Ferrari 488 Pista: con Nico Rosberg in pista al Paul Ricard [VIDEO]

Ferrari 488 Pista: con Nico Rosberg in pista al Paul Ricard [VIDEO]

L'ex iridato di F1 al volante della supercar di Maranello

La Ferrari 488 Pista è stata portata in pista da Nico Rosberg, il campione del mondo di Formula 1 2016. Un video sul tracciato francese del Paul Ricard, al volante della supercar da 720 cavalli e 770 Nm di coppia.
Ferrari 488 Pista: con Nico Rosberg in pista al Paul Ricard [VIDEO]

La Ferrari 488 Pista e Nico Rosberg. Il campione del mondo 2016 di Formula 1 si è messo al volante della vettura di Maranello sul circuito francese del Paul Ricard ed ha girato un video di questa sua esperienza con la rossa da 720 cavalli, presentata al Salone di Ginevra 2018. Un filmato emozionale, in cui il tedesco ha mostrato di trovarsi a suo agio con questo modello.

Le caratteristiche della Ferrari 488 Pista

La rossa stradale più veloce di sempre è spinta dal V8 da 720 cavalli e 770 Nm di coppia massima, accoppiato al cambio F1 7 marce doppia frizione, sviluppato internamente da Ferrari. Le prestazioni sono assolute: l’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 2,85 secondi ed una velocità massima di 340 chilometri orari. Con un sound inconfondibile, unico e sportivo.

Questo propulsore presenta la migliore potenza specifica nella categoria, 185 cv/l, e beneficia dei contenuti di riduzione peso della versione 488 Challenge. Diversi gli elementi derivati dal mondo delle competizioni: dall’esperienza in F1 proviene l’S-Duct frontale, mentre i diffusori anteriori creano forti aspirazioni che determinano un aumento del carico verticale totale.

La Ferrari 488 Pista ed il design

Il design della Ferrari 488 Pista è imperniato sulla chiara leggibilità dei concetti aerodinamico-funzionali mentre l’interno dell’abitacolo è essenziale e improntato all’uso sportivo. Tra gli elementi più caratteristici troviamo il canale aerodinamico S-Duct all’anteriore, quale opportunità per accorciare otticamente il muso della vettura, creando un originale effetto di ala a sbalzo.

Parte integrante dello stile, la livrea passante nel condotto sottolinea ulteriormente le forme raccolte e poderose della berlinetta, mentre la delimitazione a contrasto degli elementi aereodinamici sui paraurti e sulle fiancate contribuisce a scandire il design. Al concetto del frontale fa eco l’ala posteriore sospesa a “coda di rondine”, che aggiunge un senso di efficienza, mentre i volumi della coda esprimono al meglio tutta la potenza della vettura.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Accessori

Anche Ferrari accoglie a bordo Android Auto

Ferrari: ora Android Auto è supportato su GTC4Lusso, GTC4Lusso T e Portofino
Le Ferrari GTC4Lusso, GTC4Lusso T e Portofino sono ora compatibili con Android Auto, il sistema multimediale del ‘robottino verde’ che comunica