BMW: Apple CarPlay diventa a pagamento in Inghilterra

BMW: Apple CarPlay diventa a pagamento in Inghilterra

Per poter sincronizzare il proprio iPhone si dovrà sottoscrivere un abbonamento

I clienti BMW del Regno Unito saranno costretti a sottoscrivere un abbonamento per poter utilizzare Apple CarPlay sulle vetture dotate del nuovo sistema operativo 7.0.
BMW: Apple CarPlay diventa a pagamento in Inghilterra

Novità in arrivo per i clienti BMW del Regno Unito. Stando a quanto riportato dal sito Autoexpress, il costruttore tedesco ha deciso di fornire a pagamento, e non più gratuitamente, l’app CarPlay per il sistema operativo 7.0.

Nello specifico, tutti coloro che acquisteranno una BMW dotata dell’ultima versione del sistema di infotainment, dovranno sottoscrivere un abbonamento per poter sincronizzare il proprio smartphone alla vettura.

La Casa di Monaco ha anche indicato le differenti tariffe. Il costo del servizio annuale sarà pari ad 85 sterline, mentre chi volesse optare per un servizio a tempo indeterminato dovrà versare 295 sterline.

Tutte le nuove BMW dotate del sistema operativo 7.0 offrono un anno gratuito di Apple CarPlay, ma dopo i primi 12 mesi saranno i proprietari a decidere se versare o meno l’importo richiesto per continuare ad utilizzare l’applicazione. La casa di Monaco, inoltre, ha previsto anche un contratto triennale al costo di 255 sterline.

La differenza di prezzi tra l’abbonamento triennale e quello illimitato è minima. Questa scelta è stata giustificata da BMW per evitare che, in caso di vendita della vettura dopo i primi 3 anni, si possano ricevere pagamenti multipli per la medesima auto.

Stando a quanto dichiarato dai portavoce di BMW, la scelta di introdurre CarPlay a pagamento consentirà di tenere bassi i prezzi di acquisto, dato che non tutti i clienti decideranno di utilizzare l’app, lasciando comunque libertà di scelta nel sottoscrivere o meno l’abbonamento dopo l’anno di prova iniziale.

Grazie a CarPlay è possibile godere di un’esperienza di guida di alto livello. L’app, infatti, consente di poter accedere a varie funzioni del proprio iPhone, come le chiamate, Spotify o Google Maps, con il semplice ausilio dei comandi vocali.

L’introduzione di Apple CarPlay a pagamento sulle BMW dotate del sistema operativo 7.0 è al momento limitata solo al Regno Unito.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati