John Elkann: “Sergio Marchionne esempio vivo e forte”

John Elkann: “Sergio Marchionne esempio vivo e forte”

Un anno fa la prematura scomparsa di Marchionne

E' trascorso un anno dalla scomparsa di Sergio Marchionne ed il presidente di FCA John Elkann ha voluto ricordare l'ex dirigente e suo amico con una dichiarazione: "I suoi valori continuano a guidare le nostre aziende".
John Elkann: “Sergio Marchionne esempio vivo e forte”

Il 25 luglio 2018 moriva Sergio Marchionne. Ad un anno dalla sua scomparsa, arriva il ricordo di John Elkann, l’attuale presidente FCA. “L’esempio che ci ha lasciato è vivo e forte, in ognuno di noi”, questo il messaggio del massimo dirigente del gruppo automobilistico per l’uomo che ha rilanciato il gruppo, ma soprattutto per l’amico. Che ha lasciato un vuoto importante.

Sergio Marchionne: il ricordo di John Elkann

Questo il testo completo del ricordo di John Elkann:

“A un anno dalla scomparsa di Sergio Marchionne, l’esempio che ci ha lasciato è vivo e forte in ognuno di noi. Quei valori di umanità, responsabilità e apertura mentale, di cui è sempre stato il più convinto promotore, continuano a guidare le nostre aziende.

La ricerca dell’eccellenza, tanto dei risultati quanto del modo in cui raggiungerli, è parte integrante di ognuna di esse. A Sergio piaceva descrivere FCA, CNH Industrial e Ferrari come aziende ricche di donne e uomini di virtù. Persone che sentono la responsabilità di ciò che fanno, che agiscono con decisione e coraggio, che non si tirano indietro quando si tratta di dare il buon esempio. Se le nostre aziende sono così oggi, lo dobbiamo anche a lui.

Gli saremo sempre grati per averci mostrato, con l’esempio, che l’unica cosa che conta davvero è non accontentarsi mai della mediocrità, essere sempre ambiziosi nel cambiare le cose in meglio, lavorando per la collettività e per il nostro futuro, mai per sé. Oggi c’è chi ricorda il leader illuminato, chi ricorda l’uomo, chi l’amico.

Tutti noi lo ricordiamo con immenso affetto”.

Sergio Marchionne ed il suo lavoro in Fiat ed FCA

Prima della prematura scomparsa, Sergio Marchionne era stato il protagonista del rilancio del Gruppo Fiat, poi diventato FCA. Il suo lavoro con la casa italiana era iniziato nel 2003, riportando il gruppo ai vertici del panorama automobilistico internazionale, con lo sviluppo di Fiat, la rinascita di Alfa Romeo e la crescita portata anche a Ferrari. Pur, ovviamente, non siano mancate delle polemiche sul suo operato, soprattutto a livello sindacale.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati