WP_Post Object ( [ID] => 647866 [post_author] => 86 [post_date] => 2019-07-26 08:26:42 [post_date_gmt] => 2019-07-26 06:26:42 [post_content] => Un’icona delle auto che si evolve a crossover: potremmo riassumere così questa Ford Fiesta Active. L’Ovale Blu ha creato una sorta di SUV compatto, che non punta tanto alla dimensione, quanto alle prestazioni. Tutto questo si traduce in un’auto capace di dominare meglio la strada, grazie ad un assetto rialzato di 2 cm, che riesce ad essere divertente da guidare anche sullo sterrato. Ovviamente questa Fiesta non si discosta più di tanto dal modello originale, ma si tratta senza alcun dubbio di una proposta molto interessante per chi magari è indeciso su quale tipo di carrozzeria scegliere e vorrebbe qualcosa di simile a un SUV, ma estremamente compatto. Questa è la risposta di Ford attraverso una delle sue gamme più conosciute in assoluto.

Design e Interni: [xrr rating=4.5/5]

Troviamo uno stile quasi “premium” La Ford Fiesta Active rappresenta un’azzeccata fusione tra design e qualità. Il look esterno ha un impatto grintoso ed è di ispirazione outdoor grazie ad un assetto rialzato di 2 cm, che comunque non toglie all’auto la sua vocazione urbana. Con una configurazione full optional e con un colore come il nostro Lux Yellow è difficile che l’Active passi inosservata per le vie della città. I fari full-led donano un look futuristico e minimalista all’insieme, svolgendo un ottimo lavoro quando si tratta di guidare su strade sterrate o prive di illuminazione. Fanno la loro smagliante figura anche i cerchi in lega da 17’’. Parlando di dimensioni, la Fiesta Active misura 4,06 metri in lunghezza, 1,75 metri in larghezza e 1,49 metri altezza. Nessuna grossa novità su questo fronte rispetto a una normale Fiesta, ma basta aprire la portiera per immergersi in un’atmosfera che unisce il design all’anima hi-tech di questo crossover. Le rifiniture interne, specialmente sui sedili, sottolineano la cura nei dettagli nell’abitacolo, che si distingue per la buona insonorizzazione che abbiamo molto apprezzato soprattutto nei lunghi viaggi in autostrada. Un’altra comodità a cui si presta generalmente poca attenzione sono i pochi tasti fisici, facilmente raggiungibili dalla posizione di guida all’interno dell’abitacolo, riducendo così al minimo la distrazione durante la guida.
 Il vero padrone degli interni, però, è lo schermo da 8’’ al centro del cruscotto, che fornisce un controllo a 360° delle potenzialità tech della Fiesta Active. Davvero apprezzabile il touchscreen capacitivo, con la funzione pinch & swipe che semplifica la navigazione nel menu e nelle mappe. Il touchscreen reattivo, unito alla connessione via cavo per Android Auto e Apple CarPlay, forma un’accoppiata vincente che riduce drasticamente le distrazioni durante la guida, anche grazie al controllo vocale attivabile con un tasto sul volante. Passando dal tocco digital a quello reale, si nota subito la qualità di tessuti, plastiche e gomme che compongono l’abitacolo. Ideale per i lunghi viaggi è il bracciolo centrale, nel quale si possono anche inserire oggetti di medie dimensioni per tenerli alla larga da occhi indiscreti. Nei sedili posteriori la vivibilità rimane buona per due persone adulte, premesso che i sedili anteriori siano fissati a metà della corsa sulla slitta, mentre il quinto posto centrale è più adatto a un bambino. Il bagagliaio parte da 311 litri e arriva a 1093 con la seconda fila completamente abbattuta. Con 4 bagagli leggeri preparati per un weekend fuori porta, non ci sono problemi di spazio. Piccola nota negativa: gli specchietti esterni sono più piccoli rispetto alla media.

Motore e prestazioni: [xrr rating=4/5]

Confermata l’efficienza del 1.000 benzina EcoBoost La gamma delle motorizzazioni per la Ford Fiesta Active include l’EcoBoost 1.0 e il diesel 1.5 TDCi. La versione che abbiamo provato, è un benzina da 100 CV: sono disponibili anche le versioni da 125 e 140 CV, con in più la novità dell’85 CV dedicato ai neopatentati. A questa versione è abbinato il cambio manuale a 6 rapporti, con alternativa automatica (disponibile solo per il 1.0 da 100 CV). Durante le prove, l’EcoBoost ci ha offerto una reattività e comfort leggermente sopra la media tra i motori a 3 cilindri. Passando ai motori a diesel, la Casa offre un 1.5 TDCi da 85 e 120 CV con una tecnologia di iniezione diretta per incrementare il comfort e la precisione dell’erogazione. Davvero apprezzato lo Start&Stop di serie per tutti i motori 1.0 EcoBoost e 1.5 TDCi da 120 CV e in option per il TDCi da 85 CV.

Comportamento su strada: [xrr rating=4/5]

Stile di guida liscio e tranquillo In città si può notare come l’assorbimento di dossi e buche sia al di sopra della media per un crossover delle sue dimensioni. Questo si traduce in una guida priva di preoccupazioni anche in tratti sterrati.
 Per i lunghi viaggi in autostrada, la guida risulta piacevole oltre che quasi automatica, grazie alla combinazione tra cruise control adattivo e mantenimento della corsia di marcia (con diversi livelli di sensibilità). Tra le tre diverse opzioni del Select Mode, abbiamo trovato molto utile la modalità Normal e EcoSelect, mentre quella Active non viene sfruttata al meglio se non in casi di bassa aderenza, rendendola così quasi superflua. Il parcheggio con questa Fiesta Active risulta intuitivo anche per i meno esperti, grazie al monitoraggio dei sensori posti a 360° combinato con la videocamera posteriore. Lo sterzo è fluido, mentre nella versione a cambio manuale che abbiamo provato le 6 marce non entrano con eccessiva precisione come ci saremmo aspettati da un crossover così attento ai dettagli.

Consumi e costi: [xrr rating=3.5/5]

Un upgrade ad un buon prezzo Viaggiando in città con la Ford Fiesta Active, abbiamo riscontrato un dato pari a 14,7 km/l. Con una guida più attenta, siamo riusciti a stare intorno ai 17 km/l. Sono entrambi dati piuttosto vicini al dichiarato ufficiale della casa. Tenendo conto che l’auto è rimasta in mano nostra per un periodo di tempo limitato, ce la sentiamo di dire che sul lungo periodo sia possibile migliorare ancora di più questi dati. Ovviamente a livello di emissioni anche questo benzina da 100 Cv rispetta le norme Euro 6d-Temp. I prezzi della nostra versione della Ford Fiesta Active partono da €18.900, scalando fino a 21.000 per la versione diesel. In particolare la versione da 100 Cv che abbiamo avuto in mano, con l’allestimento che vedete nelle nostre immagini, parte da 19.900 €. [review pros="Buon comportamento del 3 cilindri. Eccellente capacità di assorbire le asperità della strada. Compatta, ma comunque spaziosa." cons="In cinque si comincia a stare un po’ stretti. Specchietti retrovisori più piccoli della media. Cambio manuale migliorabile."]

Ford Fiesta Active: la Pagella di Motorionline

[xrrgroup][xrr label="Motore:" rating="4/5" group="s1" ] [xrr label="Ripresa:" rating="4/5" group="s1"] [xrr label="Cambio:" rating="3/5" group="s1"] [xrr label="Frenata:" rating="4/5" group="s1"] [xrr label="Sterzo:" rating="4.5/5" group="s1"] [xrr label="Tenuta di Strada:" rating="4.5/5" group="s1" ] [xrr label="Comfort:" rating="4.5/5" group="s1" ] [xrr label="Posizione di guida:" rating="4/5" group="s1" ] [xrr label="Dotazione:" rating="5/5" group="s1" ] [xrr label="Qualità/Prezzo:" rating="4.5/5" group="s1" ] [xrr label="Design:" rating="4/5" group="s1" ] [xrr label="Consumi:" rating="4/5" group="s1" ] [/xrrgroup] [post_title] => Ford Fiesta Active 2019: PROVA SU STRADA dell’icona che diventa crossover [FOTO e VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => ford-fiesta-active-2019-prova-su-strada-dellicona-che-diventa-crossover-foto-e-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-07-25 12:16:22 [post_modified_gmt] => 2019-07-25 10:16:22 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=647866 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Ford Fiesta Active 2019: PROVA SU STRADA dell’icona che diventa crossover [FOTO e VIDEO]

Test drive dell’EcoBoost 1.0 da 100 Cv

La nuova Ford Fiesta Active si propone come il crossover ideale per chi è alla ricerca di un’auto molto compatta, ma che alla fine sia in grado di fare praticamente tutto. Sarà vero? Abbiamo cercato di scoprirlo per voi

Un’icona delle auto che si evolve a crossover: potremmo riassumere così questa Ford Fiesta Active. L’Ovale Blu ha creato una sorta di SUV compatto, che non punta tanto alla dimensione, quanto alle prestazioni. Tutto questo si traduce in un’auto capace di dominare meglio la strada, grazie ad un assetto rialzato di 2 cm, che riesce ad essere divertente da guidare anche sullo sterrato. Ovviamente questa Fiesta non si discosta più di tanto dal modello originale, ma si tratta senza alcun dubbio di una proposta molto interessante per chi magari è indeciso su quale tipo di carrozzeria scegliere e vorrebbe qualcosa di simile a un SUV, ma estremamente compatto. Questa è la risposta di Ford attraverso una delle sue gamme più conosciute in assoluto.

Design e Interni:  ★★★★½ 

Troviamo uno stile quasi “premium”

La Ford Fiesta Active rappresenta un’azzeccata fusione tra design e qualità. Il look esterno ha un impatto grintoso ed è di ispirazione outdoor grazie ad un assetto rialzato di 2 cm, che comunque non toglie all’auto la sua vocazione urbana. Con una configurazione full optional e con un colore come il nostro Lux Yellow è difficile che l’Active passi inosservata per le vie della città. I fari full-led donano un look futuristico e minimalista all’insieme, svolgendo un ottimo lavoro quando si tratta di guidare su strade sterrate o prive di illuminazione. Fanno la loro smagliante figura anche i cerchi in lega da 17’’. Parlando di dimensioni, la Fiesta Active misura 4,06 metri in lunghezza, 1,75 metri in larghezza e 1,49 metri altezza. Nessuna grossa novità su questo fronte rispetto a una normale Fiesta, ma basta aprire la portiera per immergersi in un’atmosfera che unisce il design all’anima hi-tech di questo crossover.

Le rifiniture interne, specialmente sui sedili, sottolineano la cura nei dettagli nell’abitacolo, che si distingue per la buona insonorizzazione che abbiamo molto apprezzato soprattutto nei lunghi viaggi in autostrada. Un’altra comodità a cui si presta generalmente poca attenzione sono i pochi tasti fisici, facilmente raggiungibili dalla posizione di guida all’interno dell’abitacolo, riducendo così al minimo la distrazione durante la guida.
 Il vero padrone degli interni, però, è lo schermo da 8’’ al centro del cruscotto, che fornisce un controllo a 360° delle potenzialità tech della Fiesta Active. Davvero apprezzabile il touchscreen capacitivo, con la funzione pinch & swipe che semplifica la navigazione nel menu e nelle mappe. Il touchscreen reattivo, unito alla connessione via cavo per Android Auto e Apple CarPlay, forma un’accoppiata vincente che riduce drasticamente le distrazioni durante la guida, anche grazie al controllo vocale attivabile con un tasto sul volante. Passando dal tocco digital a quello reale, si nota subito la qualità di tessuti, plastiche e gomme che compongono l’abitacolo. Ideale per i lunghi viaggi è il bracciolo centrale, nel quale si possono anche inserire oggetti di medie dimensioni per tenerli alla larga da occhi indiscreti. Nei sedili posteriori la vivibilità rimane buona per due persone adulte, premesso che i sedili anteriori siano fissati a metà della corsa sulla slitta, mentre il quinto posto centrale è più adatto a un bambino. Il bagagliaio parte da 311 litri e arriva a 1093 con la seconda fila completamente abbattuta. Con 4 bagagli leggeri preparati per un weekend fuori porta, non ci sono problemi di spazio. Piccola nota negativa: gli specchietti esterni sono più piccoli rispetto alla media.

Motore e prestazioni:  ★★★★☆ 

Confermata l’efficienza del 1.000 benzina EcoBoost

La gamma delle motorizzazioni per la Ford Fiesta Active include l’EcoBoost 1.0 e il diesel 1.5 TDCi. La versione che abbiamo provato, è un benzina da 100 CV: sono disponibili anche le versioni da 125 e 140 CV, con in più la novità dell’85 CV dedicato ai neopatentati. A questa versione è abbinato il cambio manuale a 6 rapporti, con alternativa automatica (disponibile solo per il 1.0 da 100 CV). Durante le prove, l’EcoBoost ci ha offerto una reattività e comfort leggermente sopra la media tra i motori a 3 cilindri. Passando ai motori a diesel, la Casa offre un 1.5 TDCi da 85 e 120 CV con una tecnologia di iniezione diretta per incrementare il comfort e la precisione dell’erogazione. Davvero apprezzato lo Start&Stop di serie per tutti i motori 1.0 EcoBoost e 1.5 TDCi da 120 CV e in option per il TDCi da 85 CV.

Comportamento su strada:  ★★★★☆ 

Stile di guida liscio e tranquillo

In città si può notare come l’assorbimento di dossi e buche sia al di sopra della media per un crossover delle sue dimensioni. Questo si traduce in una guida priva di preoccupazioni anche in tratti sterrati.
 Per i lunghi viaggi in autostrada, la guida risulta piacevole oltre che quasi automatica, grazie alla combinazione tra cruise control adattivo e mantenimento della corsia di marcia (con diversi livelli di sensibilità). Tra le tre diverse opzioni del Select Mode, abbiamo trovato molto utile la modalità Normal e EcoSelect, mentre quella Active non viene sfruttata al meglio se non in casi di bassa aderenza, rendendola così quasi superflua. Il parcheggio con questa Fiesta Active risulta intuitivo anche per i meno esperti, grazie al monitoraggio dei sensori posti a 360° combinato con la videocamera posteriore. Lo sterzo è fluido, mentre nella versione a cambio manuale che abbiamo provato le 6 marce non entrano con eccessiva precisione come ci saremmo aspettati da un crossover così attento ai dettagli.

Consumi e costi:  ★★★½☆ 

Un upgrade ad un buon prezzo

Viaggiando in città con la Ford Fiesta Active, abbiamo riscontrato un dato pari a 14,7 km/l. Con una guida più attenta, siamo riusciti a stare intorno ai 17 km/l. Sono entrambi dati piuttosto vicini al dichiarato ufficiale della casa. Tenendo conto che l’auto è rimasta in mano nostra per un periodo di tempo limitato, ce la sentiamo di dire che sul lungo periodo sia possibile migliorare ancora di più questi dati. Ovviamente a livello di emissioni anche questo benzina da 100 Cv rispetta le norme Euro 6d-Temp. I prezzi della nostra versione della Ford Fiesta Active partono da €18.900, scalando fino a 21.000 per la versione diesel. In particolare la versione da 100 Cv che abbiamo avuto in mano, con l’allestimento che vedete nelle nostre immagini, parte da 19.900 €.

Pro e Contro

Ci PiaceNon Ci Piace
Buon comportamento del 3 cilindri. Eccellente capacità di assorbire le asperità della strada. Compatta, ma comunque spaziosa.In cinque si comincia a stare un po’ stretti. Specchietti retrovisori più piccoli della media. Cambio manuale migliorabile.

Ford Fiesta Active: la Pagella di Motorionline

Motore:★★★★☆ 
Ripresa:★★★★☆ 
Cambio:★★★☆☆ 
Frenata:★★★★☆ 
Sterzo:★★★★½ 
Tenuta di Strada:★★★★½ 
Comfort:★★★★½ 
Posizione di guida:★★★★☆ 
Dotazione:★★★★★ 
Qualità/Prezzo:★★★★½ 
Design:★★★★☆ 
Consumi:★★★★☆ 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati