WP_Post Object ( [ID] => 643571 [post_author] => 87 [post_date] => 2019-07-10 18:43:22 [post_date_gmt] => 2019-07-10 16:43:22 [post_content] => La Bentley EXP 100 GT si è finalmente svelata. La concept creata per celebrare i 100 anni del marchio inglese è stata mostrata questo pomeriggio nella sede di Crewe e si pone l’obiettivo di diventare il modello di riferimento per le GT del 2035. Linee esagerate, quattro posti lussosi, motore elettrico ed assistente virtuale sono soltanto alcune delle peculiarità della Bentley EXP 100 GT.

Dimensioni esagerate

Il design della Bentley EXP 100 GT colpisce subito per le dimensioni importanti. La vettura inglese, infatti, misura ben 5 metri e 80 centimetri di lunghezza, mentre la larghezza tocca quota 240 centimetri. L’accesso all’abitacolo è garantito da portiere che si aprono verso l'alto e misurano ben 2 metri.

Linea retrò

Lo stile della Bentley EXP 100 GT è un mix tra moderno ed antico. Il frontale presenta una griglia imponente ed elaborata mentre i fari, dal classico disegno tondo, sono posizionati ai margini della stessa ed “invadono” una parte della calandra. L’effetto di questa scelta stilistica lascia oggettivamente perplessi, forse un posizionamento a margine dei passaruota avrebbe aiutato l’equilibrio complessivo. La fiancata stupisce per l’incredibile lunghezza. Allo sbalzo anteriore decisamente corto si contrappone una coda infinita ed appuntita ben congiunta con la linea digradante del tetto. Le superfici sono levigate e movimentate e donano un piacevole contrasto di pieni e vuoti alla carrozzeria. Il posteriore della Bentley EXP 100 GT colpisce per la morbidezza dei fianchi della vettura che ben si integra con le linee dell’abitacolo. Il tocco di modernità è dato dal particolare disegno dei fari incastonati in una nicchia scolpita nella lamiera a sottolineare la larghezza dell’auto.

L’abitacolo si prende cura dei passaggeri

Gli interni della Bentley EXP 100 GT esaltano il lusso tipico del marchio inglese. La spaziosità dell’abitacolo è ciò che risalta a prima vista. Le quattro poltrone singole, il tunnel centrale sospeso e la plancia scavata contribuiscono ad aumentare la sensazione di spazio a bordo. I materiali utilizzati sono sia di elevata qualità che riciclati in rispetto dell’ambiente. Tra questi troviamo la radica Copper Infused Riverwood ottenuta da legno antico di 5.000 anni, tessuti con effetto similpelle ma ottenuti dagli scarti della lavorazione del vino e superfici interne in cotone ricamato. La luminosità dell’abitacolo è poi garantita dalla presenza del tetto in vetro con prismi integrati che catturano la luce esterna e la indirizzano nell’abitacolo grazie alle fibre ottiche. Ciò che rende unica la Bentley EXP 100 GT è il Bentley Personal Assistant, ovvero un software dotato di intelligenza artificiale posizionato  al centro della consolle principale e visualizzato utilizzando un’interfaccia illuminata in cristallo. Questo sistema utilizza sensori biometrici che monitorano la temperatura, la posizione del passeggero e le condizioni ambientali così da garantire sempre un comfort ottimale.

Quattro motori elettrici e 300 Km/h di velocità massima

La Bentley EXP 100 GT è dotata di 4 motori elettrici che scatenano una coppia di ben 1.500 Nm. La velocità massima dichiarata dalla Casa inglese è di 300 Km/h e lo 0-100 viene bruciato in appena 2,5 secondi.  Nonostante l’imponenza della vettura, il peso sulla bilancia è di soli 1.900 Kg. La tecnologia utilizzata per le batterie consente alla Bentley EXP 100 GT di avere una autonomia pari a 700 Km e di effettuare la ricarica dell’80% in appena 15 minuti. [post_title] => Bentley EXP 100 GT: ecco svelata la Granturismo del futuro [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bentley-exp-100-gt-ecco-svelata-la-granturismo-del-futuro [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-07-10 18:51:32 [post_modified_gmt] => 2019-07-10 16:51:32 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=643571 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Bentley EXP 100 GT: ecco svelata la Granturismo del futuro

La Bentley ha presentato la sua visione di Gran Turismo per il 2035

Una tecnologia innovativa che, grazie al Bentley Personal Assistant, si prende cura dei passeggeri e 4 motori elettrici in grado di bruciare lo 0-100 in soli 2,5 secondi sono alcune delle peculiarità della concept creata per celebrare i 100 anni del marchio.

La Bentley EXP 100 GT si è finalmente svelata. La concept creata per celebrare i 100 anni del marchio inglese è stata mostrata questo pomeriggio nella sede di Crewe e si pone l’obiettivo di diventare il modello di riferimento per le GT del 2035.

Linee esagerate, quattro posti lussosi, motore elettrico ed assistente virtuale sono soltanto alcune delle peculiarità della Bentley EXP 100 GT.

Dimensioni esagerate

Il design della Bentley EXP 100 GT colpisce subito per le dimensioni importanti. La vettura inglese, infatti, misura ben 5 metri e 80 centimetri di lunghezza, mentre la larghezza tocca quota 240 centimetri. L’accesso all’abitacolo è garantito da portiere che si aprono verso l’alto e misurano ben 2 metri.

Linea retrò

Lo stile della Bentley EXP 100 GT è un mix tra moderno ed antico. Il frontale presenta una griglia imponente ed elaborata mentre i fari, dal classico disegno tondo, sono posizionati ai margini della stessa ed “invadono” una parte della calandra. L’effetto di questa scelta stilistica lascia oggettivamente perplessi, forse un posizionamento a margine dei passaruota avrebbe aiutato l’equilibrio complessivo.

La fiancata stupisce per l’incredibile lunghezza. Allo sbalzo anteriore decisamente corto si contrappone una coda infinita ed appuntita ben congiunta con la linea digradante del tetto. Le superfici sono levigate e movimentate e donano un piacevole contrasto di pieni e vuoti alla carrozzeria.

Il posteriore della Bentley EXP 100 GT colpisce per la morbidezza dei fianchi della vettura che ben si integra con le linee dell’abitacolo. Il tocco di modernità è dato dal particolare disegno dei fari incastonati in una nicchia scolpita nella lamiera a sottolineare la larghezza dell’auto.

L’abitacolo si prende cura dei passaggeri

Gli interni della Bentley EXP 100 GT esaltano il lusso tipico del marchio inglese. La spaziosità dell’abitacolo è ciò che risalta a prima vista. Le quattro poltrone singole, il tunnel centrale sospeso e la plancia scavata contribuiscono ad aumentare la sensazione di spazio a bordo. I materiali utilizzati sono sia di elevata qualità che riciclati in rispetto dell’ambiente. Tra questi troviamo la radica Copper Infused Riverwood ottenuta da legno antico di 5.000 anni, tessuti con effetto similpelle ma ottenuti dagli scarti della lavorazione del vino e superfici interne in cotone ricamato.

La luminosità dell’abitacolo è poi garantita dalla presenza del tetto in vetro con prismi integrati che catturano la luce esterna e la indirizzano nell’abitacolo grazie alle fibre ottiche.

Ciò che rende unica la Bentley EXP 100 GT è il Bentley Personal Assistant, ovvero un software dotato di intelligenza artificiale posizionato  al centro della consolle principale e visualizzato utilizzando un’interfaccia illuminata in cristallo. Questo sistema utilizza sensori biometrici che monitorano la temperatura, la posizione del passeggero e le condizioni ambientali così da garantire sempre un comfort ottimale.

Quattro motori elettrici e 300 Km/h di velocità massima

La Bentley EXP 100 GT è dotata di 4 motori elettrici che scatenano una coppia di ben 1.500 Nm. La velocità massima dichiarata dalla Casa inglese è di 300 Km/h e lo 0-100 viene bruciato in appena 2,5 secondi.  Nonostante l’imponenza della vettura, il peso sulla bilancia è di soli 1.900 Kg. La tecnologia utilizzata per le batterie consente alla Bentley EXP 100 GT di avere una autonomia pari a 700 Km e di effettuare la ricarica dell’80% in appena 15 minuti.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati