WP_Post Object ( [ID] => 646664 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-07-22 09:50:55 [post_date_gmt] => 2019-07-22 07:50:55 [post_content] => Tra le novità del nuovo Codice della Strada, c’è la multa raddoppiata per chi viene trovato senza cintura di sicurezza. Infatti, se un passeggero non la indossa (così come il casco per le moto) la sanzione non viene comminata solamente al ‘trasportato’, ma anche al conducente del veicolo. Chi è al volante, dunque, è responsabile anche dei passeggeri, anche se sono maggiorenni.

La modifica del testo sulle cinture di sicurezza

Sino a quando non entrerà in vigore il rinnovato codice, quello attuale prevede la multa al conducente solamente se si tratta di un minorenne, se a bordo non c’è un genitore o un soggetto tenuto alla loro sorveglianza. E, in questo caso, sono quest’ultimi a dover pagare la multa. Il conducente ha sempre l’obbligo di esigere che tutti a bordo siano allacciati e può rifiutarsi di partire se qualcuno non lo è. Però, attualmente, non è punibile se qualcuno non rispetta l’obbligo: rischia la responsabilità assicurativa, solo in caso di incidente. Il nuovo testo del Codice della Strada (articolo 172, comma 10), invece, prevede che “quando il mancato uso riguarda un trasportato, della violazione risponde il conducente”. Togliendo ogni riferimento ai minorenni, rendendo così la multa valida per tutti.

Niente multa per tassisti o Ncc

La sanzione non viene applicata, invece, ai tassisti o in caso di noleggio con conducente (Ncc). Ma dovranno ricordare l’obbligo di indossare le cinture di sicurezza ai propri passeggeri, tramite cartelli all’interno dell’abitacolo o altre modalità di avviso. Anche con il veicolo in movimento. [post_title] => Multe auto: sanzione al conducente, se un passeggero è senza cintura [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => multe-auto-cintura-passeggero-conducente [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-07-22 09:50:55 [post_modified_gmt] => 2019-07-22 07:50:55 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=646664 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Multe auto: sanzione al conducente, se un passeggero è senza cintura

Chi è al volante è responsabile, non solo per i minorenni

La multa per chi viaggia senza cintura di sicurezza raddoppia. Il nuovo Codice della Strada punirà non solo il passeggero che ha commesso l'infrazione, ma anche il conducente del veicolo, ritenuto responsabile.
Multe auto: sanzione al conducente, se un passeggero è senza cintura

Tra le novità del nuovo Codice della Strada, c’è la multa raddoppiata per chi viene trovato senza cintura di sicurezza. Infatti, se un passeggero non la indossa (così come il casco per le moto) la sanzione non viene comminata solamente al ‘trasportato’, ma anche al conducente del veicolo. Chi è al volante, dunque, è responsabile anche dei passeggeri, anche se sono maggiorenni.

La modifica del testo sulle cinture di sicurezza

Sino a quando non entrerà in vigore il rinnovato codice, quello attuale prevede la multa al conducente solamente se si tratta di un minorenne, se a bordo non c’è un genitore o un soggetto tenuto alla loro sorveglianza. E, in questo caso, sono quest’ultimi a dover pagare la multa.

Il conducente ha sempre l’obbligo di esigere che tutti a bordo siano allacciati e può rifiutarsi di partire se qualcuno non lo è. Però, attualmente, non è punibile se qualcuno non rispetta l’obbligo: rischia la responsabilità assicurativa, solo in caso di incidente.

Il nuovo testo del Codice della Strada (articolo 172, comma 10), invece, prevede che “quando il mancato uso riguarda un trasportato, della violazione risponde il conducente”. Togliendo ogni riferimento ai minorenni, rendendo così la multa valida per tutti.

Niente multa per tassisti o Ncc

La sanzione non viene applicata, invece, ai tassisti o in caso di noleggio con conducente (Ncc). Ma dovranno ricordare l’obbligo di indossare le cinture di sicurezza ai propri passeggeri, tramite cartelli all’interno dell’abitacolo o altre modalità di avviso. Anche con il veicolo in movimento.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati