WP_Post Object ( [ID] => 638447 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-06-22 11:46:41 [post_date_gmt] => 2019-06-22 09:46:41 [post_content] => La nuova Opel Zafira Life ha alzato l'asticella in merito a quello che un cliente può cercare in una monovolume moderna. Con proporzioni da MPV ultra-versatile per ogni tipologia di trasporto collettivo, la Opel Zafira Life è in grado di adattarsi perfettamente alle esigenze più disparate, diventando tanto l'auto perfetta per la famiglia numerosa quanto un pratico mezzo da lavoro capace di accogliere a bordo oggetti, merci e attrezzature.Fino a 9 posti Una flessibilità da "top di categoria" che la Opel Zafira Life esalta in maniera marcata, con il suo abitacolo estremamente modulare che è in grado di offrire fino a 9 posti, proponendosi come vettura completamente nuova rispetto alla Zafira che abbiamo conosciuto finora e che dopo tre generazioni e vent'anni di successo sul mercato, lascia il passo ad una rivoluzionaria erede. Di fatto parliamo di un modello che nasce e si sviluppa sotto l'ala del Gruppo PSA e che sfrutta la piattaforma comune con le "cugine" francesi Citroen Spacetourer e Peugeot Traveller. La Opel Zafira Life va incontro alle necessità della clientela, sia privata che business, attraverso una gamma che propone la monovolume tedesca in tre misure progressive: Small (4,60 metri), Medium (4,95 metri) e Large (5,30 metri). Tutte e tre le varianti possono ospitare fino a 9 persone a bordo. Tale ampiezza di variabilità in termini di dimensioni permette ad Opel di esser presente in più segmenti, ampliando così il raggio d'azione sul mercato. La MPV del Fulmine sfrutta la trazione anteriore con sistema di controllo IntelliGrip, oltre ad essere disponibile anche in versione 4x4 con la trazione integrale sviluppata dallo specialista Dangel. La gamma della Opel Zafira Life è destinata ad ampliarsi nel 2021, con l'introduzione della versione completamente elettrica.

Opel Zafira Life: salotto su ruote con l'allestimento Lounge

A bordo della Opel Zafira Life sono montati sedili in pelle che offrono numerose regolazioni e configurazioni. Oltre all'abitacolo a 9 posti, si possono scegliere i layout a 5, 6, 7 e 8 posti. All'interno è possibile caricare oggetti lunghi fino a 3,5 metri (abbattendo il sedile anteriore passeggero) anche nel formato Small. Per quel che riguarda il bagagliaio questo è di 1.500 litri se si abbatte la terza fila di sedili, arrivando a 3.397 litri abbattendo anche i sedili della seconda fila. Tanto spazio sì, ma anche il comfort di viaggio non è da meno e raggiunge il suo apice con la Opel Zafira Life Large in allestimento Lounge: tale versione offre i sedili anteriori con funzione massaggio e riscaldamento elettrico, oltre a trasformare la parte posteriore in un salotto su ruote grazie ai quattro sedili posteriori orientabili. La Opel Zafira Life offre una ricca dotazione in termini di assistenza alla guida e sicurezza. La nuova MPV del Fulmine è dotata di cruise control adattivo, sistema di mantenimento della corsia, rilevatore dei segnali di stanchezza del guidatore, frenata automatica d'emergenza con, a richiesta, telecamera e radar frontale con riconoscimento pedoni. A ciò si aggiungono gli abbaglianti con regolazioni automatica e l'head-up display, non certo una consuetudine per questo segmento. Per quel che riguarda l'infotainment la Opel Zafira Life monta un display touch da 7 pollici che dispone dei servizi Opel Connect con i sistemi Multimedia e Multimedia Navi, oltre ai supporti Android Auto e Apple CarPlay per connettere lo smartphone. A bordo c'è anche la chiamata d'emergenza e il collegamento diretto con l'assistenza stradale. L'impianto audio è di alto livello con un sound system da 10 altoparlanti disponibile di serie su tutta la gamma.

Opel Zafira Life: motori diesel 1.5 e 2.0 da 102 a 177 CV

Capitolo motori. La Opel Zafira Life debutta con due unità diesel, entrambe omologate Euro 6d-Temp: il 1.5 litri, da 102 o 120 CV, e il 2.0 litri, da 150 o 177 CV. Mentre le prime tre motorizzazioni sono abbinate al cambio manuale al cambio manuale a 6 marce, il 2.0 da 177 CV dispone del cambio automatico a 8 rapporti. Per quel riguarda i prezzi si parte da 31.130 euro (Zafira Life Bussine in versione Medium) e si arriva fino ai 41.980 euro della top di gamma (Zafira Life Business Innovation in versione Medium o Large).

La nostra prova della Opel Zafira Life

Abbiamo guidato la Opel Zafira Life sulle strade attorno a Francoforte, alternando tratti in autostrada a percorsi su strade di campagna e in mezzo a caratteristici paesini attorno alle rive del fiume Reno. La versione che abbiamo provato è una Zafira Life Medium con motore diesel 2.0 litri da 150 CV e cambio manuale a 6 rapporti. Una volta saliti di bordo della Opel Zafira Life si viene accolti da un ambiente elegante e familiare, dove la praticità emerge sin da subito, con una disposizione dei comandi attorno alla postazione di guida che predilige la semplicità d'utilizzo, l'immediatezza e la funzionalità. In poche parole Zafira Life bada al sodo senza inutili fronzoli. Il volante, con comandi integrati, mostra subito la piacevolezza al tatto, lo stesso può dirsi della leva del cambio, posta in posizione rialzata a favore del comfort di chi guida, così come della configurazione della plancia centrale sulla quale spiccano i pratici comandi del climatizzatore, collocati subito sotto l'intuitivo display touch da 7 pollici dell'impianto d'infotainment, che per l'occasione abbiamo sfruttato principalmente in modalità "navigatore". Nell'abitacolo della Opel Zafira Life troviamo una serie di vani portaoggetti che consentono di avere tutto l'occorrente per il viaggio a portata di mano. Abbiamo appurato che le portiere elettriche laterali, che si possono aprire e chiudere anche con il movimento del piede, rendono particolarmente agevole la salita e la discesa dei passeggeri a bordo. La seconda fila di sedili scorrevoli consente di offrire anche spazio aggiuntivo a chi viaggia seduto nella terza fila. Altra particolarità funzionale della MPV tedesca è la possibilità di aprire il lunotto separatamente dal portellone, facilitando così l'accesso ai bagagli posteriori. Dotata di pulsante di accensione/spegnimento motore, la Opel Zafira Life consente di tenere in chiave la tasca. Una volta partiti l'impressione di avere a che fare con una vettura dalle dimensioni importanti dura veramente poco. Grazie alla maneggevolezza dimostrata e ad una visibilità anteriore buona, anche grazie alla posizione di guida rialzata, la Zafira Life nasconde bene, per chi è al volante, la sua stazza importante. La visibilità posteriore è inevitabilmente compromessa dalla presenza dei numerosi poggiatesta che separano il conducente dal lunotto. Per ovviare a tale problema, Opel ha montato sulla Zafira la telecamera posteriore che permette di effettuare le manovre in retromarcia attraverso le immagini proiettate sul display centrale. Per quanto riguarda la marcia in strada, la Opel Zafira Life con il motore 2.0 litri da 150 CV si è dimostrata "adattabile" alle diverse situazioni. In autostrada, quando c'è da andare più forte, il multispazio tedesco ha offerto una buona performance da "passista", del resto parliamo di un veicolo pensato principalmente per i viaggi e per coprire le lunghe distanze, non certo per gli sprint in velocità. Dunque i 150 CV sono più che sufficienti per svolgere il suo compito. Il cambio manuale a 6 marce ha fatto una buona impressione, dimostrandosi fluido e lineare nelle cambiate sia salendo che "scalando" le marce. In definitiva la Opel Zafira Life ha tutte le carte in regola per affermarsi nel suo segmento, a maggior ragione considerando la grande varietà di versioni che compongono la gamma e l'accessibilità di listino, fattori decisivi nel conquistare la fiducia dei clienti, sia privati che business. Già ordinabile da subito, la Opel Zafira Life arriverà in concessionaria a settembre. [post_title] => Opel Zafira Life 2019: così si fa centro su spazio, versatilità e comfort di viaggio [PROVA SU STRADA] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => opel-zafira-life-2019-prezzo-interni-motori-gamma-prova-opinioni [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-06-22 11:46:41 [post_modified_gmt] => 2019-06-22 09:46:41 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=638447 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Opel Zafira Life 2019: così si fa centro su spazio, versatilità e comfort di viaggio [PROVA SU STRADA]

Abbiamo testato le qualità della nuova monovolume del Fulmine

Sulle strade attorno a Francoforte abbiamo guidato la Opel Zafira Life, la nuova monovolume moderna del Fulmine che pone l'accento su flessibilità e spaziosità. La MPV tedesca, disponibile in tre diverse lunghezze, ha un abitacolo modulabile che permette di offrire fino a 9 posti. Cinque motorizzazioni diesel al lancio, dal 2021 arriverà anche in versione elettrica.

La nuova Opel Zafira Life ha alzato l’asticella in merito a quello che un cliente può cercare in una monovolume moderna. Con proporzioni da MPV ultra-versatile per ogni tipologia di trasporto collettivo, la Opel Zafira Life è in grado di adattarsi perfettamente alle esigenze più disparate, diventando tanto l’auto perfetta per la famiglia numerosa quanto un pratico mezzo da lavoro capace di accogliere a bordo oggetti, merci e attrezzature.Fino a 9 posti

Una flessibilità da “top di categoria” che la Opel Zafira Life esalta in maniera marcata, con il suo abitacolo estremamente modulare che è in grado di offrire fino a 9 posti, proponendosi come vettura completamente nuova rispetto alla Zafira che abbiamo conosciuto finora e che dopo tre generazioni e vent’anni di successo sul mercato, lascia il passo ad una rivoluzionaria erede. Di fatto parliamo di un modello che nasce e si sviluppa sotto l’ala del Gruppo PSA e che sfrutta la piattaforma comune con le “cugine” francesi Citroen Spacetourer e Peugeot Traveller.

La Opel Zafira Life va incontro alle necessità della clientela, sia privata che business, attraverso una gamma che propone la monovolume tedesca in tre misure progressive: Small (4,60 metri), Medium (4,95 metri) e Large (5,30 metri). Tutte e tre le varianti possono ospitare fino a 9 persone a bordo. Tale ampiezza di variabilità in termini di dimensioni permette ad Opel di esser presente in più segmenti, ampliando così il raggio d’azione sul mercato. La MPV del Fulmine sfrutta la trazione anteriore con sistema di controllo IntelliGrip, oltre ad essere disponibile anche in versione 4×4 con la trazione integrale sviluppata dallo specialista Dangel. La gamma della Opel Zafira Life è destinata ad ampliarsi nel 2021, con l’introduzione della versione completamente elettrica.

Opel Zafira Life: salotto su ruote con l’allestimento Lounge

A bordo della Opel Zafira Life sono montati sedili in pelle che offrono numerose regolazioni e configurazioni. Oltre all’abitacolo a 9 posti, si possono scegliere i layout a 5, 6, 7 e 8 posti. All’interno è possibile caricare oggetti lunghi fino a 3,5 metri (abbattendo il sedile anteriore passeggero) anche nel formato Small. Per quel che riguarda il bagagliaio questo è di 1.500 litri se si abbatte la terza fila di sedili, arrivando a 3.397 litri abbattendo anche i sedili della seconda fila. Tanto spazio sì, ma anche il comfort di viaggio non è da meno e raggiunge il suo apice con la Opel Zafira Life Large in allestimento Lounge: tale versione offre i sedili anteriori con funzione massaggio e riscaldamento elettrico, oltre a trasformare la parte posteriore in un salotto su ruote grazie ai quattro sedili posteriori orientabili.

La Opel Zafira Life offre una ricca dotazione in termini di assistenza alla guida e sicurezza. La nuova MPV del Fulmine è dotata di cruise control adattivo, sistema di mantenimento della corsia, rilevatore dei segnali di stanchezza del guidatore, frenata automatica d’emergenza con, a richiesta, telecamera e radar frontale con riconoscimento pedoni. A ciò si aggiungono gli abbaglianti con regolazioni automatica e l’head-up display, non certo una consuetudine per questo segmento.

Per quel che riguarda l’infotainment la Opel Zafira Life monta un display touch da 7 pollici che dispone dei servizi Opel Connect con i sistemi Multimedia e Multimedia Navi, oltre ai supporti Android Auto e Apple CarPlay per connettere lo smartphone. A bordo c’è anche la chiamata d’emergenza e il collegamento diretto con l’assistenza stradale. L’impianto audio è di alto livello con un sound system da 10 altoparlanti disponibile di serie su tutta la gamma.

Opel Zafira Life: motori diesel 1.5 e 2.0 da 102 a 177 CV

Capitolo motori. La Opel Zafira Life debutta con due unità diesel, entrambe omologate Euro 6d-Temp: il 1.5 litri, da 102 o 120 CV, e il 2.0 litri, da 150 o 177 CV. Mentre le prime tre motorizzazioni sono abbinate al cambio manuale al cambio manuale a 6 marce, il 2.0 da 177 CV dispone del cambio automatico a 8 rapporti. Per quel riguarda i prezzi si parte da 31.130 euro (Zafira Life Bussine in versione Medium) e si arriva fino ai 41.980 euro della top di gamma (Zafira Life Business Innovation in versione Medium o Large).

La nostra prova della Opel Zafira Life

Abbiamo guidato la Opel Zafira Life sulle strade attorno a Francoforte, alternando tratti in autostrada a percorsi su strade di campagna e in mezzo a caratteristici paesini attorno alle rive del fiume Reno. La versione che abbiamo provato è una Zafira Life Medium con motore diesel 2.0 litri da 150 CV e cambio manuale a 6 rapporti.

Una volta saliti di bordo della Opel Zafira Life si viene accolti da un ambiente elegante e familiare, dove la praticità emerge sin da subito, con una disposizione dei comandi attorno alla postazione di guida che predilige la semplicità d’utilizzo, l’immediatezza e la funzionalità. In poche parole Zafira Life bada al sodo senza inutili fronzoli. Il volante, con comandi integrati, mostra subito la piacevolezza al tatto, lo stesso può dirsi della leva del cambio, posta in posizione rialzata a favore del comfort di chi guida, così come della configurazione della plancia centrale sulla quale spiccano i pratici comandi del climatizzatore, collocati subito sotto l’intuitivo display touch da 7 pollici dell’impianto d’infotainment, che per l’occasione abbiamo sfruttato principalmente in modalità “navigatore”.

Nell’abitacolo della Opel Zafira Life troviamo una serie di vani portaoggetti che consentono di avere tutto l’occorrente per il viaggio a portata di mano. Abbiamo appurato che le portiere elettriche laterali, che si possono aprire e chiudere anche con il movimento del piede, rendono particolarmente agevole la salita e la discesa dei passeggeri a bordo. La seconda fila di sedili scorrevoli consente di offrire anche spazio aggiuntivo a chi viaggia seduto nella terza fila. Altra particolarità funzionale della MPV tedesca è la possibilità di aprire il lunotto separatamente dal portellone, facilitando così l’accesso ai bagagli posteriori.

Dotata di pulsante di accensione/spegnimento motore, la Opel Zafira Life consente di tenere in chiave la tasca. Una volta partiti l’impressione di avere a che fare con una vettura dalle dimensioni importanti dura veramente poco. Grazie alla maneggevolezza dimostrata e ad una visibilità anteriore buona, anche grazie alla posizione di guida rialzata, la Zafira Life nasconde bene, per chi è al volante, la sua stazza importante. La visibilità posteriore è inevitabilmente compromessa dalla presenza dei numerosi poggiatesta che separano il conducente dal lunotto. Per ovviare a tale problema, Opel ha montato sulla Zafira la telecamera posteriore che permette di effettuare le manovre in retromarcia attraverso le immagini proiettate sul display centrale.

Per quanto riguarda la marcia in strada, la Opel Zafira Life con il motore 2.0 litri da 150 CV si è dimostrata “adattabile” alle diverse situazioni. In autostrada, quando c’è da andare più forte, il multispazio tedesco ha offerto una buona performance da “passista”, del resto parliamo di un veicolo pensato principalmente per i viaggi e per coprire le lunghe distanze, non certo per gli sprint in velocità. Dunque i 150 CV sono più che sufficienti per svolgere il suo compito. Il cambio manuale a 6 marce ha fatto una buona impressione, dimostrandosi fluido e lineare nelle cambiate sia salendo che “scalando” le marce.

In definitiva la Opel Zafira Life ha tutte le carte in regola per affermarsi nel suo segmento, a maggior ragione considerando la grande varietà di versioni che compongono la gamma e l’accessibilità di listino, fattori decisivi nel conquistare la fiducia dei clienti, sia privati che business. Già ordinabile da subito, la Opel Zafira Life arriverà in concessionaria a settembre.

Opel Zafira Life 2019: così si fa centro su spazio, versatilità e comfort di viaggio [PROVA SU STRADA]
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati