Lamborghini omaggia i successi a Daytona e Sebring con la Huracán EVO GT Celebration

La versione speciale utilizza lo stesso V10 aspirato della vettura da corsa

La Lamborghini Huracan EVO GT Celebration è realizzata in soli 36 esemplari per celebrare le doppiette alla 24 Ore di Daytona ed alla 12 Ore di Sebring.

I successi in pista vanno celebrati adeguatamente e per questo motivo la Lamborghini ha deciso di svelare alla Monterey Car Week la Huracan EVO GT Celebration, una serie limitata di 36 esemplari.

La scelta di produrre solamente 36 Lamborghini Huracan EVO GT Celebration è stata presa per omaggiare le doppie vittorie del 2018 e 2019 alla 24 Ore di Daytona e alla 12 Ore di Sebring. 36, infatti, è la somma oraria delle due famose gare endurance che si disputano sul territorio americano.

Livrea da corsa

La livrea della Lamborghini Huracan EVO GT Celebration richiama i colori del Grasser Racing Team ed abbina il Verde Egeria e l’Arancio Aten, ma è possibile optare per nove differenti combinazioni di colori sviluppate dal team Lamborghini Ad Personam in collaborazione con il Centro Stile.

I brancardi sono decorati con le targhette identificative Daytona 24 e Sebring 12, in omaggio ai successi nelle due gare di durata, mentre l’anima racing della vettura è esaltata dalla presenza delle tabelle con il numero di gara 11.

Su richiesta è poi possibile applicare sul tetto della Lamborghini Huracan EVO GT Celebration il logo di Lamborghini Squadra Corse, cinto dalla bandiera italiana e da quella statunitense, oltre alle corone d’alloro celebrative delle doppiette poste sul fender posteriore sinistro.

Dettagli racing

Oltre alla grafica specifica, la Lamborghini Huracan EVO GT Celebration presenta cerchi mono dado da 20 pollici abbinati a pinze freni colorate, mentre gli interni si caratterizzano per la presenza dei rivestimenti in Alcantara con cuciture a contrasto dello stesso colore della livrea.

Sul montante lato guida è posizionata una targhetta in fibra di carbonio con l’indicazione progressiva del numero di produzione, mentre tra i sedili è presente una targhetta esagonale con il logo della Casa del toro, le bandiere italiana e statunitense e gli allori celebrativi delle vittorie conquistate a Daytona e Sebring.

Il motore adottato dalla Lamborghini Huracan EVO GT Celebration è lo stesso V10 utilizzato per la vettura d corsa. La versione speciale della supercar italiana sarà disponibile esclusivamente per il mercato nordamericano e le prime consegne sono previste a inizio 2020.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati