WP_Post Object ( [ID] => 652238 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-08-24 09:48:39 [post_date_gmt] => 2019-08-24 07:48:39 [post_content] => La nuova Mercedes Classe S prosegue i suoi test di collaudo. Ora il nostro fotografo l’ha pizzicata nella Death Valley, dove il prototipo della vettura tedesca si sta mettendo alla prova alle altissime temperature della famosa località californiana. Il debutto della nuova generazione è atteso nel corso del 2020, probabilmente già nei primi mesi del nuovo anno.

Le caratteristiche della nuova Mercedes Classe S

La vettura tedesca ha perso un po’ di coperture, rispetto alle precedenti immagini, mostrando un aspetto fluido e qualche novità nel frontale. I fari appaiono più sottili rispetto al modello attuale, arrivando a un punto in cui incontrano la griglia. La griglia è ancora abbastanza tradizionale, con una forma trapezoidale. Sembra più grande della griglia dell'auto attuale. Le maniglie delle portiere potrebbero essere a scomparsa, mentre il posteriore pare ispirato alla CLS ed alla CLA, anche e sono ancora molte le coperture presenti.

Guida autonoma di livello 2 per la nuova Classe S

La nuova Classe S sarà più grande e più spaziosa al suo interno rispetto all’attuale modello, si arricchirà di numerose tecnologie e sistemi avanzati di assistenza alla guida, tra i quali è attesa anche la versione aggiornata del Drive Pilot, che la porteranno ad adottare una guida autonoma di Livello 2.

La nuova Mercedes Classe S e l’elettrificazione

La Mercedes Classe S di nuova generazione amplierà anche l’elettrificazione all’interno della gamma, proponendo delle nuove varianti ad affiancare l’ibrida Classe S 560e. Su quest’ultima, equipaggiata con motore V6 e unità elettrica, capace di un’autonomia di 50 chilometri a zero emissioni, è lecito attendersi dei miglioramenti in termini di performance ed autonomia elettrica. I trend del mercato, inoltre, suggeriscono che tra non molto si arriverà alla realizzazione di una Classe S 100% elettrica, anche se difficilmente questo accadrà con il nuovo modello. [post_title] => Mercedes Classe S: la nuova generazione nella Death Valley [FOTO SPIA] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mercedes-classe-s-2020-anticipazioni-caratteristiche-motori-uscita [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-08-23 11:53:40 [post_modified_gmt] => 2019-08-23 09:53:40 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=652238 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mercedes Classe S: la nuova generazione nella Death Valley [FOTO SPIA]

La presentazione dovrebbe avvenire nei primi mesi del 2020

La nuova generazione della Mercedes Classe S si avvicina al suo debutto: la vettura della Stella è stata pizzicata durante i test al grande caldo californiano e dovrebbe arrivare nei primi mesi del 2020.

La nuova Mercedes Classe S prosegue i suoi test di collaudo. Ora il nostro fotografo l’ha pizzicata nella Death Valley, dove il prototipo della vettura tedesca si sta mettendo alla prova alle altissime temperature della famosa località californiana. Il debutto della nuova generazione è atteso nel corso del 2020, probabilmente già nei primi mesi del nuovo anno.

Le caratteristiche della nuova Mercedes Classe S

La vettura tedesca ha perso un po’ di coperture, rispetto alle precedenti immagini, mostrando un aspetto fluido e qualche novità nel frontale. I fari appaiono più sottili rispetto al modello attuale, arrivando a un punto in cui incontrano la griglia. La griglia è ancora abbastanza tradizionale, con una forma trapezoidale. Sembra più grande della griglia dell’auto attuale.

Le maniglie delle portiere potrebbero essere a scomparsa, mentre il posteriore pare ispirato alla CLS ed alla CLA, anche e sono ancora molte le coperture presenti.

Guida autonoma di livello 2 per la nuova Classe S

La nuova Classe S sarà più grande e più spaziosa al suo interno rispetto all’attuale modello, si arricchirà di numerose tecnologie e sistemi avanzati di assistenza alla guida, tra i quali è attesa anche la versione aggiornata del Drive Pilot, che la porteranno ad adottare una guida autonoma di Livello 2.

La nuova Mercedes Classe S e l’elettrificazione

La Mercedes Classe S di nuova generazione amplierà anche l’elettrificazione all’interno della gamma, proponendo delle nuove varianti ad affiancare l’ibrida Classe S 560e. Su quest’ultima, equipaggiata con motore V6 e unità elettrica, capace di un’autonomia di 50 chilometri a zero emissioni, è lecito attendersi dei miglioramenti in termini di performance ed autonomia elettrica.

I trend del mercato, inoltre, suggeriscono che tra non molto si arriverà alla realizzazione di una Classe S 100% elettrica, anche se difficilmente questo accadrà con il nuovo modello.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati