WP_Post Object ( [ID] => 646851 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-07-22 15:33:18 [post_date_gmt] => 2019-07-22 13:33:18 [post_content] => La Ferrari 812 Superfast, supercar di grande del Cavallino Rampante, assume un aspetto che enfatizza aggressività e cattiveria grazie al progetto di elaborazione di Mansory. Il popolare tuner ha sottoposto la 812 Superfast a una profonda operazione di rinnovamento dando così vita a una vettura che assume il nome di "Stallone", denominazione già assunta precedentemente anche da altri due modelli di Maranello finiti sotto le mani degli specialisti di Mansory: la F12 Berlinetta e la 599 GTB.

Un altro Stallone con tanta fibra di carbonio

In tipico stile Mansory, la supercar del Cavallino ha subito un restyling completo. Sugli esterni si possono notare i numerosi elementi in fibra di carbonio "a vista", come lo splitter anteriore, la sezione centrale sul cofano, le bocchette sui parafanghi, l'alettone sulla coda e il diffusore posteriore. Mansory spiega che tutti i componenti aggiuntivi si adattano alla perfezione alle forme originali della Ferrari 812 Superfast, compresi i nuovi cerchi delle ruote e l'abbassamento dell'assetto attraverso le modifiche alle molle delle sospensioni.

Interni in rosso e nero

Aprendo le portiere della Ferrari 812 Superfast personalizzata da Mansory ci troviamo di fronte ad un abitacolo non certo sobrio. Gli interni sono caratterizzati da rivestimenti in pelle rossa e nera con finiture gialle, Alcantara e dettagli in fibra di carbonio. Mansory ha aggiunto anche loghi ricamati a mano, soglie battitacco personalizzate e illuminate, pedaliera in alluminio ed un nuovo volante progettato appositamente per la 812 Superfast.

Il motore V8 da 6.5 litri cresce di 30 CV

Infine il tuning riguarda anche il motore V12 aspirato da 6.5 litri che è stato portato a 830 CV e 740 Nm di coppia massima, vale a dire 30 CV e 22 Nm in più rispetto alla Ferrari 812 Superfast di serie, che accelera da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e oltrepassa i 340 chilometri orari di velocità massima. [post_title] => Ferrari 812 Superfast: l'audace tuning firmato Mansory [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => ferrari-812-superfast-tuning-mansory-prezzo [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-07-22 15:33:18 [post_modified_gmt] => 2019-07-22 13:33:18 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=646851 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Ferrari 812 Superfast: l’audace tuning firmato Mansory [FOTO]

Look stravolto e potenza del motore V8 portata a 830 CV

La Ferrari 812 Superfast subisce una profonda trasformazione nel progetto di tuning di Mansory che stravolge il look di esterni ed interni della vettura del Cavallino, aggiungendo anche 30 CV e 22 Nm di coppia in più al motore V8.

La Ferrari 812 Superfast, supercar di grande del Cavallino Rampante, assume un aspetto che enfatizza aggressività e cattiveria grazie al progetto di elaborazione di Mansory.

Il popolare tuner ha sottoposto la 812 Superfast a una profonda operazione di rinnovamento dando così vita a una vettura che assume il nome di “Stallone”, denominazione già assunta precedentemente anche da altri due modelli di Maranello finiti sotto le mani degli specialisti di Mansory: la F12 Berlinetta e la 599 GTB.

Un altro Stallone con tanta fibra di carbonio

In tipico stile Mansory, la supercar del Cavallino ha subito un restyling completo. Sugli esterni si possono notare i numerosi elementi in fibra di carbonio “a vista”, come lo splitter anteriore, la sezione centrale sul cofano, le bocchette sui parafanghi, l’alettone sulla coda e il diffusore posteriore. Mansory spiega che tutti i componenti aggiuntivi si adattano alla perfezione alle forme originali della Ferrari 812 Superfast, compresi i nuovi cerchi delle ruote e l’abbassamento dell’assetto attraverso le modifiche alle molle delle sospensioni.

Interni in rosso e nero

Aprendo le portiere della Ferrari 812 Superfast personalizzata da Mansory ci troviamo di fronte ad un abitacolo non certo sobrio. Gli interni sono caratterizzati da rivestimenti in pelle rossa e nera con finiture gialle, Alcantara e dettagli in fibra di carbonio. Mansory ha aggiunto anche loghi ricamati a mano, soglie battitacco personalizzate e illuminate, pedaliera in alluminio ed un nuovo volante progettato appositamente per la 812 Superfast.

Il motore V8 da 6.5 litri cresce di 30 CV

Infine il tuning riguarda anche il motore V12 aspirato da 6.5 litri che è stato portato a 830 CV e 740 Nm di coppia massima, vale a dire 30 CV e 22 Nm in più rispetto alla Ferrari 812 Superfast di serie, che accelera da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e oltrepassa i 340 chilometri orari di velocità massima.

Ferrari 812 Superfast: l’audace tuning firmato Mansory [FOTO]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati