WP_Post Object ( [ID] => 644282 [post_author] => 84 [post_date] => 2019-07-12 11:54:53 [post_date_gmt] => 2019-07-12 09:54:53 [post_content] =>

DS3 Crossback 2019

Anche la piccola-grande DS3 Crossback (qui, il focus sul design) il SUV premium compatto del marchio DS, ha i suoi sistemi di aiuto alla guida, i cosiddetti ADAS.

DS Drive Assist

Si è fatto un gran parlare della guida autonoma, negli ultimi anni, disegnando scenari che sembravano essere presi da film Sci-fi e che ci proiettavano a un futuro in cui l'auto ci porta a destinazione da sola. Uno scenario che per DS è più vicino di quanto si possa pensare, visto che la guida semi-autonoma è già una realtà, grazie al DS Drive Assist. Il DS Drive Assist comprende Cruise Control Adattivo, sistema di monitoraggio della corsia e il parcheggio automatico, ed è abbinato alle versioni con cambio automatico della nuova DS3 Crossback. Insomma, l'ideale per la guida in autostrada e su strade a scorrimento veloce, in tutta comodità e sicurezza.

Cruise control adattivo

Iniziamo ad approfondire l'Adaptive Cruise Control o, per semplificarci un po'  la vita, il controllo adattivo della velocità di crociera con il compito di controllare la velocità e mantenere nel contempo la distanza di sicurezza dal veicolo che precede. In questo caso, il conducente può selezionare la velocità massima che l'auto può raggiungere in caso di strada libera e impostare la distanza che si vuole tenere dalla vettura che ci precede. Grazie al cambio automatico, la vettura potrà fermarsi completamente, nel caso di coda o forti rallentamenti, per poi permetterci di riprendere di nuovo la marcia in modo del tutto autonomo e senza toccare il pedale del freno o dell'acceleratore, entro tre secondi.

Monitoraggio della corsia in marcia

La nuova DS3 Crossback ha anche il Lane Positioning Assist, o più comunemente chiamato il monitoraggio della corsia di marcia, con la funzione di riconoscere la segnaletica orizzontale e mantenere l'auto all'interno della corsia in uso.

Parcheggio automatico

E infine parliamo del DS Park Pilot, il sistema che permette di parcheggiare in modo autonomo grazie al cambio automatico. I passaggi di questo pratico sistema sono tanto semplici quanto intuitivi, ad iniziare dalla fase di ricerca del parcheggio. Procedendo a velocità inferiori a 30 km/h, dovremo attivare l'apposita modalità di ricerca parcheggio dallo schermo tattile centrale. Il passo successivo riguarda la scelta del tipo di parcheggio, che può essere sia a pettine che in parallelo, a destra oppure a sinistra. Il DS Park Pilot individuerà il parcheggio adatto alla lunghezza della DS3 Crossback e, a quel punto, dovremo togliere le mani dal volante, posizionare il cambio automatico in Neutro e tenere premuto il pulsante Park sulla leva cambio. Il DS Park Pilot controllerà automaticamente la direzione dello sterzo, l'accelerazione e la frenata, per parcheggiare al meglio e senza stress, all'interno del parcheggio designato. [post_title] => DS3 Crossback 2019: gli aiuti alla guida del DS Drive Assist [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-ds3-crossback-2019-aiuti-guida-adas-cruise-control-come-funziona [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-07-12 11:54:53 [post_modified_gmt] => 2019-07-12 09:54:53 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=644282 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

DS3 Crossback 2019: gli aiuti alla guida del DS Drive Assist

DS3 Crossback 2019; ecco l'articolo speciale sugli aiuti alla guida

DS3 Crossback 2019; ecco l'articolo speciale sugli aiuti alla guida, gli ADAS per i più tecnici. Il DS Drive Assist comprende Cruise Control Adattivo, sistema di monitoraggio della corsia e il parcheggio automatico, ed è abbinato alle versioni con cambio automatico della nuova DS3 Crossback
DS3 Crossback 2019: gli aiuti alla guida del DS Drive Assist

DS3 Crossback 2019

Anche la piccola-grande DS3 Crossback (qui, il focus sul design) il SUV premium compatto del marchio DS, ha i suoi sistemi di aiuto alla guida, i cosiddetti ADAS.

DS Drive Assist

Si è fatto un gran parlare della guida autonoma, negli ultimi anni, disegnando scenari che sembravano essere presi da film Sci-fi e che ci proiettavano a un futuro in cui l’auto ci porta a destinazione da sola. Uno scenario che per DS è più vicino di quanto si possa pensare, visto che la guida semi-autonoma è già una realtà, grazie al DS Drive Assist. Il DS Drive Assist comprende Cruise Control Adattivo, sistema di monitoraggio della corsia e il parcheggio automatico, ed è abbinato alle versioni con cambio automatico della nuova DS3 Crossback. Insomma, l’ideale per la guida in autostrada e su strade a scorrimento veloce, in tutta comodità e sicurezza.

Cruise control adattivo

Iniziamo ad approfondire l’Adaptive Cruise Control o, per semplificarci un po’  la vita, il controllo adattivo della velocità di crociera con il compito di controllare la velocità e mantenere nel contempo la distanza di sicurezza dal veicolo che precede. In questo caso, il conducente può selezionare la velocità massima che l’auto può raggiungere in caso di strada libera e impostare la distanza che si vuole tenere dalla vettura che ci precede. Grazie al cambio automatico, la vettura potrà fermarsi completamente, nel caso di coda o forti rallentamenti, per poi permetterci di riprendere di nuovo la marcia in modo del tutto autonomo e senza toccare il pedale del freno o dell’acceleratore, entro tre secondi.

Monitoraggio della corsia in marcia

La nuova DS3 Crossback ha anche il Lane Positioning Assist, o più comunemente chiamato il monitoraggio della corsia di marcia, con la funzione di riconoscere la segnaletica orizzontale e mantenere l’auto all’interno della corsia in uso.

Parcheggio automatico

E infine parliamo del DS Park Pilot, il sistema che permette di parcheggiare in modo autonomo grazie al cambio automatico. I passaggi di questo pratico sistema sono tanto semplici quanto intuitivi, ad iniziare dalla fase di ricerca del parcheggio. Procedendo a velocità inferiori a 30 km/h, dovremo attivare l’apposita modalità di ricerca parcheggio dallo schermo tattile centrale. Il passo successivo riguarda la scelta del tipo di parcheggio, che può essere sia a pettine che in parallelo, a destra oppure a sinistra. Il DS Park Pilot individuerà il parcheggio adatto alla lunghezza della DS3 Crossback e, a quel punto, dovremo togliere le mani dal volante, posizionare il cambio automatico in Neutro e tenere premuto il pulsante Park sulla leva cambio. Il DS Park Pilot controllerà automaticamente la direzione dello sterzo, l’accelerazione e la frenata, per parcheggiare al meglio e senza stress, all’interno del parcheggio designato.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati