WP_Post Object ( [ID] => 646563 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-07-20 09:16:42 [post_date_gmt] => 2019-07-20 07:16:42 [post_content] => La nuova Bentley Flying Spur è stata presentata poco più di un mese fa, ma è già tempo per un’edizione speciale del modello inglese. Si tratta della First Edition, che verrà prodotta solamente per dodici mesi a partire dalla fine del 2019, con una serie di elementi esclusivi sia dal punto di vista estetico che per l’equipaggiamento. Sarà sempre spinta dal motore 6.0 da 635 cavalli.

Gli elementi esclusivi della Bentley Flying Spur First Edition

La Bentley Flying Spur First Edition si riconosce sin da un primo sguardo, per i cerchi in lega Mulliner Driving Specification da 22 pollici e per il badge con il numero 1 e la bandiera inglese sul montante C. Questo stilema è riproposto anche sul cruscotto all’interno dell’abitacolo, dove troviamo anche la scritta ‘First Edition’ sul battitacco e gli emblemi alati Bentley ricamati sui poggiatesta. Sono presenti anche le finiture Grand Black, le tendine posteriori in Alcantara con abbinamenti cromatici ed il tetto panoramico, oltre ad una “mascotte” Flying B (con ali illuminate) riprogettata e rappresentata per la prima volta dal 1959. Inoltre, sono presenti numerosi sistemi di assistenza alla guida come il mantenimento della corsia, visione notturna, l’head up display ed controllo della velocità adattiva con Traffic Jam Assist.

La Bentley Flying Spur First Edition da 635 cavalli

Come dicevamo, invece, non ci sono novità dal punto di vista tecnico. La Bentley Flying Spur First Edition verrà sempre spinta dal motore benzina W12 da 6.0 litri con 635 cavalli di potenza e 900 Nm di coppia massima, abbinato al cambio a doppia frizione ZF ad otto rapporti. Questo modello può così garantire un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi ed può raggiungere una velocità massima di 333 chilometri orari. [post_title] => Bentley Flying Spur: arriva l'edizione speciale First Edition [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bentley-flying-spur-first-edition-caratteristiche-motore-uscita [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-07-19 16:53:22 [post_modified_gmt] => 2019-07-19 14:53:22 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=646563 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Bentley Flying Spur: arriva l’edizione speciale First Edition [FOTO]

Verrà prodotta per un anno dalla fine del 2019

La Bentley Flying Spur First Edition è la nuova edizione speciale della vettura del marchio britannico, con alcuni elementi esclusivi. La produzione sarà limitata a dodici mesi, a partire dalla fine del 2019.

La nuova Bentley Flying Spur è stata presentata poco più di un mese fa, ma è già tempo per un’edizione speciale del modello inglese. Si tratta della First Edition, che verrà prodotta solamente per dodici mesi a partire dalla fine del 2019, con una serie di elementi esclusivi sia dal punto di vista estetico che per l’equipaggiamento. Sarà sempre spinta dal motore 6.0 da 635 cavalli.

Gli elementi esclusivi della Bentley Flying Spur First Edition

La Bentley Flying Spur First Edition si riconosce sin da un primo sguardo, per i cerchi in lega Mulliner Driving Specification da 22 pollici e per il badge con il numero 1 e la bandiera inglese sul montante C. Questo stilema è riproposto anche sul cruscotto all’interno dell’abitacolo, dove troviamo anche la scritta ‘First Edition’ sul battitacco e gli emblemi alati Bentley ricamati sui poggiatesta.

Sono presenti anche le finiture Grand Black, le tendine posteriori in Alcantara con abbinamenti cromatici ed il tetto panoramico, oltre ad una “mascotte” Flying B (con ali illuminate) riprogettata e rappresentata per la prima volta dal 1959. Inoltre, sono presenti numerosi sistemi di assistenza alla guida come il mantenimento della corsia, visione notturna, l’head up display ed controllo della velocità adattiva con Traffic Jam Assist.

La Bentley Flying Spur First Edition da 635 cavalli

Come dicevamo, invece, non ci sono novità dal punto di vista tecnico. La Bentley Flying Spur First Edition verrà sempre spinta dal motore benzina W12 da 6.0 litri con 635 cavalli di potenza e 900 Nm di coppia massima, abbinato al cambio a doppia frizione ZF ad otto rapporti.

Questo modello può così garantire un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi ed può raggiungere una velocità massima di 333 chilometri orari.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati