WP_Post Object ( [ID] => 647999 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-07-26 11:31:53 [post_date_gmt] => 2019-07-26 09:31:53 [post_content] => La sicurezza è un tema chiave per Skoda ed il marchio ceco ha deciso di fornire di serie i più moderni sistemi di assistenza alla guida. Un percorso intrapreso già dallo scorso anno, con molti ADAS disponibili sulla Superb, e poi proseguito con Kodiaq 7-Tech, Scala e con la Superb Scout. In attesa dell’arrivo di ulteriori modelli, su cui proporre questi sistemi sin dalla versione base. “Questa scelta da un lato accresce le dotazioni di serie dei nostri prodotti migliorandone l’equazione del valore – le parole di Francesco Cimmino, brand manager Skoda Italia - e dall’altro sposta ancora più in alto l’attenzione al cliente e ai suoi reali bisogni, che fa parte da 120 anni del DNA Skoda”.

Gli ADAS di serie e la Skoda Superb

Come dicevamo, l’ammiraglia Skoda Superb ha dato il via a questa politica del marchio ceco nel 2018, con l’introduzione di serie di Front Assistant per la frenata automatica in città, radar ACC per il mantenimento attivo della distanza di sicurezza, Lane Assistant per il mantenimento della corsia di marcia e infine Blind Spot Detect, per il monitoraggio dell’angolo cieco.

Il 2019, gli ADAS con Kodiaq e Scala

All’inizio di quest’anno, il percorso è proseguito con il lancio della versione 7-Tech del grande SUV Kodiaq, con tutti gli ADAS di serie, così come con l’arrivo della nuova berlina Scala. Il marchio ceco ha nuovamente puntato sulla sicurezza offerta dalle tecnologie di guida assistita di Livello 2 come cardine della propria offerta commerciale. Fin dalla versione d’accesso Ambition, infatti, è presente una dotazione completa con Front Assistant con riconoscimento di pedoni e ciclisti, radar ACC di nuova generazione attivo fino alla velocità di 210 km/h e Lane Assistant. Inoltre, il cliente può completare la dotazione della Skoda Scala con il nuovo sistema Side Assistant, che monitora il traffico laterale fino a 70 metri e avverte del pericolo in caso di sorpasso e il Rear Traffic Alert, che in retromarcia monitora il traffico trasversale e può frenare autonomamente l’auto.

L’arrivo della Skoda Superb Scout

Da poche settimane è iniziata la prevendita della Skoda Superb Scout, l’inedita versione dell’ammiraglia del brand. Sulla gamma nuova Superb è stato introdotto il radar ACC con funzione predittiva. Grazie infatti alla sinergia tra il navigatore satellitare e la telecamera per il riconoscimento della segnaletica stradale, il nuovo ACC è in grado di adeguare autonomamente la velocità dell’auto ai limiti di velocità imposti e alla conformazione della strada. [post_title] => Skoda: gli ADAS più moderni nella dotazione di serie [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => skoda-adas-serie-sicurezza [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-07-26 11:31:53 [post_modified_gmt] => 2019-07-26 09:31:53 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=647999 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Skoda: gli ADAS più moderni nella dotazione di serie

Il marchio ceco e la sicurezza attiva sulla gamma

Skoda punta sulla sicurezza attiva e propone i più avanzati sistemi di assistenza alla guida di serie. Una strategia iniziata con la Superb nel 2018, poi proseguita con tutti gli altri modelli lanciati nel 2019.
Skoda: gli ADAS più moderni nella dotazione di serie

La sicurezza è un tema chiave per Skoda ed il marchio ceco ha deciso di fornire di serie i più moderni sistemi di assistenza alla guida. Un percorso intrapreso già dallo scorso anno, con molti ADAS disponibili sulla Superb, e poi proseguito con Kodiaq 7-Tech, Scala e con la Superb Scout. In attesa dell’arrivo di ulteriori modelli, su cui proporre questi sistemi sin dalla versione base.

“Questa scelta da un lato accresce le dotazioni di serie dei nostri prodotti migliorandone l’equazione del valore – le parole di Francesco Cimmino, brand manager Skoda Italia – e dall’altro sposta ancora più in alto l’attenzione al cliente e ai suoi reali bisogni, che fa parte da 120 anni del DNA Skoda”.

Gli ADAS di serie e la Skoda Superb

Come dicevamo, l’ammiraglia Skoda Superb ha dato il via a questa politica del marchio ceco nel 2018, con l’introduzione di serie di Front Assistant per la frenata automatica in città, radar ACC per il mantenimento attivo della distanza di sicurezza, Lane Assistant per il mantenimento della corsia di marcia e infine Blind Spot Detect, per il monitoraggio dell’angolo cieco.

Il 2019, gli ADAS con Kodiaq e Scala

All’inizio di quest’anno, il percorso è proseguito con il lancio della versione 7-Tech del grande SUV Kodiaq, con tutti gli ADAS di serie, così come con l’arrivo della nuova berlina Scala.

Il marchio ceco ha nuovamente puntato sulla sicurezza offerta dalle tecnologie di guida assistita di Livello 2 come cardine della propria offerta commerciale. Fin dalla versione d’accesso Ambition, infatti, è presente una dotazione completa con Front Assistant con riconoscimento di pedoni e ciclisti, radar ACC di nuova generazione attivo fino alla velocità di 210 km/h e Lane Assistant.

Inoltre, il cliente può completare la dotazione della Skoda Scala con il nuovo sistema Side Assistant, che monitora il traffico laterale fino a 70 metri e avverte del pericolo in caso di sorpasso e il Rear Traffic Alert, che in retromarcia monitora il traffico trasversale e può frenare autonomamente l’auto.

L’arrivo della Skoda Superb Scout

Da poche settimane è iniziata la prevendita della Skoda Superb Scout, l’inedita versione dell’ammiraglia del brand. Sulla gamma nuova Superb è stato introdotto il radar ACC con funzione predittiva.

Grazie infatti alla sinergia tra il navigatore satellitare e la telecamera per il riconoscimento della segnaletica stradale, il nuovo ACC è in grado di adeguare autonomamente la velocità dell’auto ai limiti di velocità imposti e alla conformazione della strada.

Skoda: gli ADAS più moderni nella dotazione di serie
4 (80%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati