WP_Post Object ( [ID] => 649945 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-08-05 15:44:23 [post_date_gmt] => 2019-08-05 13:44:23 [post_content] => La BWM 530e, versione ibrida della Serie 5, si aggiorna con una serie di interessanti novità tecniche. La berlina bavarese con motore elettrificato adotta delle nuove batterie che ne incrementano l'autonomia in modalità elettrica. Altra novità inedita per la 530e è la disponibilità di optare per la trazione integrale xDrive, versione quest'ultima che conferma i 410 litri di capacità di carico del bagagliaio offerti dalla variante a trazione posteriore.

Batteria più grande per maggior efficienza

Rispetto alle precedenti batterie da 9,2 kWh, la nuova BMW 530e adotta accumulatori da 12 kWh. Tale aggiornamento fa sì che la vettura incrementi i chilometri di percorrenza in elettrico che salgono a 57, su ciclo WLTP, e che diventano 53 sulla variante xDrive. Si riducono anche le emissioni di CO2 pari a 46 g/km (54 se si opta per la trazione integrale). Anche i consumi sono stati spinti verso il basso, con il modello aggiornato della BMW 530e che dichiara un consumo medio che va da 1,5 a 2 l/100 km con trazione posteriore e da 1,8 a 2,4 l/100 km con le quattro ruote motrici.

Confermati i 252 CV di potenza

La nuova BMW 530e offre la stessa potenza complessiva rispetto al precedente modello, pari dunque a 252 CV, garantiti dal quattro cilindri benzina 2.0 litri da 184 CV affiancato dall'unità elettrica da 113 CV integrata nel cambio Steptronic a 8 marce. Per quanto riguarda le prestazioni, la BMW 530e 2020 scatta da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi, mentre la velocità massima in elettrico può arrivare fino a 140 km/h.

Si ricarica in tre ore e mezza con la wallbox

Relativamente ai tempi di ricarica, l'aggiornata berlina ibrida plug-in dell'Elica impiega meno di sei ore, secondo quanto dichiarato da BMW, per ricaricarsi se collegata ad una normale prese domestica. Tempi che quasi si dimezzano, scendendo a tre ore e mezza, grazie alla wallbox che la Casa bavarese offre con la nuova 530e. [post_title] => Nuova BMW 530e, l'ibrida plug-in ora anche a trazione integrale e con più autonomia in elettrico [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-bmw-530e-2019-prezzo-uscita-autonomia [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-08-05 15:44:23 [post_modified_gmt] => 2019-08-05 13:44:23 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=649945 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuova BMW 530e, l’ibrida plug-in ora anche a trazione integrale e con più autonomia in elettrico

Percorre fino a 57 km a zero emissioni

BMW aggiorna la 530e, versione ibrida plug-in della Serie 5, offrendo una nuova batteria più grande che incrementa l'efficienza, aumentando l'autonomia in elettrico, oltre alla possibilità di disporre della trazione integrale xDrive.
Nuova BMW 530e, l’ibrida plug-in ora anche a trazione integrale e con più autonomia in elettrico

La BWM 530e, versione ibrida della Serie 5, si aggiorna con una serie di interessanti novità tecniche. La berlina bavarese con motore elettrificato adotta delle nuove batterie che ne incrementano l’autonomia in modalità elettrica.

Altra novità inedita per la 530e è la disponibilità di optare per la trazione integrale xDrive, versione quest’ultima che conferma i 410 litri di capacità di carico del bagagliaio offerti dalla variante a trazione posteriore.

Batteria più grande per maggior efficienza

Rispetto alle precedenti batterie da 9,2 kWh, la nuova BMW 530e adotta accumulatori da 12 kWh. Tale aggiornamento fa sì che la vettura incrementi i chilometri di percorrenza in elettrico che salgono a 57, su ciclo WLTP, e che diventano 53 sulla variante xDrive. Si riducono anche le emissioni di CO2 pari a 46 g/km (54 se si opta per la trazione integrale). Anche i consumi sono stati spinti verso il basso, con il modello aggiornato della BMW 530e che dichiara un consumo medio che va da 1,5 a 2 l/100 km con trazione posteriore e da 1,8 a 2,4 l/100 km con le quattro ruote motrici.

Confermati i 252 CV di potenza

La nuova BMW 530e offre la stessa potenza complessiva rispetto al precedente modello, pari dunque a 252 CV, garantiti dal quattro cilindri benzina 2.0 litri da 184 CV affiancato dall’unità elettrica da 113 CV integrata nel cambio Steptronic a 8 marce. Per quanto riguarda le prestazioni, la BMW 530e 2020 scatta da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi, mentre la velocità massima in elettrico può arrivare fino a 140 km/h.

Si ricarica in tre ore e mezza con la wallbox

Relativamente ai tempi di ricarica, l’aggiornata berlina ibrida plug-in dell’Elica impiega meno di sei ore, secondo quanto dichiarato da BMW, per ricaricarsi se collegata ad una normale prese domestica. Tempi che quasi si dimezzano, scendendo a tre ore e mezza, grazie alla wallbox che la Casa bavarese offre con la nuova 530e.

Nuova BMW 530e, l’ibrida plug-in ora anche a trazione integrale e con più autonomia in elettrico
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Mauro

    8 Agosto 2019 at 17:25

    Molti possessori ancora nn lo sanno ma con il cambio sportivo l auto arriva a 280CV

Articoli correlati