WP_Post Object ( [ID] => 647098 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-07-23 17:33:51 [post_date_gmt] => 2019-07-23 15:33:51 [post_content] => I futuri modelli ibridi di Hyundai e Kia beneficeranno dell'inedita tecnologia di trasmissione Active Shift Control (ASC), la prima al mondo di questo tipo, sviluppata da Hyundai Motor Group. Il sistema è in grado di ottimizzare l'efficienza della trasmissione monitorando i cambi di rapporto 500 volte al secondo, e controllando in maniera puntuale la distribuzione di potenza del propulsore ibrido per cambi marcia più rapidi.

Tempi di cambiata ridotti del 30%

La tecnologia ASC sfrutta la potenza del motore elettrico per allineare velocità di rotazione del cambio e velocità di rotazione dell'albero di trasmissione. Attraverso un nuovo software dedicato, sviluppato internamente dalla Casa sudcoreana e applicato alla Hybrid Control Unit (HCU), viene gestito l'output. Grazie al sistema Active Shift Control i cambi di rapporto sono più rapidi e fluidi, conseguenza della riduzione del 30% dei tempi di cambiata.

Innovativa logica di controllo applicata al motore elettrico

La gran parte delle attuali auto ibride non utilizzano convertitori di coppia dato che questi risultano meno fluidi nelle cambiate per via delle perdite di energia nel processo di trasmissione. La tecnologia ASC adotta una logica software tutta nuova, applicata alla Hybrid Control Unit, permettendo al motore elettrico di prendere il controllo dei cambi marcia con un importante velocizzazione del processo. Il sensore installato all'interno del motore elettrico, spiega Hyundai, consente il monitoraggio di 500 volte al secondo della velocità di rotazione della trasmissione, permettendone la sincronizzazione con quella del motore termico. Proprio questa sincronizzazione fa ridurre il tempo di cambiata del 30%, garantendo migliori performance e maggiore efficienza, ma anche una maggiore durabilità della trasmissione grazie alla diminuzione delle forze di frizione. [post_title] => Hyundai presenta la prima tecnologia di controllo attivo del cambio per auto ibride [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => hyundai-tecnologia-controllo-attivo-del-cambio-auto-ibride [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-07-23 17:33:51 [post_modified_gmt] => 2019-07-23 15:33:51 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=647098 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Hyundai presenta la prima tecnologia di controllo attivo del cambio per auto ibride

Debutterà sui futuri modelli ibridi di Hyundai e Kia

Hyundai Motor Group ha sviluppato un'innovativa tecnologia di trasmissione Active Shift Control (ASC) che permette di ridurre i tempi di cambiata del 30%.
Hyundai presenta la prima tecnologia di controllo attivo del cambio per auto ibride

I futuri modelli ibridi di Hyundai e Kia beneficeranno dell’inedita tecnologia di trasmissione Active Shift Control (ASC), la prima al mondo di questo tipo, sviluppata da Hyundai Motor Group.

Il sistema è in grado di ottimizzare l’efficienza della trasmissione monitorando i cambi di rapporto 500 volte al secondo, e controllando in maniera puntuale la distribuzione di potenza del propulsore ibrido per cambi marcia più rapidi.

Tempi di cambiata ridotti del 30%

La tecnologia ASC sfrutta la potenza del motore elettrico per allineare velocità di rotazione del cambio e velocità di rotazione dell’albero di trasmissione. Attraverso un nuovo software dedicato, sviluppato internamente dalla Casa sudcoreana e applicato alla Hybrid Control Unit (HCU), viene gestito l’output. Grazie al sistema Active Shift Control i cambi di rapporto sono più rapidi e fluidi, conseguenza della riduzione del 30% dei tempi di cambiata.

Innovativa logica di controllo applicata al motore elettrico

La gran parte delle attuali auto ibride non utilizzano convertitori di coppia dato che questi risultano meno fluidi nelle cambiate per via delle perdite di energia nel processo di trasmissione. La tecnologia ASC adotta una logica software tutta nuova, applicata alla Hybrid Control Unit, permettendo al motore elettrico di prendere il controllo dei cambi marcia con un importante velocizzazione del processo.

Il sensore installato all’interno del motore elettrico, spiega Hyundai, consente il monitoraggio di 500 volte al secondo della velocità di rotazione della trasmissione, permettendone la sincronizzazione con quella del motore termico. Proprio questa sincronizzazione fa ridurre il tempo di cambiata del 30%, garantendo migliori performance e maggiore efficienza, ma anche una maggiore durabilità della trasmissione grazie alla diminuzione delle forze di frizione.

Hyundai presenta la prima tecnologia di controllo attivo del cambio per auto ibride
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati