WP_Post Object ( [ID] => 653030 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-08-28 11:54:22 [post_date_gmt] => 2019-08-28 09:54:22 [post_content] => Una compatta a due porte per la città, potrebbero essere queste le caratteristiche della prima auto elettrica del marchio Lexus. L'indiscrezione è riportata da Autocar che suggerisce un tipologia di vettura molto diversa rispetto a quella che ci si poteva aspettare per il primo modello EV di Lexus. In molti infatti avrebbero scommesso sul fatto che per la prima vettura a batteria Lexus pensasse ad un'auto di fascia superiore, un modello che per certi versi potesse essere in grado di occupare lo stesso segmento della Tesla Model S e della Porsche Taycan.

Design simile alla LF-SA Concept

A quanto pare però non sarà così, con la prima vettura elettrica di Lexus che invece potrebbe ricalcare le sembianze estetiche della LF-SA Concept presentata nel 2015. Del resto per scoprire se ciò corrisponde alla realtà non servirà aspettare molto dato che Lexus presenterà il suo primo modello EV ad ottobre in occasione del Salone di Tokyo 2019. A usare il condizionale sul legame col prototipo LF-SA è stato anche Koji Sato, vicepresidente di Lexus, che ad Autocar ha dichiarato: "Riteniamo che il nostro futuro modello potrebbe assomigliare a questo progetto".

Avrà un look futuristico

Il magazine inglese riporta poi alcune informazioni raccolte da Koji Suga, responsabile del design di Lexus, che ha anticipato che la vettura elettrica avrà uno stile fortemente futuristico, anche se ancora si attende il via libera da parte dei vertici della Casa madre Toyota. La city car elettrica dovrebbe avere il frontale con la classica griglia Lexus, mentre l'abitacolo atteso è completamente diverso da quanto visto finora sui modelli del brand giapponese, a partire dalla possibile presenza di un inedito impianto d'infotainment con due display per ogni lato ad affiancare il volante.

Sul mercato nel 2020

La prima vettura elettrica di Lexus è attesa sul mercato nel corso del 2020, dando il via all'arrivo di una decina di modelli a emissioni zero, tra Toyota e Lexus, che dovrebbero essere lanciati nei prossimi cinque anni. [post_title] => Lexus: il primo modello elettrico potrebbe essere una city car [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => lexus-primo-modello-elettrico-ev-city-car [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-08-28 11:54:22 [post_modified_gmt] => 2019-08-28 09:54:22 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=653030 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Lexus: il primo modello elettrico potrebbe essere una city car

Ricalcherà il design della LF-SA Concept?

Lexus presenterà la sua prima auto elettrica al Salone di Tokyo 2019 di ottobre e, a dispetto delle aspettative, non sarà una rivale di Tesla Model S e Porsche Taycan, ma una compatta due porte per la città che potrebbe somigliare alla LF-SA Concept.
Lexus: il primo modello elettrico potrebbe essere una city car

Una compatta a due porte per la città, potrebbero essere queste le caratteristiche della prima auto elettrica del marchio Lexus.

L’indiscrezione è riportata da Autocar che suggerisce un tipologia di vettura molto diversa rispetto a quella che ci si poteva aspettare per il primo modello EV di Lexus. In molti infatti avrebbero scommesso sul fatto che per la prima vettura a batteria Lexus pensasse ad un’auto di fascia superiore, un modello che per certi versi potesse essere in grado di occupare lo stesso segmento della Tesla Model S e della Porsche Taycan.

Design simile alla LF-SA Concept

A quanto pare però non sarà così, con la prima vettura elettrica di Lexus che invece potrebbe ricalcare le sembianze estetiche della LF-SA Concept presentata nel 2015. Del resto per scoprire se ciò corrisponde alla realtà non servirà aspettare molto dato che Lexus presenterà il suo primo modello EV ad ottobre in occasione del Salone di Tokyo 2019. A usare il condizionale sul legame col prototipo LF-SA è stato anche Koji Sato, vicepresidente di Lexus, che ad Autocar ha dichiarato: “Riteniamo che il nostro futuro modello potrebbe assomigliare a questo progetto”.

Avrà un look futuristico

Il magazine inglese riporta poi alcune informazioni raccolte da Koji Suga, responsabile del design di Lexus, che ha anticipato che la vettura elettrica avrà uno stile fortemente futuristico, anche se ancora si attende il via libera da parte dei vertici della Casa madre Toyota.

La city car elettrica dovrebbe avere il frontale con la classica griglia Lexus, mentre l’abitacolo atteso è completamente diverso da quanto visto finora sui modelli del brand giapponese, a partire dalla possibile presenza di un inedito impianto d’infotainment con due display per ogni lato ad affiancare il volante.

Sul mercato nel 2020

La prima vettura elettrica di Lexus è attesa sul mercato nel corso del 2020, dando il via all’arrivo di una decina di modelli a emissioni zero, tra Toyota e Lexus, che dovrebbero essere lanciati nei prossimi cinque anni.

Lexus: il primo modello elettrico potrebbe essere una city car
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati