WP_Post Object ( [ID] => 642541 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-07-08 12:51:26 [post_date_gmt] => 2019-07-08 10:51:26 [post_content] => La Volkswagen ID.R continua a collezionare record. Dopo quelli realizzati alla Pikes Peak ed al Nurburgring, l’auto da corsa elettrica del marchio tedesco ha stabilito il primato nella scalata alla collina di Goodwood al Festival of Speed 2019. Questo modello ha completato i quasi due chilometri (1,86) in soli 39”90, diventando il primo modello a scendere sotto i 40 secondi.

Volkswagen ID R: primato battuto di quasi 2 secondi

L’elettrica ha letteralmente ‘stracciato’ il precedente primato, che era stato stabilito 20 anni fa da Nick Heidefeld su una McLaren-Mercedes MP4/13. La monoposto di Formula 1 aveva completato il tracciato in 41”6 e, dunque, è stato sopravanzato di 1”7, un’enormità considerando la lunghezza molto ridotta della scalata. Volkswagen Motorsport ha modificato un po’ l'ID.R per la sua uscita al "Goodwood Festival of Speed": tra le altre cose, l'ultima evoluzione della macchina da corsa elettrica è più leggera rispetto a quella degli altri due primati, con una batteria più piccola. Inoltre, sono stati forniti degli pneumatici speciali da Bridgestone, proprio per questa scalata.

Romain Dumas ed il record a Goodwood

Al volante della Volkswagen ID.R, c’era Romain Dumas, che aveva già ottenuto il successo ed il record elettrico un anno fa. "Sono molto orgoglioso di aver stabilito il record di tutti i tempi a Goodwood con la ID.R – le parole del pilota francese – La breve scalata è una sfida molto speciale. Dato che la pista è così corta, non potevo permettermi di fare neanche il minimo errore, e ogni aspetto della messa a punto dell'ID.R doveva essere perfetto. Ciò è stato difficile, in quanto non siamo stati in grado di testare in anticipo il percorso”. [post_title] => Volkswagen ID.R: è record assoluto sulla scalata di Goodwood [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => volkswagen-id-r-e-record-sulla-scalata-di-goodwood [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-07-08 12:55:36 [post_modified_gmt] => 2019-07-08 10:55:36 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=642541 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Volkswagen ID.R: è record assoluto sulla scalata di Goodwood

Ha battuto di 1"7 il primato della McLaren F1 del 1999

La Volkswagen ID.R ha stabilito un nuovo primato, questa volta al Goodwood Festival of Speed 2019. La vettura elettrica ha ottenuto il record assoluto della scalata, superando di quasi due secondi quello precedente.
Volkswagen ID.R: è record assoluto sulla scalata di Goodwood

La Volkswagen ID.R continua a collezionare record. Dopo quelli realizzati alla Pikes Peak ed al Nurburgring, l’auto da corsa elettrica del marchio tedesco ha stabilito il primato nella scalata alla collina di Goodwood al Festival of Speed 2019. Questo modello ha completato i quasi due chilometri (1,86) in soli 39”90, diventando il primo modello a scendere sotto i 40 secondi.

Volkswagen ID R: primato battuto di quasi 2 secondi

L’elettrica ha letteralmente ‘stracciato’ il precedente primato, che era stato stabilito 20 anni fa da Nick Heidefeld su una McLaren-Mercedes MP4/13. La monoposto di Formula 1 aveva completato il tracciato in 41”6 e, dunque, è stato sopravanzato di 1”7, un’enormità considerando la lunghezza molto ridotta della scalata.

Volkswagen Motorsport ha modificato un po’ l’ID.R per la sua uscita al “Goodwood Festival of Speed”: tra le altre cose, l’ultima evoluzione della macchina da corsa elettrica è più leggera rispetto a quella degli altri due primati, con una batteria più piccola. Inoltre, sono stati forniti degli pneumatici speciali da Bridgestone, proprio per questa scalata.

Romain Dumas ed il record a Goodwood

Al volante della Volkswagen ID.R, c’era Romain Dumas, che aveva già ottenuto il successo ed il record elettrico un anno fa. “Sono molto orgoglioso di aver stabilito il record di tutti i tempi a Goodwood con la ID.R – le parole del pilota francese – La breve scalata è una sfida molto speciale. Dato che la pista è così corta, non potevo permettermi di fare neanche il minimo errore, e ogni aspetto della messa a punto dell’ID.R doveva essere perfetto. Ciò è stato difficile, in quanto non siamo stati in grado di testare in anticipo il percorso”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati