WP_Post Object ( [ID] => 618466 [post_author] => 84 [post_date] => 2019-08-08 14:10:41 [post_date_gmt] => 2019-08-08 12:10:41 [post_content] =>

Come cambia l'estetica

La SEAT Leon 2020 continua nella tradizione della sportiveggianza, con la hatchback cinque porte che mette in mostra forme grintose e sportive, caratterizzate da linee tese e sottili per i fari e per la mascherina frontale, con la griglia del radiatore in stile SEAT Tarraco che sovrasta la bocca d'areazione posta più in basso. Il frontale guadagna, inoltre, uno spoiler pronunciato per uno sguardo ancora più sportivo. Rimane inalterata la fiancata che continua a essere leggermente bombata soprattutto a livello dei parafanghi. Sul retro, fanno bella mostra di sè i gruppi ottici triangolari a LED, con il posteriore di generose dimensioni che però stringe le spalle verso lo splitter, posto più in alto. La nuova SEAT Leon 2020 vorrà mantenere l'agilità e la sportività del vecchio modello, quindi scommettiamo che il baricentro sarà il più basso possibile e che ci sarà uno studio per la ridistribuzione dei pesi, alla ricerca della sportività e del dinamismo.

Quanto agli interni, nell'abitacolo troverà posto un quadro strumenti digitale che dovrebbe riprendere le funzioni del Virtual Cockpit di Volkswagen, quindi ci aspettiamo di riuscire a scrutare la mappa del navigatore tra i quadranti di tachimetro e contagiri. Al centro della plancia ecco far capolino lo schermo touch del sistema d'infotainment, questa volta in rilievo rispetto a quello della passata generazione che invece era incastonato nella plancia.

Gamma motori

La nuova SEAT Leon 2019 oltre ad assomigliare alla Volkswagen Golf (ottava generazione) condividerà con lei anche la nuova piattaforma MQB cosi come la gamma di motori che, oltre ai soliti diesel e benzina, accoglierà con tutta probabilità motori ibridi e plug-in hybrid.

Quando è prevista l'uscita

Con tutta probabilità vedremo la nuova SEAT Leon 2020 alla fine del 2019 ma ci aspettiamo di 'toccarla con mano' già al Salone di Francoforte 2019, previsto per questo autunno. L'arrivo nelle concessionarie è previsto per la fine del 2020.   [post_title] => Seat Leon 2020: interni ed esterni, ecco come cambia la hatchback [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-seat-leon-2020-foto-prova-uscita-prezzi-caratteristiche-allestimenti-motori [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-08-08 14:31:57 [post_modified_gmt] => 2019-08-08 12:31:57 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=618466 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Seat Leon 2020: interni ed esterni, ecco come cambia la hatchback

La nuova SEAT Leon 2020 condividerà il pianale MQB con la Volkswagen Golf

La nuova SEAT Leon sta per arrivare tra di noi e di conseguenza la vettura incomincia ad essere sempre più fotografata e spiata. Con tutta probabilità vedremo la nuova SEAT Leon alla fine del 2019 ma ci aspettiamo di 'toccarla con mano' già al Salone di Francoforte, previsto per questo autunno. Uscita prevista per gli ultimi mesi del 2020

Come cambia l’estetica

La SEAT Leon 2020 continua nella tradizione della sportiveggianza, con la hatchback cinque porte che mette in mostra forme grintose e sportive, caratterizzate da linee tese e sottili per i fari e per la mascherina frontale, con la griglia del radiatore in stile SEAT Tarraco che sovrasta la bocca d’areazione posta più in basso. Il frontale guadagna, inoltre, uno spoiler pronunciato per uno sguardo ancora più sportivo. Rimane inalterata la fiancata che continua a essere leggermente bombata soprattutto a livello dei parafanghi. Sul retro, fanno bella mostra di sè i gruppi ottici triangolari a LED, con il posteriore di generose dimensioni che però stringe le spalle verso lo splitter, posto più in alto. La nuova SEAT Leon 2020 vorrà mantenere l’agilità e la sportività del vecchio modello, quindi scommettiamo che il baricentro sarà il più basso possibile e che ci sarà uno studio per la ridistribuzione dei pesi, alla ricerca della sportività e del dinamismo.

Quanto agli interni, nell’abitacolo troverà posto un quadro strumenti digitale che dovrebbe riprendere le funzioni del Virtual Cockpit di Volkswagen, quindi ci aspettiamo di riuscire a scrutare la mappa del navigatore tra i quadranti di tachimetro e contagiri. Al centro della plancia ecco far capolino lo schermo touch del sistema d’infotainment, questa volta in rilievo rispetto a quello della passata generazione che invece era incastonato nella plancia.

Gamma motori

La nuova SEAT Leon 2019 oltre ad assomigliare alla Volkswagen Golf (ottava generazione) condividerà con lei anche la nuova piattaforma MQB cosi come la gamma di motori che, oltre ai soliti diesel e benzina, accoglierà con tutta probabilità motori ibridi e plug-in hybrid.

Quando è prevista l’uscita

Con tutta probabilità vedremo la nuova SEAT Leon 2020 alla fine del 2019 ma ci aspettiamo di ‘toccarla con mano’ già al Salone di Francoforte 2019, previsto per questo autunno. L’arrivo nelle concessionarie è previsto per la fine del 2020.

 

Seat Leon 2020: interni ed esterni, ecco come cambia la hatchback
4 (80%) 3 votes
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati