WP_Post Object ( [ID] => 626816 [post_author] => 84 [post_date] => 2019-08-27 11:00:46 [post_date_gmt] => 2019-08-27 09:00:46 [post_content] => La Fiat 500 Giardiniera (qui le indiscrezioni!): più che un'auto sembrava una leggenda. Dalla sua presentazione avvenuta in quel di Balocco, ormai nel 2018, si persero le tracce e della 500 Giardiniera non se ne senti più parlare, cosi assunse i connotati di un mistero simil 'Triangolo delle Bermude'. Ora però si ritorna a parlare di lei come una possibile new entry per il gruppo Fiat, giù pronta a scalare i piani di FCA e a sostituire sul mercato la Fiat 500L. La nuova nata sarà un modello che punterà su spazio e comfort, proponendo una 500 in versione “maggiorata” in termini di dimensioni, con la praticità delle cinque porte.

Le forme della nuova Fiat 500 Giardiniera

Ma come si presenterà la nuova Fiat 500 Giardiniera? Per una risposta certa è ancora presto per dirlo, pero' dalle prime immagini possiamo vedere come le sue forme saranno più allungate rispetto alla normale Fiat 500 con la coda molto lunga per preferire comfort e spazio di bordo. Possiamo affermare che sarà senz'altro di più di una semplice trasformazione della 500 in variante shooting brake e che punterà molto sul family feeling stilistico che la lega alla sua antenata, dotata di inserti in legno sulle fiancate e di portellone incernierato lateralmente.

Carrozzeria cinque porte

Dopo l’uscita della Fiat Punto che ha lasciato un buco nel segmento B, c’è curiosità per capire che forme e dimensioni avrà il modello destinato a raccoglierne l’eredità. Di certo la moderna Fiat 500 Giardiniera si distinguerà dalla sua antenata per il numero delle porte, proponendosi con una più pratica carrozzeria a cinque porte, con una fiancata all'insegna della pulizia stilistica e di quel compromesso tra il family feeling dell’attuale 500 e della vettura anni Sessanta.

Al posto della Fiat 500L

La 500L non vivrà una seconda giovinezza quindi, la sua 'seconda generazione' sarà accantonata (forse solo provvisoriamente) per far spazio alla Fiat 500 Giardinetta che sarà buttata fuori anche dal suo stabilimento che la produceva, in Serbia, proprio per far spazio ai nuovi macchinari pronti per dar vita alla Giardinetta, nella stessa fabbrica.

Data d'uscita

Ci aspettiamo di vedere la Fiat 500 Giardiniera verso la fine del 2021 con il suo debutto sul mercato previsto nei primi mesi del 2022, magari con una versione mossa da un propulsore ibrido o, perché no, da uno esclusivamente elettrico . [post_title] => Fiat 500 Giardiniera 2021: sostituirà la 500L. Ecco l'uscita [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => fiat-500-giardiniera-2021-prova-prezzo-uscita-nuova-interni-motore [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-08-27 11:31:15 [post_modified_gmt] => 2019-08-27 09:31:15 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=626816 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 7 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Fiat 500 Giardiniera 2021: sostituirà la 500L. Ecco l’uscita

Fiat 500 Giardiniera: più pratica e spaziosa della 500

La nuova Fiat 500 Giardiniera, evocando il modello prodotto tra gli anni '60 e '70, è attesa come una variante della 500 più versatile e capace di offrire spazio maggiore per persone e bagagli.
Fiat 500 Giardiniera 2021: sostituirà la 500L. Ecco l’uscita

La Fiat 500 Giardiniera (qui le indiscrezioni!): più che un’auto sembrava una leggenda. Dalla sua presentazione avvenuta in quel di Balocco, ormai nel 2018, si persero le tracce e della 500 Giardiniera non se ne senti più parlare, cosi assunse i connotati di un mistero simil ‘Triangolo delle Bermude’. Ora però si ritorna a parlare di lei come una possibile new entry per il gruppo Fiat, giù pronta a scalare i piani di FCA e a sostituire sul mercato la Fiat 500L. La nuova nata sarà un modello che punterà su spazio e comfort, proponendo una 500 in versione “maggiorata” in termini di dimensioni, con la praticità delle cinque porte.

Le forme della nuova Fiat 500 Giardiniera

Ma come si presenterà la nuova Fiat 500 Giardiniera? Per una risposta certa è ancora presto per dirlo, pero’ dalle prime immagini possiamo vedere come le sue forme saranno più allungate rispetto alla normale Fiat 500 con la coda molto lunga per preferire comfort e spazio di bordo. Possiamo affermare che sarà senz’altro di più di una semplice trasformazione della 500 in variante shooting brake e che punterà molto sul family feeling stilistico che la lega alla sua antenata, dotata di inserti in legno sulle fiancate e di portellone incernierato lateralmente.

Carrozzeria cinque porte

Dopo l’uscita della Fiat Punto che ha lasciato un buco nel segmento B, c’è curiosità per capire che forme e dimensioni avrà il modello destinato a raccoglierne l’eredità. Di certo la moderna Fiat 500 Giardiniera si distinguerà dalla sua antenata per il numero delle porte, proponendosi con una più pratica carrozzeria a cinque porte, con una fiancata all’insegna della pulizia stilistica e di quel compromesso tra il family feeling dell’attuale 500 e della vettura anni Sessanta.

Al posto della Fiat 500L

La 500L non vivrà una seconda giovinezza quindi, la sua ‘seconda generazione’ sarà accantonata (forse solo provvisoriamente) per far spazio alla Fiat 500 Giardinetta che sarà buttata fuori anche dal suo stabilimento che la produceva, in Serbia, proprio per far spazio ai nuovi macchinari pronti per dar vita alla Giardinetta, nella stessa fabbrica.

Data d’uscita

Ci aspettiamo di vedere la Fiat 500 Giardiniera verso la fine del 2021 con il suo debutto sul mercato previsto nei primi mesi del 2022, magari con una versione mossa da un propulsore ibrido o, perché no, da uno esclusivamente elettrico .

Fiat 500 Giardiniera 2021: sostituirà la 500L. Ecco l’uscita
3.1 (61.68%) 119 votes
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

7 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Lucapo

    17 Settembre 2019 at 09:21

    La 500L ha sicuramente piú personalitá e altezza, questa è una classica station wagon…

  2. Carmine Sanseverino

    18 Settembre 2019 at 09:24

    Troppo lenti alla FCA. Questa macchina doveva essere pronta quando è cessata la produzione della Punto, non tre anni dopo.

  3. Roberto Vercelli

    22 Settembre 2019 at 18:19

    Ma si chiamerà Giardiniere?… o Giardinetta?

  4. Leon

    23 Settembre 2019 at 17:14

    La 500L appartiene a “mezzo” segmento superiore ed abbonda in abitabilità.
    Fossi stato Marchionne avrei voluto la “giardiniera” a 2 porte più portellone intervistato lateralmente (se non ad armadio con due ante).
    Avrebbe offerto un vano bagagli maggiore della 500 e sarebbe stata un’ottima base per veicoli commerciali (come fu la Panda Van” negli anni 80).

  5. Stefano

    28 Settembre 2019 at 09:46

    Ma quale ibrido o elettrico, un bel multi jet 1600 120 cv e via!!!

  6. Marc

    29 Settembre 2019 at 10:36

    Quando torneranno a rifare un auto dalle giuste proporzioni. Siamo in Italia non in America. Adesso solo grandi cilindrate così tutti parcheggiano da cani, nessuno la mette più in garage ecc. ecc.

  7. Seisul

    15 Ottobre 2019 at 12:29

    Prodotta in Serbia. Complimenti….

Articoli correlati