WP_Post Object ( [ID] => 648575 [post_author] => 40 [post_date] => 2019-07-29 19:37:06 [post_date_gmt] => 2019-07-29 17:37:06 [post_content] => Otto esemplari d'epoca in evidenza presso lo stand di FCA Heritage, all'evento Classic Days di Schloss Dyck in programma dal 2 al 4 agosto 2019. Vetture storiche marchiate Abarth e Alfa Romeo, tra cui la leggendaria 33 TT 12, oltre a due spider realizzate in passato da FIAT, come segnalato.

La mitica 33 TT 12 del Biscione

Ospite d'onore Arturo Merzario, ex pilota di Formula 1 ed esperto campionate anche su auto a ruote coperte. Una presenza di rilievo ai Classic Days tedeschi. Nell'occasione il pilota di 76 anni sale di nuovo a bordo della potente Alfa Romeo 33 TT 12. Vettura vincente nel Campionato Mondiale Marche del 1975, in una leggendaria stagione firmata dallo stesso Merzario assieme a Jacques Laffite, Derek Bell e Henri Pescarolo. Questa Sport appartiene alla collezione di FCA Heritage ed è presente nel Museo Storico Alfa Romeo di Arese. La 33 TT 12 rappresenta un'evoluzione della Tipo 33, sviluppata dal mitico reparto corse Alfa Romeo Autodelta per disputare lo storico Campionato del Mondo Sportprototipi. La sigla TT 12 indica l'impiego di un "Telaio tubolare" accostato al numero di cilindri del motore localizzato nella zona posteriore e capace di sviluppare una spinta massima di 331 kW, cioè 450 cavalli, caratterizzato da iniettore di benzina Lucas, accensione Dinoplex da Formula 1 quattro valvole per cilindro e angolo di bancata da 180 gradi.

Gli altri modelli

I Classic Days di Schloss Dyck, considerando le oltre 30.000 partecipazioni, costituiscono uno dei più importanti eventi tedeschi dedicati alle vetture d'epoca, includendo concorsi di eleganza, corse dimostrative sul circuito cittadino di circa tre chilometri e raduni, come segnalato. Il dipartimento di Fiat Chrysler Automobiles, che si occupa delle vetture storiche e di diverse attività legate ad esse, come accennato propone presso il suo stand otto esemplari. Nel caso di Alfa Romeo, assieme alla citata 33 TT 12 sono elencati altri due prestigiosi esemplari anteguerra 6C 1750 GS del 1930 e 8C 2300 Touring Spider del 1934, quindi un'Alfa 6 del 1979 impiegata sino al 1988 come safety car sul tracciato di Spa-Francorchamps. Passando ad Abarth, sono attese una 2000 Sport Spider del 1968 e una FIAT Abarth 1000 TCR del 1971. Dunque le "scoperte" di FIAT 124 Sport Spider del 1966 e Dino Spider del 1972, come anticipato. Allo stand di FCA Heritage spazio anche all'offerta di servizi del dipartimento. Presenti inoltre, assieme alle storiche, tre vetture dell'attuale produzione: Fiat 124 Spider, Abarth 595 esseesse e Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, il potente SUV da 510 cavalli. Foto: FCA Heritage [post_title] => FCA Heritage ai Classic Days 2019: otto storiche tra cui la mitica Alfa Romeo 33 TT 12 [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => fca-heritage-classic-days-2019-informazioni-modelli-storici-schloss-dyck [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-07-29 19:37:06 [post_modified_gmt] => 2019-07-29 17:37:06 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=648575 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

FCA Heritage ai Classic Days 2019: otto storiche tra cui la mitica Alfa Romeo 33 TT 12 [FOTO]

Dal 2 al 4 agosto

Uno stand e prestigiose auto del passato marchiate Abarth, Alfa Romeo e Fiat all'evento tedesco dedicato alle vetture storiche

Otto esemplari d’epoca in evidenza presso lo stand di FCA Heritage, all’evento Classic Days di Schloss Dyck in programma dal 2 al 4 agosto 2019. Vetture storiche marchiate Abarth e Alfa Romeo, tra cui la leggendaria 33 TT 12, oltre a due spider realizzate in passato da FIAT, come segnalato.

La mitica 33 TT 12 del Biscione

Ospite d’onore Arturo Merzario, ex pilota di Formula 1 ed esperto campionate anche su auto a ruote coperte. Una presenza di rilievo ai Classic Days tedeschi. Nell’occasione il pilota di 76 anni sale di nuovo a bordo della potente Alfa Romeo 33 TT 12. Vettura vincente nel Campionato Mondiale Marche del 1975, in una leggendaria stagione firmata dallo stesso Merzario assieme a Jacques Laffite, Derek Bell e Henri Pescarolo. Questa Sport appartiene alla collezione di FCA Heritage ed è presente nel Museo Storico Alfa Romeo di Arese. La 33 TT 12 rappresenta un’evoluzione della Tipo 33, sviluppata dal mitico reparto corse Alfa Romeo Autodelta per disputare lo storico Campionato del Mondo Sportprototipi. La sigla TT 12 indica l’impiego di un “Telaio tubolare” accostato al numero di cilindri del motore localizzato nella zona posteriore e capace di sviluppare una spinta massima di 331 kW, cioè 450 cavalli, caratterizzato da iniettore di benzina Lucas, accensione Dinoplex da Formula 1 quattro valvole per cilindro e angolo di bancata da 180 gradi.

Gli altri modelli

I Classic Days di Schloss Dyck, considerando le oltre 30.000 partecipazioni, costituiscono uno dei più importanti eventi tedeschi dedicati alle vetture d’epoca, includendo concorsi di eleganza, corse dimostrative sul circuito cittadino di circa tre chilometri e raduni, come segnalato.
Il dipartimento di Fiat Chrysler Automobiles, che si occupa delle vetture storiche e di diverse attività legate ad esse, come accennato propone presso il suo stand otto esemplari. Nel caso di Alfa Romeo, assieme alla citata 33 TT 12 sono elencati altri due prestigiosi esemplari anteguerra 6C 1750 GS del 1930 e 8C 2300 Touring Spider del 1934, quindi un’Alfa 6 del 1979 impiegata sino al 1988 come safety car sul tracciato di Spa-Francorchamps. Passando ad Abarth, sono attese una 2000 Sport Spider del 1968 e una FIAT Abarth 1000 TCR del 1971. Dunque le “scoperte” di FIAT 124 Sport Spider del 1966 e Dino Spider del 1972, come anticipato.
Allo stand di FCA Heritage spazio anche all’offerta di servizi del dipartimento. Presenti inoltre, assieme alle storiche, tre vetture dell’attuale produzione: Fiat 124 Spider, Abarth 595 esseesse e Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, il potente SUV da 510 cavalli.

Foto: FCA Heritage

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati