WP_Post Object ( [ID] => 628232 [post_author] => 84 [post_date] => 2019-07-22 16:30:54 [post_date_gmt] => 2019-07-22 14:30:54 [post_content] =>

Le prime immagini, le foto

La nuova Toyota Yaris (qui, il configuratore) arriverà nel 2020 o forse un po' più tardi, sta di fatto che i primi muletti stanno girando per il circuito del Nurburgring al fine di completare i primissimi test drive. E i nostri fotografi potevano non immortalarla nelle prime foto spia?

Estetica

E' davvero difficile scovare qualche inedito dettaglio della nuova Toyota Yaris 2020 a causa della pesante camuffatura colorata, la stessa che abbiamo visto coprire la Toyota Supra al Goodwood Festival of Speed, prima del suo debutto ufficiale. Nonostante questo, però, si può notare il grosso intercooler o il generoso doppio scarico posteriore che ci fa presumere che la Toyota Yaris che stiamo osservando, possa essere una versione pepata magari curata proprio dal reparto sportivo di Toyota chiamato Gazoo Racing. Detto questo il cofano è stretto e compatto e sovrasta una griglia esagonale. Rinnovato il gruppo ottico dal disegno squadrato e incattivito. Il lato è più muscoloso e sportivo rispetto alla versione precedente e si può notare il finestrino posteriore più piccolo e stretto per far assomigliare la carrozzeria a una 3 porte. Nuovo è anche il disegno delle luci posteriori, con la forma che mette in risalto la nervatura posteriore e la forma circolare.

La Toyota Yaris che vediamo nelle foto potrebbe essere la sorella minore dell'attuale Yaris che, nella sua terza generazione, propone la versione GR-S (qui, foto e video) e la Toyota Yaris Grmn (qui, la nostra prova video) che sotto al cofano vantano entrambe un 1.8 benzina. [post_title] => Nuova Toyota Yaris 2020: le prime foto al Nurburgring [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-toyota-yaris-2020-foto-prova-ibrida-motori-grmn-autonomia [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-07-22 16:30:49 [post_modified_gmt] => 2019-07-22 14:30:49 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=628232 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuova Toyota Yaris 2020: le prime foto al Nurburgring

Toyota Yaris 2020, le prime foto. Potrebbe essere l'allestimento Grmn

Nuova Toyota Yaris, le prime foto. Ecco le ultime novità sulla nuova compatta di casa Toyota attesa al debutto nel 2020
Nuova Toyota Yaris 2020: le prime foto al Nurburgring

Le prime immagini, le foto

La nuova Toyota Yaris (qui, il configuratore) arriverà nel 2020 o forse un po’ più tardi, sta di fatto che i primi muletti stanno girando per il circuito del Nurburgring al fine di completare i primissimi test drive. E i nostri fotografi potevano non immortalarla nelle prime foto spia?

Estetica

E’ davvero difficile scovare qualche inedito dettaglio della nuova Toyota Yaris 2020 a causa della pesante camuffatura colorata, la stessa che abbiamo visto coprire la Toyota Supra al Goodwood Festival of Speed, prima del suo debutto ufficiale. Nonostante questo, però, si può notare il grosso intercooler o il generoso doppio scarico posteriore che ci fa presumere che la Toyota Yaris che stiamo osservando, possa essere una versione pepata magari curata proprio dal reparto sportivo di Toyota chiamato Gazoo Racing. Detto questo il cofano è stretto e compatto e sovrasta una griglia esagonale. Rinnovato il gruppo ottico dal disegno squadrato e incattivito. Il lato è più muscoloso e sportivo rispetto alla versione precedente e si può notare il finestrino posteriore più piccolo e stretto per far assomigliare la carrozzeria a una 3 porte. Nuovo è anche il disegno delle luci posteriori, con la forma che mette in risalto la nervatura posteriore e la forma circolare.

La Toyota Yaris che vediamo nelle foto potrebbe essere la sorella minore dell’attuale Yaris che, nella sua terza generazione, propone la versione GR-S (qui, foto e video) e la Toyota Yaris Grmn (qui, la nostra prova video) che sotto al cofano vantano entrambe un 1.8 benzina.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati