WP_Post Object ( [ID] => 645268 [post_author] => 40 [post_date] => 2019-07-17 13:56:08 [post_date_gmt] => 2019-07-17 11:56:08 [post_content] => Vetture storiche e recenti, personaggi e soprattutto un lunga storia di 120 anni. Opel ricorda il suo cammino, la sua evoluzione, i protagonisti di un racconto corposo e costellato di traguardi. Spiccano nei filmati diverse auto d'epoca e più recenti, accennando anche al prossimo futuro, in rapide sequenze che testimoniano una grande vivacità costruttiva.

Opel e i suoi 120 anni

Contrassegnati dall'hashtag #Opel120, i video segbalati sintetizzano ciò che ha fatto il costruttore e le varie personalità insite in ogni creazione, mettendo in evidenza anche vetture rappresentative come la storica Opel Patent Motor Car "System Lutzmann" del 1899, oppure la spumeggiante Kadett. Vari modelli lungo i 120 anni che compongono una produzione corposa e costantemente evoluta. In meno di un minuto si scoprono diversi aspetti di questa storia, percependo i fattori comuni o caratteristici delle realizzazioni marchiati dalla casa di Rüsselsheim.

I video

Il primo rapido riepilogo di questi 120 anni avviene attraverso alcuni modelli iconici, circa una trentina, dalla Opel Patent Motor Car "System Lutzmann" del 1899, passando per la Opel Kapitän e la mitica Opel GT, sino ad approdare a un periodo contemporaneo con la Opel Insignia. Diverse vetture legate anche ad aspetti rappresentativi della stessa produzione, come "agilità", "dinamismo" ed "efficienza". Interessante anche il secondo filmato che riepiloga questa storia dalla A alla Z, letteralmente, con diversi modelli che scandiscono questa personalità. Iniziali di nomi, vetture, concetti, in un elenco veloce e arricchito di evoluzioni e colori. Dalla A di Adam, il fondatore, alla Z del termine tedesco Zeitgeist, ossia "spirito dei tempi". Quindi un terzo video che propone un curioso gioco di carte in "Famiglia" nel garage Opel Classic. Presenti il produttore musicale Moses Pelham, il presentatore Det Müller, l’attrice Emily Cox, Jockel Winkelhock che ha trionfato a Le Mans e figura anche come testimonial Opel, il pilota automobilistico e conduttore televisivo Tiff Needell, l'Opel Director Performance Cars and Motorsport, Volker Strycek, il giornalista e YouTuber Matt Robinson, quindi la pilota di rally e dipendente Opel Kathi Mauer e l'appassionato Rieke van Manta, riprendendo le indicazioni. La serie è stata realizzata dalla Senproduction di Monaco di Baviera, come segnalato. Foto e video: Opel [post_title] => Opel: celebri esemplari per rivivere una storia lunga 120 anni [FOTO E VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => opel-video-celebrativi-storia-120-anni [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-07-17 13:56:08 [post_modified_gmt] => 2019-07-17 11:56:08 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=645268 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Opel: celebri esemplari per rivivere una storia lunga 120 anni [FOTO E VIDEO]

Tre filmati, un unico percorso

Opel celebra i suoi 120 anni di storia proponendo tre filmati, che mettono in evidenza modelli e idee legate al brand di Rüsselsheim

Vetture storiche e recenti, personaggi e soprattutto un lunga storia di 120 anni. Opel ricorda il suo cammino, la sua evoluzione, i protagonisti di un racconto corposo e costellato di traguardi. Spiccano nei filmati diverse auto d’epoca e più recenti, accennando anche al prossimo futuro, in rapide sequenze che testimoniano una grande vivacità costruttiva.

Opel e i suoi 120 anni

Contrassegnati dall’hashtag #Opel120, i video segbalati sintetizzano ciò che ha fatto il costruttore e le varie personalità insite in ogni creazione, mettendo in evidenza anche vetture rappresentative come la storica Opel Patent Motor Car “System Lutzmann” del 1899, oppure la spumeggiante Kadett.
Vari modelli lungo i 120 anni che compongono una produzione corposa e costantemente evoluta. In meno di un minuto si scoprono diversi aspetti di questa storia, percependo i fattori comuni o caratteristici delle realizzazioni marchiati dalla casa di Rüsselsheim.

I video

Il primo rapido riepilogo di questi 120 anni avviene attraverso alcuni modelli iconici, circa una trentina, dalla Opel Patent Motor Car “System Lutzmann” del 1899, passando per la Opel Kapitän e la mitica Opel GT, sino ad approdare a un periodo contemporaneo con la Opel Insignia. Diverse vetture legate anche ad aspetti rappresentativi della stessa produzione, come “agilità”, “dinamismo” ed “efficienza”. Interessante anche il secondo filmato che riepiloga questa storia dalla A alla Z, letteralmente, con diversi modelli che scandiscono questa personalità. Iniziali di nomi, vetture, concetti, in un elenco veloce e arricchito di evoluzioni e colori. Dalla A di Adam, il fondatore, alla Z del termine tedesco Zeitgeist, ossia “spirito dei tempi”.
Quindi un terzo video che propone un curioso gioco di carte in “Famiglia” nel garage Opel Classic. Presenti il produttore musicale Moses Pelham, il presentatore Det Müller, l’attrice Emily Cox, Jockel Winkelhock che ha trionfato a Le Mans e figura anche come testimonial Opel, il pilota automobilistico e conduttore televisivo Tiff Needell, l’Opel Director Performance Cars and Motorsport, Volker Strycek, il giornalista e YouTuber Matt Robinson, quindi la pilota di rally e dipendente Opel Kathi Mauer e l’appassionato Rieke van Manta, riprendendo le indicazioni. La serie è stata realizzata dalla Senproduction di Monaco di Baviera, come segnalato.

Foto e video: Opel

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati