Acura NSX alla Monterey Car Week con look heritage [FOTO]

Livrea Indy Yellow Pearl come la prima generazione del modello

La sportiva giapponese sfila all'evento californiano in una speciale veste estetica che rende omaggio alla prima generazione della Acura NSX.

La Acura NSX, gemella americana della Honda NSX, si presenterà alla Monterey Car Week in una speciale ed inedita versione che omaggia la propria storia. 

In anteprima al Concours on the Avenue, in California, tra pochi giorni sfilerà la Acura NSX Indy Yellow Pearl, con la sportiva giapponese caratterizzata da una speciale livrea di colore giallo che richiama la tinta, giallo Spa (o Indy in alcuni mercati), che colorava gli esterni della prima generazione della NSX.

Personalizzazioni che omaggiano la tradizione

Si tratta di una novità dal sapore heritage che celebra la tradizione e che si va ad affiancare al Berlina Black, altra colorazione vintage proposta sul nuovo modello della NSX. La sportiva di Acura offre infatti una gran varietà di possibili personalizzazioni, rese possibili da NSX Insider Experience, il nuovo programma ad hoc che permette di dar forma alla NSX su misura per i propri gusti.

Il programma NSX Insider Experience

Il programma NSX Insider Experience va ben oltre la semplice libertà di personalizzazione offerta al cliente, dato che quest’ultimo viene coinvolto in prima persona anche nella costruzione della vettura. Honda infatti permette di vistare i luoghi dove la NSX nasce, dal tour al Performance Manufacturing Center a quello della sala di montaggio dei motori. Chi prende parte al programma NSX Insider Experience, che è declinato in sei diversi pacchetti, può seguire da vicino anche le attività di collaudo e di messa a punto della NSX, oltre a partecipare a delle sessioni di guida in pista.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati