Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio: il render su base Tonale

Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio: il render su base Tonale

Nuova Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio: un render se l'immagina cosi

Nuova Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio: un render se l'immagina su base Alfa Romeo Tonale, il SUV in concept
Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio: il render su base Tonale

Nuova Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio

Gli amici di ShowCar propongono un render della Alfa Romeo Giulietta con un design innovativo, molto sportivo e dinamico con alla base le forme della concept car Alfa Romeo Tonale (Approfondisci qui con lo speciale sul prossimo SUV di Alfa Romeo).

Estetica, cosa cambia

In questo disegno, i gruppi ottici, ovviamente a LED, si presentano sottili con linee sportive mentre sovrastano la griglia tipica e la calandra fortemente caratterizzata da propaggini che definiscono un’aerodinamica anteriore estremamente elaborata. La vettura immaginata ha un’altezza da terra ragguardevole a mo’ di SUV ma mantiene le fiancate lisce e aerodinamiche pur essendo muscolose, soprattutto a livello dei passa-ruota. La coda è identica a quella della Alfa Romeo Tonale, quindi ritroviamo lo spoiler in cima che sovrasta il lunotto e poi le luci posteriori sottili e a sviluppo orizzontale che si congiungono e idealmente abbracciano il logo Alfa Romeo. Poco più sotto ecco l’unica differenza con il concept del Biscione: il diffusore nero con gli scarichi rotondi.

Un nuovo motore

Ora, pero’, tocca a noi lavorare di fantasia. Per questa nuova Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio ci immaginiamo che sia mossa da un propulsore ibrido o forse è meglio pensare a un’unità mild-hybrid, con l’attuale motore V6 di 2.9 litri Bi-Turbo sostenuto da un E-Booster che permetta di superare di slancio l’attuale potenza dell’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio che dispone di un motore capace di erogare 510 cavalli e 600 Nm di coppia, per raggiungere 300 km/h di velocità massima.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati