WP_Post Object ( [ID] => 641768 [post_author] => 87 [post_date] => 2019-07-04 09:56:25 [post_date_gmt] => 2019-07-04 07:56:25 [post_content] => Dopo aver attirato l’attenzione degli amanti del marchio con un teaser dove si intravedevano solamente le linee laterali, la Lotus ha comunicato il nome di quella che sarà la sua prima hypercar elettrica. La Casa inglese aveva battezzato il progetto con il nome in codice Type 130, ma in occasione del Festival of Speed di Goodwood ha reso noto il nome della prossima creatura che nascerà ad Hatel, Evija. Il costruttore britannico ha così rispettato la tradizione che vuole le sue vetture tutte dotate della lettera E come iniziale, Exige, Esprit, Elise, Evora solo per citarne alcune. La Lotus Evija verrà svelata al mondo il 16 luglio in un evento che si terrà a Londra e secondo la Casa inglese segnerà l’inizio di un nuovo capitolo nella storia delle vetture sportive britanniche. Per la Lotus la Evija sarà anche il primo modello lanciato sotto la nuova proprietà Geely. Dalle indiscrezioni circolate negli scorsi mesi si è appreso che la Lotus Evija, prodotta in soli 130 esemplari, sarà dotata di telaio in fibra di carbonio e monterà quattro motori elettrici in grado di far raggiungere alla hypercar inglese una potenza superiore ai 1000 cavalli. Il powertrain della Lotus Evija è stato sviluppato in collaborazione con Williams Advanced Engineering. L’autonomia della nuova hypercar britannica dovrebbe essere di circa 420 Km e l’aerodinamica attiva sarà presente sul corpo della vettura. [post_title] => Lotus: la nuova hypercar elettrica si chiamerà Evija [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => lotus-nuova-hypercar-elettrica-chiamera-evija [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-07-04 09:56:25 [post_modified_gmt] => 2019-07-04 07:56:25 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=641768 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Lotus: la nuova hypercar elettrica si chiamerà Evija

4 motori elettrici e oltre 100 CV di potenza per la nuova creatura di Hetel

La prossima hypercar elettrica della Casa britannica prosegue la tradizione del marchio che vuole tutte le vetture dotate dell'iniziale E. I 4 motori elettrici regalano alla vettura la trazione integrale ed oltre 400 Km di autonomia.
Lotus: la nuova hypercar elettrica si chiamerà Evija

Dopo aver attirato l’attenzione degli amanti del marchio con un teaser dove si intravedevano solamente le linee laterali, la Lotus ha comunicato il nome di quella che sarà la sua prima hypercar elettrica.

La Casa inglese aveva battezzato il progetto con il nome in codice Type 130, ma in occasione del Festival of Speed di Goodwood ha reso noto il nome della prossima creatura che nascerà ad Hatel, Evija.

Il costruttore britannico ha così rispettato la tradizione che vuole le sue vetture tutte dotate della lettera E come iniziale, Exige, Esprit, Elise, Evora solo per citarne alcune.

La Lotus Evija verrà svelata al mondo il 16 luglio in un evento che si terrà a Londra e secondo la Casa inglese segnerà l’inizio di un nuovo capitolo nella storia delle vetture sportive britanniche. Per la Lotus la Evija sarà anche il primo modello lanciato sotto la nuova proprietà Geely.

Dalle indiscrezioni circolate negli scorsi mesi si è appreso che la Lotus Evija, prodotta in soli 130 esemplari, sarà dotata di telaio in fibra di carbonio e monterà quattro motori elettrici in grado di far raggiungere alla hypercar inglese una potenza superiore ai 1000 cavalli.

Il powertrain della Lotus Evija è stato sviluppato in collaborazione con Williams Advanced Engineering. L’autonomia della nuova hypercar britannica dovrebbe essere di circa 420 Km e l’aerodinamica attiva sarà presente sul corpo della vettura.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati