WP_Post Object ( [ID] => 652580 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-08-27 10:37:20 [post_date_gmt] => 2019-08-27 08:37:20 [post_content] => Arriva ancora una volta dalla pagina Facebook del giovane creativo LP Design l'interpretazione stilistica di una moderna Alfa Romeo Giulia DTM. Rispolverando i fasti dell'iconica Alfa Romeo 155 V6 DTM che conquistò il titolo DTM nel 1993, LP Design ci propone un nuovo render che stuzzica non poco la fantasia degli appassionati della tradizione sportiva del marchio di Arese.

Animale da pista con i 510 CV della Giulia Quadrifoglio

Potendo teoricamente far leva sulla presenza del motore V6 biturbo da 2.9 litri che sviluppa 510 CV e 600 Nm di coppia, unità che equipaggia la Giulia Quadrifoglio, questa Alfa Romeo Giulia DTM sembra aver tutto per calarsi alla perfezione nell'agonismo puro delle corse in pista, scenario dove per di più è stata collocata anche da LP Design in questa riproduzione grafica.

Look da racing car pura

La nuova ipotesi estetica che immagina l'Alfa Romeo Giulia DTM si caratterizza per esterni esplicitamente votati alle competizioni, con elementi aggiuntivi in fibra di carbonio, i muscolosi passaruota maggiorati ad allargare la vettura, le alette aerodinamiche ai lati del paraurti anteriore, lo splitter anteriore, il logo dello sponsor Bosch sulla parte superiore del parabrezza e un generoso alettone fisso montato sul posteriore. A giudicare dai commenti degli utenti sulla pagina Facebook di LP Design, questa Alfa Romeo Giulia DTM piace e riscuote consensi. Del resto, forse anche per il posizionamento in pista, la vettura appare estremamente reale nonostante si tratti solo di una riproduzione digitale. [post_title] => Alfa Romeo Giulia DTM: è un render ma sembra reale [RENDERING] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alfa-romeo-giulia-dtm-render-2019 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-08-27 10:37:20 [post_modified_gmt] => 2019-08-27 08:37:20 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=652580 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alfa Romeo Giulia DTM: è un render ma sembra reale [RENDERING]

Nuova ipotesi stilistica della racing car del Biscione

Un nuovo render di LP Design dà forma all'Alfa Romeo Giulia DTM puntando su un aspetto grintoso e autoritario di una berlina trasformata accuratamente in una racing car pronta ad aggredire i cordoli della pista.
Alfa Romeo Giulia DTM: è un render ma sembra reale [RENDERING]

Arriva ancora una volta dalla pagina Facebook del giovane creativo LP Design l’interpretazione stilistica di una moderna Alfa Romeo Giulia DTM.

Rispolverando i fasti dell’iconica Alfa Romeo 155 V6 DTM che conquistò il titolo DTM nel 1993, LP Design ci propone un nuovo render che stuzzica non poco la fantasia degli appassionati della tradizione sportiva del marchio di Arese.

Animale da pista con i 510 CV della Giulia Quadrifoglio

Potendo teoricamente far leva sulla presenza del motore V6 biturbo da 2.9 litri che sviluppa 510 CV e 600 Nm di coppia, unità che equipaggia la Giulia Quadrifoglio, questa Alfa Romeo Giulia DTM sembra aver tutto per calarsi alla perfezione nell’agonismo puro delle corse in pista, scenario dove per di più è stata collocata anche da LP Design in questa riproduzione grafica.

Look da racing car pura

La nuova ipotesi estetica che immagina l’Alfa Romeo Giulia DTM si caratterizza per esterni esplicitamente votati alle competizioni, con elementi aggiuntivi in fibra di carbonio, i muscolosi passaruota maggiorati ad allargare la vettura, le alette aerodinamiche ai lati del paraurti anteriore, lo splitter anteriore, il logo dello sponsor Bosch sulla parte superiore del parabrezza e un generoso alettone fisso montato sul posteriore.

A giudicare dai commenti degli utenti sulla pagina Facebook di LP Design, questa Alfa Romeo Giulia DTM piace e riscuote consensi. Del resto, forse anche per il posizionamento in pista, la vettura appare estremamente reale nonostante si tratti solo di una riproduzione digitale.

Alfa Romeo Giulia DTM: è un render ma sembra reale [RENDERING]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati