vetture del costruttore coreano ma rielaborata in chiave moderna. Il profilo cromato della parte inferiore, infatti, si prolunga sino alla zona dedicata ai fari e divide questa in due parti conferendo così un aspetto cattivo, mentre le luci diurne a LED trovano spazio in una nicchia ricavata ai lati del paraurti.

Proprio il paraurti, poi, è particolarmente elaborato nel design con linee nette e decise che creano un piacevole gioco di pieni e vuoti.

La fiancata, invece, è piuttosto pulita e snella e ricorda vagamente la Jeep Compass. I passaruota sono ben marcati e l’altezza da terra è evidenziata dalle immancabili protezioni in plastica grezza, mentre la zona inferiore delle portiere è stata sapientemente plasmata dai designer. La cornice inferiore dei finestrini è sottolineata da un profilo cromato che si eleva in corrispondenza del montante C e snellisce le linee del crossover coreano.

Analogamente elaborato anche il posteriore della Kia Seltos. La fanaleria a LED presenta un disegno tridimensionale ed è unita da un profilo cromato al cui centro spicca il logo della Casa coreana, mentre una seconda linea di fari trova spazio in uno specifico alloggiamento ricavato ai lati del paraurti.

Per cercare di snellire un lato B piuttosto importante, i designer della Kia hanno levigato magistralmente le superfici ed utilizzato lo stratagemma di inglobare i terminali di scarico in due alloggiamenti inseriti nel paraurti ai lati del profilo estrattore.

Infotainment di livello

Grande attenzione è stata dedicata al sistema di infotainment. La Kia Seltos, infatti, porterà in dote un monitor da 10,25’’ posizionato a sbalzo a centro plancia, mentre a richiesta sarà disponibile un monitor da 8’’ per l’head up display.

Presenti anche dispostivi quali il Bluetooth, i comandi vocali, il sterzo riscaldato e la funzione Sound Mood Lighting, mentre tra i sistemi di assistenza alla guida sarà disponibile il Vehicle Stability Management che includerà il controllo di trazione e di stabilità, il sistema di assistenza per le partenze in salita e sensori anteriori e posteriori. Le differenti modalità di guida, Normal, Eco e Sport, potranno essere selezionate tramite un manettino dedicato.

La Casa coreana ha poi annunciato anche i motori disponibili al lancio. Tra i benzina si potrà optare tra un 1.6 turbo da 175 CV ed un 2.0 litri aspirato da 147 cavalli, mentre l’unica motorizzazioni diesel presente è un 1.6 da 134 cavalli. Per quel che riguarda la trasmissione si può scegliere tra un automatico a 6 o 7 rapporti ed un cambio CVT.

Uscita

La Kia Seltos sarà posta in vendita nel corso della seconda metà del 2019.

Kia Seltos: la Casa coreana ha svelato il suo crossover globale
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati