WP_Post Object ( [ID] => 634603 [post_author] => 84 [post_date] => 2019-08-06 11:50:34 [post_date_gmt] => 2019-08-06 09:50:34 [post_content] =>

Audi e-tron, il SUV elettrico

Con la e-tron, Audi ha fatto il suo debutto ufficiale nel mercato delle auto elettriche, un SUV di grandi dimensioni, di lusso, pronto per conquistare i cuori degli amanti degli Sport Utility ma che punta soprattutto a convincere chi dell'elettrico non si fida ancora.

Estetica

Esteticamente, la Audi e-tron mixa perfettamente il family feeling Audi con il design curato e aerodinamico della auto elettriche. La Audi e-tron è lunga 490 cm, larga 193 cm e alta 161 cm, una stazza che non passa inosservata, visto che è stata costruita sullo stesso pianale della Q8, ma la sua grande mole poco si percepisce esternamente grazie al profilo filante e aerodinamico che la disegna. La parte anteriore è caratterizzata da un gruppo ottico a LED con fari Audi Matrix appuntiti e che abbracciano una griglia frontale dal single frame ottagonale a listelli verticali. Ai lati, ecco spuntare dei pozzi che convogliano l'aria verso i passa-ruota mentre più in basso c'è una bocca d'aerazione adattiva composta da due feritoie che vengono chiuse da piccoli motori elettrici, in modo da far fluire l'aria in ingresso senza turbolenze fra 48 e 160 km/h o che apre i suddetti quando c'è la necessità di raffreddare le componenti elettriche. Come abbiamo già accennato, il profilo è filante e aerodinamico, caratterizzato da un lato glabro, se non per una rientranza nella parte più bassa delle portiere, per una fiancata solida e sportiva, e finisce la sua corsa verso la coda che incorpora lo splitter posteriore e le luci a LED 'abbracciate'. Concludono il colpo d'occhio, i cerchi, aerodinamici 19", abbinati a pneumatici specifici nella dimensione 255/55 R19 e caratterizzati da fianchi ad attrito ridotto.

Interni

A bordo vi sentirete come il capitano dell'Enterprise, o se preferite, vi sentirete Han Solo a bordo del Millennium Falcon. Questo poiché gli interni rappresentano il clou della tecnologia a disposizione di Audi, con una plancia suddivisa su più livelli e che circondano il guidatore con ampi display. Sono ben due gli schermi touch a disposizione della plancia centrale, uno per il sistema di infotainment da 10,1 pollici e l'altro, più inferiore, da 8,6 pollici esclusivamente dedicato al climatizzatore. Senza contare l'ampio schermo dell'Audi virtual cockpit (1.920 x 720 pixel), il quadro strumenti dalle innumerevoli funzioni che è ormai giunto alla sua quarta generazione.

Bagagliaio e abitabilità

Il bagagliaio merita una menzione a parte grazie alla sua capacità di 660 litri in configurazione standard e che gli permette con lo schienale posteriore abbattuto di ingurgitare 1.725 litri. Per quanto riguarda l'abitabilità, c'è spazio a sufficienza per il guidatore e per il suo passeggero nella parte anteriore ma ancora di più per chi siederà sul divanetto posteriore che troverà ampio spazio per gambe, testa, spalle e ginocchia.

Come va su strada

Una volta in marcia, in compagnia della Audi e-tron, le parole che vi frulleranno in testa continuamente saranno 'silenzio' e 'accellerazione', queste sono anche le caratteristiche più importanti che porta in dote questo SUV 100% elettrico. La Audi e-tron ti avvolge, durante la guida, in una bolla esclusiva e silenziosa. Certo, la macchina elettrica non fa rumore ma allo stesso tempo, nell'abitacolo, non c'è il minimo sentore del rotolamento delle gomme né dei rumori o dei suoni che arrivano dall'esterno grazie all'abitacolo ottimamente insonorizzato. Che dire, la silenziosità di marcia è elevatissima! Alla guida la Audi e-tron è squisitamente divertente. Basta sfiorare il pedale del 'gas' che il SUV elettrico dei Quattro Anelli si impegna in accelerazioni capaci di incollarci al sedile, questo è possibile grazie alla presenza dell'inverter in grado di indirizzare immediatamente l'energia delle batterie, dalla capacità di 95 kWh, verso la trazione integrale quattro elettrica. Anche tra le curve il divertimento è assicurato grazie a un controllo e all'handling preciso e allo sterzo piacevole e comunicativo. Affrontare le curve è un gioco da ragazzi e la direzionalità è senza pari. E' davvero difficile credere che ci stiamo muovendo grazie al rotolamento delle gomme, sembra piuttosto che siamo ancorati a dei binari visto come si gira in modo piatto e repentino e senza il sentore, minimamente, del sottosterzo. Tutto questo è possibile grazie all'innovativo sistema di trazione Audi che riconosce in anticipo le perdite di aderenza e smista la coppia in appena 30 millesimi di secondo alla ruota che più ne ha bisogno per ripristinare l'ottimale grip.

Modalità di guida

La Aud e-tron è pure camaleontica. Basta giocare un po' con i settaggi di marcia predisposti dall'Audi drive select, di serie. Attraverso i suoi profili si riesce realmente a modificare il comportamento della vettura, dando spazio al comfort, all'efficienza o alla guida più sportiva, rendendo di conseguenza l'accelerazione più o meno diretta, cosi come lo sterzo, e gestendo le sospensioni pneumatiche adattive (dunque anche l'altezza da terra, che può variare di 76 mm).

Guidabilità

L'Audi e-tron usa in condizioni normali solo il motore elettrico posteriore ma a una richiesta di potenza più decisa entra in gioco anche il propulsore anteriore. La risposta è fulminea, Si passa dai 70 a oltre 150 orari in pochi metri anche percorrendo salite importanti. L'equilibrio c'è, con una distribuzione dei pesi del 50:50 tra avantreno e retrotreno, e dove la massa di 25 quintali viene gestita da un sistema frenante doppio.

Motore elettrico e batterie

Audi e-tron è equipaggiata con due motori elettrici asincroni che in condizioni normali d'uso garantiscono una somma di 360 Cv di potenza e 561 Nm di coppia (propulsore anteriore da 170 Cv e coppia di 247 Nm, propulsore posteriore, montato in posizione coassiale, da 190 Cv e 314 Nm di coppia) ed è in grado di bruciare lo 0-100 km/h in 6,6 secondi con una velocità massima limitata elettronicamente a 200 km/h. Questo è il livello di performance 'normale' ma passando dalla posizione di marcia S e premendo a fondo il pedale dell’acceleratore, si attiva la modalità Boost, disponibile per otto secondi, durante i quali il powertrain eroga complessivamente 408 Cv e 664 Nm di coppia, tanto da consentire una accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi. La trasmissione è mono-marcia e utilizza riduttori epicicloidali a due stadi.

Autonomia e batterie

L'autonomia della Audi e-tron è superiore a 400 chilometri, misurati secondo il ciclo di marcia WLTP mentre la batteria è collocata sotto la cellula abitacolo ed è lunga 228 cm, larga 163 cm e alta 34 cm, ma soprattutto è costituita da 36 moduli, cioè alloggiamenti in alluminio a forma di parallelepipedo, ognuno dei quali contiene a sua volta dodici celle con un rivestimento esterno flessibile in materiale plastico rivestito in alluminio.

Tempi di ricarica

Il sistema di ricarica compact, di serie, offre due tipi di cavi, uno per prese domestiche da 230 Volt con potenza di ricarica fino a 2,3 kW e l’altro per prese trifase da 400 Volt con potenza sino a 11 kW. Con quest’ultimo cavo la batteria di Audi e-tron si ricarica completamente in circa otto ore e mezza.

Il prezzo

Per portarsi a casa il primo SUV 100% elettrico di casa Audi, l'Audi e-tron, il vostro assegno deve riportare una cifra, di base, di 83.000 euro. La dotazione di serie comprende sospensioni pneumatiche adattive con regolazione dell’assetto in altezza fino a 76 mm, Audi drive select con sette profili, servosterzo a comando progressivo, portellone a comando di apertura elettrico, climatizzatore automatico bi-zona, Audi virtual cockpit, doppio schermo MMI plus con MMI touch per il controllo delle funzioni di bordo e dell’infotainment Cruise Control, Lane Departure warning e impianto audio DAB. Qui, il configuratore. [post_title] => Audi e-tron: PROVA SU STRADA del SUV elettrico [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => audi-e-tron-2019-suv-elettrico-gt-prezzo-interni-autonomia-usata-dimensioni [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-08-06 11:50:34 [post_modified_gmt] => 2019-08-06 09:50:34 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=634603 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Audi e-tron: PROVA SU STRADA del SUV elettrico

Audi e-tron 2020: la prova su strada con il SUV 100% elettrico

Audi e-tron 2020: la prova su strada con il SUV 100% elettrico. Prova, prezzo, interni, esterni, consumi e opinioni
Audi e-tron: PROVA SU STRADA del SUV elettrico

Audi e-tron, il SUV elettrico

Con la e-tron, Audi ha fatto il suo debutto ufficiale nel mercato delle auto elettriche, un SUV di grandi dimensioni, di lusso, pronto per conquistare i cuori degli amanti degli Sport Utility ma che punta soprattutto a convincere chi dell’elettrico non si fida ancora.

Estetica

Esteticamente, la Audi e-tron mixa perfettamente il family feeling Audi con il design curato e aerodinamico della auto elettriche. La Audi e-tron è lunga 490 cm, larga 193 cm e alta 161 cm, una stazza che non passa inosservata, visto che è stata costruita sullo stesso pianale della Q8, ma la sua grande mole poco si percepisce esternamente grazie al profilo filante e aerodinamico che la disegna.

La parte anteriore è caratterizzata da un gruppo ottico a LED con fari Audi Matrix appuntiti e che abbracciano una griglia frontale dal single frame ottagonale a listelli verticali. Ai lati, ecco spuntare dei pozzi che convogliano l’aria verso i passa-ruota mentre più in basso c’è una bocca d’aerazione adattiva composta da due feritoie che vengono chiuse da piccoli motori elettrici, in modo da far fluire l’aria in ingresso senza turbolenze fra 48 e 160 km/h o che apre i suddetti quando c’è la necessità di raffreddare le componenti elettriche. Come abbiamo già accennato, il profilo è filante e aerodinamico, caratterizzato da un lato glabro, se non per una rientranza nella parte più bassa delle portiere, per una fiancata solida e sportiva, e finisce la sua corsa verso la coda che incorpora lo splitter posteriore e le luci a LED ‘abbracciate’. Concludono il colpo d’occhio, i cerchi, aerodinamici 19″, abbinati a pneumatici specifici nella dimensione 255/55 R19 e caratterizzati da fianchi ad attrito ridotto.

Interni

A bordo vi sentirete come il capitano dell’Enterprise, o se preferite, vi sentirete Han Solo a bordo del Millennium Falcon. Questo poiché gli interni rappresentano il clou della tecnologia a disposizione di Audi, con una plancia suddivisa su più livelli e che circondano il guidatore con ampi display. Sono ben due gli schermi touch a disposizione della plancia centrale, uno per il sistema di infotainment da 10,1 pollici e l’altro, più inferiore, da 8,6 pollici esclusivamente dedicato al climatizzatore. Senza contare l’ampio schermo dell’Audi virtual cockpit (1.920 x 720 pixel), il quadro strumenti dalle innumerevoli funzioni che è ormai giunto alla sua quarta generazione.

Bagagliaio e abitabilità

Il bagagliaio merita una menzione a parte grazie alla sua capacità di 660 litri in configurazione standard e che gli permette con lo schienale posteriore abbattuto di ingurgitare 1.725 litri. Per quanto riguarda l’abitabilità, c’è spazio a sufficienza per il guidatore e per il suo passeggero nella parte anteriore ma ancora di più per chi siederà sul divanetto posteriore che troverà ampio spazio per gambe, testa, spalle e ginocchia.

Come va su strada

Una volta in marcia, in compagnia della Audi e-tron, le parole che vi frulleranno in testa continuamente saranno ‘silenzio‘ e ‘accellerazione‘, queste sono anche le caratteristiche più importanti che porta in dote questo SUV 100% elettrico. La Audi e-tron ti avvolge, durante la guida, in una bolla esclusiva e silenziosa. Certo, la macchina elettrica non fa rumore ma allo stesso tempo, nell’abitacolo, non c’è il minimo sentore del rotolamento delle gomme né dei rumori o dei suoni che arrivano dall’esterno grazie all’abitacolo ottimamente insonorizzato. Che dire, la silenziosità di marcia è elevatissima!

Alla guida la Audi e-tron è squisitamente divertente. Basta sfiorare il pedale del ‘gas’ che il SUV elettrico dei Quattro Anelli si impegna in accelerazioni capaci di incollarci al sedile, questo è possibile grazie alla presenza dell’inverter in grado di indirizzare immediatamente l’energia delle batterie, dalla capacità di 95 kWh, verso la trazione integrale quattro elettrica. Anche tra le curve il divertimento è assicurato grazie a un controllo e all’handling preciso e allo sterzo piacevole e comunicativo. Affrontare le curve è un gioco da ragazzi e la direzionalità è senza pari. E’ davvero difficile credere che ci stiamo muovendo grazie al rotolamento delle gomme, sembra piuttosto che siamo ancorati a dei binari visto come si gira in modo piatto e repentino e senza il sentore, minimamente, del sottosterzo. Tutto questo è possibile grazie all’innovativo sistema di trazione Audi che riconosce in anticipo le perdite di aderenza e smista la coppia in appena 30 millesimi di secondo alla ruota che più ne ha bisogno per ripristinare l’ottimale grip.

Modalità di guida

La Aud e-tron è pure camaleontica. Basta giocare un po’ con i settaggi di marcia predisposti dall’Audi drive select, di serie. Attraverso i suoi profili si riesce realmente a modificare il comportamento della vettura, dando spazio al comfort, all’efficienza o alla guida più sportiva, rendendo di conseguenza l’accelerazione più o meno diretta, cosi come lo sterzo, e gestendo le sospensioni pneumatiche adattive (dunque anche l’altezza da terra, che può variare di 76 mm).

Guidabilità

L’Audi e-tron usa in condizioni normali solo il motore elettrico posteriore ma a una richiesta di potenza più decisa entra in gioco anche il propulsore anteriore. La risposta è fulminea, Si passa dai 70 a oltre 150 orari in pochi metri anche percorrendo salite importanti. L’equilibrio c’è, con una distribuzione dei pesi del 50:50 tra avantreno e retrotreno, e dove la massa di 25 quintali viene gestita da un sistema frenante doppio.

Motore elettrico e batterie

Audi e-tron è equipaggiata con due motori elettrici asincroni che in condizioni normali d’uso garantiscono una somma di 360 Cv di potenza e 561 Nm di coppia (propulsore anteriore da 170 Cv e coppia di 247 Nm, propulsore posteriore, montato in posizione coassiale, da 190 Cv e 314 Nm di coppia) ed è in grado di bruciare lo 0-100 km/h in 6,6 secondi con una velocità massima limitata elettronicamente a 200 km/h. Questo è il livello di performance ‘normale’ ma passando dalla posizione di marcia S e premendo a fondo il pedale dell’acceleratore, si attiva la modalità Boost, disponibile per otto secondi, durante i quali il powertrain eroga complessivamente 408 Cv e 664 Nm di coppia, tanto da consentire una accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi. La trasmissione è mono-marcia e utilizza riduttori epicicloidali a due stadi.

Autonomia e batterie

L’autonomia della Audi e-tron è superiore a 400 chilometri, misurati secondo il ciclo di marcia WLTP mentre la batteria è collocata sotto la cellula abitacolo ed è lunga 228 cm, larga 163 cm e alta 34 cm, ma soprattutto è costituita da 36 moduli, cioè alloggiamenti in alluminio a forma di parallelepipedo, ognuno dei quali contiene a sua volta dodici celle con un rivestimento esterno flessibile in materiale plastico rivestito in alluminio.

Tempi di ricarica

Il sistema di ricarica compact, di serie, offre due tipi di cavi, uno per prese domestiche da 230 Volt con potenza di ricarica fino a 2,3 kW e l’altro per prese trifase da 400 Volt con potenza sino a 11 kW. Con quest’ultimo cavo la batteria di Audi e-tron si ricarica completamente in circa otto ore e mezza.

Il prezzo

Per portarsi a casa il primo SUV 100% elettrico di casa Audi, l’Audi e-tron, il vostro assegno deve riportare una cifra, di base, di 83.000 euro. La dotazione di serie comprende sospensioni pneumatiche adattive con regolazione dell’assetto in altezza fino a 76 mm, Audi drive select con sette profili, servosterzo a comando progressivo, portellone a comando di apertura elettrico, climatizzatore automatico bi-zona, Audi virtual cockpit, doppio schermo MMI plus con MMI touch per il controllo delle funzioni di bordo e dell’infotainment Cruise Control, Lane Departure warning e impianto audio DAB. Qui, il configuratore.

Audi e-tron: PROVA SU STRADA del SUV elettrico
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati