WP_Post Object ( [ID] => 638393 [post_author] => 40 [post_date] => 2019-06-20 15:28:49 [post_date_gmt] => 2019-06-20 13:28:49 [post_content] => Nuove combinazioni di tipo tecnico, ma anche altre introduzioni, sono state messe in evidenza dal marchio Škoda e riguardano diversi modelli della gamma.

Le novità

Iniziando da Octavia, non è più proposto l'esemplare di accesso Active, invece sulla versione Ambition è disponibile di serie la radio Bolero con display da 8 pollici e connettività estesa SmartLink+. La cifra non aumenta, secondo le indicazioni. Passando al SUV Škoda Karoq, è stata introdotta un'unità 2.0 TDI 190 cavalli, abbinata di serie a un cambio automatico DSG e trazione integrale 4x4 a controllo elettronico. Risulta il propulsore al vertice di gamma, legato alla versione Style e nelle alternative Sportline e Scout. Un esemplare di Skoda Karoq 2.0 TDI 190 cavalli DSG 4x4, secondo listino, è accessibile da 37.780 euro. Il nuovo Karoq e il Kodiaq adesso, seguendo quanto fatto su Scala e quindi progressivamente su altri modelli, presentano nella parte posteriore una nuova dicitura lettering Škoda, che prende il posto del logo. Su entrambi questi SUV è presente anche il sistema Lane Assistant, rispetto alla precedente soluzione Blind Spot Detect. Il nuovo dispositivo, con l’evoluzione dei sensori radar montati nella zona retrostante, può monitorare eventuali mezzi in arrivo sino a una distanza di 70 metri rispetto ai precedenti 20, secondo quanto segnalato. Diverso anche l'indicatore, grazie all'innesto di un nuovo LED di avvertimento giallo localizzato nella calotta degli specchi retrovisori esterni. Infine, parlando della più recente Škoda Scala, la proposta risulta più ampia valutando l’introduzione di “nuove combinazioni motore/trasmissione”. Il propulsore di accesso è un compatto 1.0 TSI 95 cavalli legato a una trasmissione manuale a 5 rapporti, in versione Ambition da 19.960 euro secondo listino. Proposto anche un 1.0 TSI 115 cavalli, ora abbinabile anche a una trasmissione automatica DGS a 7 marce da 23.260 euro, quindi un'unità 1.5 TSI 150 cavalli che è possibile affiancare anche a un cambio manuale a 6 rapporti, da 24.460 euro. Sempre considerando le cifre di listino, come segnalato. Foto: Škoda [post_title] => Skoda: novità per diversi modelli di gamma [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => skoda-2019-informazioni-aggiornamenti-gamma [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-06-20 15:28:49 [post_modified_gmt] => 2019-06-20 13:28:49 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=638393 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Skoda: novità per diversi modelli di gamma [FOTO]

Introduzioni di tipo tecnico ed estetico

Segnalati differenti aggiornamenti che interessano vari modelli del marchio boemo

Nuove combinazioni di tipo tecnico, ma anche altre introduzioni, sono state messe in evidenza dal marchio Škoda e riguardano diversi modelli della gamma.

Le novità

Iniziando da Octavia, non è più proposto l’esemplare di accesso Active, invece sulla versione Ambition è disponibile di serie la radio Bolero con display da 8 pollici e connettività estesa SmartLink+. La cifra non aumenta, secondo le indicazioni.
Passando al SUV Škoda Karoq, è stata introdotta un’unità 2.0 TDI 190 cavalli, abbinata di serie a un cambio automatico DSG e trazione integrale 4×4 a controllo elettronico. Risulta il propulsore al vertice di gamma, legato alla versione Style e nelle alternative Sportline e Scout. Un esemplare di Skoda Karoq 2.0 TDI 190 cavalli DSG 4×4, secondo listino, è accessibile da 37.780 euro.
Il nuovo Karoq e il Kodiaq adesso, seguendo quanto fatto su Scala e quindi progressivamente su altri modelli, presentano nella parte posteriore una nuova dicitura lettering Škoda, che prende il posto del logo.
Su entrambi questi SUV è presente anche il sistema Lane Assistant, rispetto alla precedente soluzione Blind Spot Detect. Il nuovo dispositivo, con l’evoluzione dei sensori radar montati nella zona retrostante, può monitorare eventuali mezzi in arrivo sino a una distanza di 70 metri rispetto ai precedenti 20, secondo quanto segnalato. Diverso anche l’indicatore, grazie all’innesto di un nuovo LED di avvertimento giallo localizzato nella calotta degli specchi retrovisori esterni.
Infine, parlando della più recente Škoda Scala, la proposta risulta più ampia valutando l’introduzione di “nuove combinazioni motore/trasmissione”. Il propulsore di accesso è un compatto 1.0 TSI 95 cavalli legato a una trasmissione manuale a 5 rapporti, in versione Ambition da 19.960 euro secondo listino. Proposto anche un 1.0 TSI 115 cavalli, ora abbinabile anche a una trasmissione automatica DGS a 7 marce da 23.260 euro, quindi un’unità 1.5 TSI 150 cavalli che è possibile affiancare anche a un cambio manuale a 6 rapporti, da 24.460 euro. Sempre considerando le cifre di listino, come segnalato.

Foto: Škoda

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati