WP_Post Object ( [ID] => 642966 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-07-09 12:08:57 [post_date_gmt] => 2019-07-09 10:08:57 [post_content] => Skoda annuncia l'inizio della produzione del nuovo SUV compatto Kamiq, con il primo esemplare che ha già lasciato le linee produttive dello stabilimento di Mlada Boleslav. La Kamiq, che va a completare la gamma SUV del marchio boemo affiancandosi ai modelli Kodiaq e Karoq, si propone come city SUV che unisce i vantaggio della maggiore altezza da terra con l'agilità di una compatta. La Skoda Kamiq sarà lanciata sul mercato italiano nel corso dell'autunno.

Modifiche sulla linea produttiva

La Skoda Kamiq è prodotta nello stesso impianto dove vengono costruiti i modelli Fabia, Octavia e Scala. La Casa ceca ha investito circa 100 milioni di euro per la produzione del nuovo SUV compatto a Mlada Boleslav. L'intera linea di assemblaggio della piattaforma MQB27 è stata opportunamente adattata anche attraverso la realizzazione di presse specifiche. Nei reparti di verniciatura, carrozzeria e assemblaggio sono stati modificati svariati passaggi, per esempio per rendere più veloce il montaggio dei particolari gruppi ottici della Kamiq in tecnologia LED.

400 unità al giorno

La produzione della Skoda Kamiq si attesta sulle 400 unità al giorno. Il nuovo modello è basato sulla piattaforma MQB del Gruppo Volkswagen, ed è caratterizzato da moderni e avanzati sistemi di assistenza e infotainment. Tra i punti di forza della Kamiq c'è anche l'abitabilità, con interni pratici e spaziosi che rendono la vettura adatta alle esigenze delle giovani famiglie, così come agli automobilisti più dinamici e attenti allo stile.

Solo a trazione anteriore

La Skoda Kamiq, che misura in lunghezza 4.241 mm, è dotata dei più moderni sistemi di assistenza alla guida e delle più recenti tecnologie di connessione fornite dall'infotainment di ultima generazione presente a bordo. Il SUV compatto del marchio ceco sarà proposto esclusivamente a trazione anteriore e proporrà una gamma motori di cilindrata ridotta che punta prevalentemente all'efficienza. [post_title] => Skoda Kamiq: il primo esemplare ha lasciato le linee produttive [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => skoda-kamiq-produzione-prezzo-uscita-motori [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-07-09 12:08:57 [post_modified_gmt] => 2019-07-09 10:08:57 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=642966 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Skoda Kamiq: il primo esemplare ha lasciato le linee produttive

Debutterà sul mercato italiano nel corso dell'autunno

La Skoda Kamiq ha iniziato la produzione nella fabbrica di Mlada Boleslav, dove ne verranno costruite 400 unità al giorno. Il debutto del nuovo city SUV sul mercato italiano è previsto per l'autunno.
Skoda Kamiq: il primo esemplare ha lasciato le linee produttive

Skoda annuncia l’inizio della produzione del nuovo SUV compatto Kamiq, con il primo esemplare che ha già lasciato le linee produttive dello stabilimento di Mlada Boleslav.

La Kamiq, che va a completare la gamma SUV del marchio boemo affiancandosi ai modelli Kodiaq e Karoq, si propone come city SUV che unisce i vantaggio della maggiore altezza da terra con l’agilità di una compatta. La Skoda Kamiq sarà lanciata sul mercato italiano nel corso dell’autunno.

Modifiche sulla linea produttiva

La Skoda Kamiq è prodotta nello stesso impianto dove vengono costruiti i modelli Fabia, Octavia e Scala. La Casa ceca ha investito circa 100 milioni di euro per la produzione del nuovo SUV compatto a Mlada Boleslav. L’intera linea di assemblaggio della piattaforma MQB27 è stata opportunamente adattata anche attraverso la realizzazione di presse specifiche. Nei reparti di verniciatura, carrozzeria e assemblaggio sono stati modificati svariati passaggi, per esempio per rendere più veloce il montaggio dei particolari gruppi ottici della Kamiq in tecnologia LED.

400 unità al giorno

La produzione della Skoda Kamiq si attesta sulle 400 unità al giorno. Il nuovo modello è basato sulla piattaforma MQB del Gruppo Volkswagen, ed è caratterizzato da moderni e avanzati sistemi di assistenza e infotainment. Tra i punti di forza della Kamiq c’è anche l’abitabilità, con interni pratici e spaziosi che rendono la vettura adatta alle esigenze delle giovani famiglie, così come agli automobilisti più dinamici e attenti allo stile.

Solo a trazione anteriore

La Skoda Kamiq, che misura in lunghezza 4.241 mm, è dotata dei più moderni sistemi di assistenza alla guida e delle più recenti tecnologie di connessione fornite dall’infotainment di ultima generazione presente a bordo. Il SUV compatto del marchio ceco sarà proposto esclusivamente a trazione anteriore e proporrà una gamma motori di cilindrata ridotta che punta prevalentemente all’efficienza.

Skoda Kamiq: il primo esemplare ha lasciato le linee produttive
4.8 (96%) 5 votes
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati