WP_Post Object ( [ID] => 650299 [post_author] => 84 [post_date] => 2019-08-08 11:34:42 [post_date_gmt] => 2019-08-08 09:34:42 [post_content] =>

Fiat 500X: addio trazione integrale

La Fiat 500X perde la sua trazione integrale 4x4. Come mai? E' una conseguenza. Una conseguenza alle norme che, da gennaio 2020, entreranno in vigore in Europa con il compito di  abbassare le emissioni medie di anidride carbonica, impostando il limite sulle emissioni medie a 95 g/km contro i 130g/km fino a ora consentiti. Chiunque supererà queste nuove limitazioni avrà di che preoccuparsi visto che sono previsti 95 euro per ogni grammo di CO2 che superi tale imposizione, (95 euro applicato su ogni auto venduta). Ecco che i costruttori hanno allora deciso di introdurre nuove tecnologie ibride, ma per l'introduzione di nuovi modelli e nuovi motori ci vorrà del tempo, nel mentre, meglio eliminare vecchi motori meno efficienti e tecnologie che 'appesantiscono' l'auto e la portano a cadere nelle nuove sanzioni.

Addio allestimenti e motori

E' il caso di Fiat 500X (qui il configuratore) che preferisce abbandonare la trazione 4x4 integrale cosi come le motorizzazioni 1.6 a benzina da 110 CV (emissione di CO2: 154 g/km) e il 2.0 Multijet da 150 CV (missione di CO2: 164 g/km); quest'ultima era l'unica disponibile con la trazione integrale. La Fiat 500X perde anche gli allestimenti 120°, Mirror e S-Design che lasciano spazio ai nuovi Urban, City Cross, Cross e Business con quest'ultima che comprende: cerchi in lega di 16, impianto Uconnect 7” con Android Auto ed Apple CarPlay, cruise control, mantenimento in corsia e riconoscimento dei limiti di velocità, navigatore, sistema di accesso e avviamento keyless, clima automatico e sensori di parcheggio posteriori.

Uno sguardo a Jeep

Niente da fare, niente più 4x4 per Fiat. Se siete amanti della trazione integrale non disperate. La salvatrice potrà essere la Jeep Renegade che ancora abbina la trazione integrale al 1.3 benzina o al 2.0 a gasolio, tutti accoppiati al cambio automatico. [post_title] => Fiat 500X: le nuove norme hanno ammazzato la trazione 4x4 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => fiat-500-x-trazione-integrale-4x4-cambio-automatico-motori [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-08-08 11:34:42 [post_modified_gmt] => 2019-08-08 09:34:42 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=650299 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Fiat 500X: le nuove norme hanno ammazzato la trazione 4×4

Niente più trazione integrale per il SUV di Fiat

Fiat 500X: addio alla trazione integrale 4x4 per colpa delle nuove norme anti-inquinamento che entreranno in vigore a gennaio 2020. Cancellati motori e allestimenti
Fiat 500X: le nuove norme hanno ammazzato la trazione 4×4

Fiat 500X: addio trazione integrale

La Fiat 500X perde la sua trazione integrale 4×4. Come mai? E’ una conseguenza. Una conseguenza alle norme che, da gennaio 2020, entreranno in vigore in Europa con il compito di  abbassare le emissioni medie di anidride carbonica, impostando il limite sulle emissioni medie a 95 g/km contro i 130g/km fino a ora consentiti. Chiunque supererà queste nuove limitazioni avrà di che preoccuparsi visto che sono previsti 95 euro per ogni grammo di CO2 che superi tale imposizione, (95 euro applicato su ogni auto venduta). Ecco che i costruttori hanno allora deciso di introdurre nuove tecnologie ibride, ma per l’introduzione di nuovi modelli e nuovi motori ci vorrà del tempo, nel mentre, meglio eliminare vecchi motori meno efficienti e tecnologie che ‘appesantiscono’ l’auto e la portano a cadere nelle nuove sanzioni.

Addio allestimenti e motori

E’ il caso di Fiat 500X (qui il configuratore) che preferisce abbandonare la trazione 4×4 integrale cosi come le motorizzazioni 1.6 a benzina da 110 CV (emissione di CO2: 154 g/km) e il 2.0 Multijet da 150 CV (missione di CO2: 164 g/km); quest’ultima era l’unica disponibile con la trazione integrale. La Fiat 500X perde anche gli allestimenti 120°, Mirror e S-Design che lasciano spazio ai nuovi Urban, City Cross, Cross e Business con quest’ultima che comprende: cerchi in lega di 16, impianto Uconnect 7” con Android Auto ed Apple CarPlay, cruise control, mantenimento in corsia e riconoscimento dei limiti di velocità, navigatore, sistema di accesso e avviamento keyless, clima automatico e sensori di parcheggio posteriori.

Uno sguardo a Jeep

Niente da fare, niente più 4×4 per Fiat. Se siete amanti della trazione integrale non disperate. La salvatrice potrà essere la Jeep Renegade che ancora abbina la trazione integrale al 1.3 benzina o al 2.0 a gasolio, tutti accoppiati al cambio automatico.

Fiat 500X: le nuove norme hanno ammazzato la trazione 4×4
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati