WP_Post Object ( [ID] => 653420 [post_author] => 80 [post_date] => 2019-08-30 17:19:27 [post_date_gmt] => 2019-08-30 15:19:27 [post_content] => Opel Corsa, il modello più venduto in Italia della casa tedesca e dopo aver totalizzato 13,6 milioni di esemplari prodotti si rinnova totalmente per proporsi attuale e concorrenziale nel sempre più competitivo segmento B. Il nuovo modello nasce dalla collaborazione con il gruppo PSA, proprietario di Opel dal 2017, partendo dalla nuova piattaforma Multienergy CMP. Questa piattaforma può essere utilizzata sia per auto di segmento B che C e soprattutto può avere indistintamente motorizzazione benzina, diesel oppure elettrica. Grande attenzione è stata posta all'efficienza, lavorando su moltissimi aspetti dell'auto per renderla sia più performante che più ecologica. Uno di questi aspetti è sicuramente l'aerodinamica, migliorata grazie al sotto scocca carenato, allo spoiler posteriore e allo aero shutter attivo. Questo dispositivo regola il flusso dell'aria attraverso i radiatori, riducendolo se non necessario con effetti benefici su consumi ed emissioni. Tutti questi accorgimenti, insieme al nuovo design, portano ad un coefficiente di resistenza aerodinamica di 0.29, un valore molto basso ed ai vertici della categoria.

Design: aspetto sportivo e linee decise

Il frontale ha linee molto definite, con una netta separazione orizzontale creata per dare un senso di stabilità, che unita alla nervatura centrale sul cofano anteriore va a formare idealmente una croce. Questo design comunica, secondo l'head designer di Corsa Kyung Min Lee, l'idea di una bussola e che l'auto è focalizzata sul frontale, dando un senso di dinamicità. Anche la parte posteriore è stata disegnata in quest'ottica, infatti troviamo un lunotto molto inclinato che da movimento e sportività, unito a delle fiancate che si allargano nella parte bassa per dare un'immagine di auto stabile e dinamica. Il tetto è stato abbassato di ben 48 mm rispetto alla versione precedente, senza rinunce in termini di abitabilità, a tutto vantaggio dell'aspetto e dell'aerodinamica. Sono poi ben evidenti i due volumi che caratterizzano l'auto, scelta che si contrappone alla soluzione più tondeggiante ed uniforme della serie precedente, e creata per enfatizzare ulteriormente la dinamicità della vettura. Queste linee danno all'auto un senso di sportività, caratteristica che viene supportata anche sul piano tecnico. Questa nuova Opel Corsa infatti è stata progettata pensando come dicevamo all'efficienza, quindi oltre al lavoro svolto sulle forme c'è stato uno sviluppo riguardante i materiali e la massa del veicolo. La versione Edition pesa infatti solo 980 kg, ben 108 kg meno della versione precedente. Questi risultati sono stati ottenuti ottimizzando molte parti della vettura come i motori, realizzati tutti in alluminio come il cofano anteriore, e la nuova piattaforma CMP.

Interni: rigore tedesco e tante novità

Gli interni sono caratterizzati da una divisione orizzontale su tre livelli, ulteriormente evidenziata da un profilo in rilievo che attraversa tutta la plancia. Questa impostazione dà, secondo i designer Opel, un senso di stabilità a chi sta in auto. Il livello più alto è quello che comprende lo schermo touch centrale, il livello intermedio accoglie i comandi della climatizzazione mentre quello più basso è legato alle impostazioni del veicolo, con il selettore delle modalità di guida. Nuova Corsa viene offerta negli allestimenti Edition, Elegance più orientata al comfort e GS Line, che punta più sulla sportività. Su tutte le versione sono presenti numerosi sistemi di assistenza alla guida presenti per la prima volta su Corsa, fra cui il Cruise Control attivo, il sistema di mantenimento della corsia di marcia, il sistema di frenata di emergenza basato su radar, il sistema per la prevenzione dei colpi di sonno e i sistemi di assistenza al parcheggio e alla manovra, il sistema di protezione della fiancata Flankguard e la telecamera posteriore panoramica con visione a 180 gradi. L'infotainment prevede sia Apple CarPlay che Android Auto, mentre al vertice della gamma c'è il Multimedia Navi Pro con schermo touch a colori da 10 pollici. E' inoltre presente la chiamata di emergenza (eCall) con soccorso stradale e la ricarica in modalità wireless per smartphone compatibili. Un'altra novità sono i fari anteriori opzionali IntelliLux LED® matrix anti-abbagliamento, offerti per la prima volta in questo segmento, che grazie alla telecamera frontale sono in grado di illuminare sempre al meglio la strada senza abbagliare pedoni o altre auto.

Nuova Opel Corsa: benzina, diesel ed anche full electric

Le motorizzazioni a benzina, tutte da 1,2 litri di cilindrata, vengono offerte con tre livelli di potenza: 75, 100, 130 cv. La versione da 75 cv è proposta con cambio manuale a 5 rapporti e i consumi dichiarati sono di 6,1-5,3 l/100km, mentre per la versione da 100 cv è disponibile sia il cambio manuale a 6 rapporti che l'automatico ad 8 rapporti con consumi dichiarati di 6,4-5,3 l/100km. Per la motorizzazione da 130 cv la trasmissione offerta è l'automatico ad 8 rapporti, con consumi dichiarati di 6,4-5,6 l/100km sempre nel ciclo WLTP. Per quanto riguarda le versioni diesel, Opel offre una motorizzazione da 1,5 litri in grado di erogare 102 cv e 250 Nm di coppia massima. Questo propulsore adotta un sistema per la riduzione delle emissioni composto da catalizzatore di ossidazione/adsorbitore di NOx passivo, iniettore di AdBlue, catalizzatore SCR e filtro antiparticolato per motori diesel (DPF). Con questa motorizzazione i consumi dichiarati sono di 4,6-4,0 l/100km nel ciclo WLTP. Nuova Opel Corsa viene proposta anche in versione totalmente elettrica, equipaggiata con un motore in grado di erogare ben 136 cv e 260 Nm di coppia. Il valore di autonomia dichiarato è di 330 Km,  sempre nel ciclo WLTP, assicurati da una batteria da 50 kWh. Le prestazioni sono molto interessanti, con uno 0-100 km/h coperto in 8,1 secondi.

Prezzi: offerta lancio e noleggio per tutte le versioni

I prezzi di questa nuova Opel Corsa partono da 12.300 euro fino al 30 settembre 2019, dando un'auto da rottamare con più di 10 anni. Molto interessanti anche le proposte di noleggio, infatti con un anticipo di 5.900 euro si può scegliere tra la versione benzina, diesel oppure elettrica. Il canone mensile varia poi da 259 euro per la versione a benzina fino ai 319 euro per la versione elettrica. Con queste forme di noleggio la possibilità di avere un'auto elettrica diventa reale, considerando anche i minori costi di manutenzione e consumo. L'auto è già ordinabile, mentre le consegne sono previste da novembre per benzina e diesel, mentre Corsa-e sarà consegnata a partire da marzo 2020. [post_title] => Nuova Opel Corsa 2019: caratteristiche, design e motore della nuova segmento B tedesca [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => opel-corsa-2019-2020-usata-elettrica-nuova-opc-scheda-tecnica-caratteristiche-motore-prezzo [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-04 12:24:48 [post_modified_gmt] => 2019-09-04 10:24:48 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=653420 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuova Opel Corsa 2019: caratteristiche, design e motore della nuova segmento B tedesca

L'Head Designer di Opel Corsa ci guida alla scoperta di tutte le novità

La nuova incarnazione della Opel Corsa si propone come vettura piacevole da guidare e offerta con accessori ed allestimenti di livello superiore

Opel Corsa, il modello più venduto in Italia della casa tedesca e dopo aver totalizzato 13,6 milioni di esemplari prodotti si rinnova totalmente per proporsi attuale e concorrenziale nel sempre più competitivo segmento B. Il nuovo modello nasce dalla collaborazione con il gruppo PSA, proprietario di Opel dal 2017, partendo dalla nuova piattaforma Multienergy CMP. Questa piattaforma può essere utilizzata sia per auto di segmento B che C e soprattutto può avere indistintamente motorizzazione benzina, diesel oppure elettrica. Grande attenzione è stata posta all’efficienza, lavorando su moltissimi aspetti dell’auto per renderla sia più performante che più ecologica. Uno di questi aspetti è sicuramente l’aerodinamica, migliorata grazie al sotto scocca carenato, allo spoiler posteriore e allo aero shutter attivo. Questo dispositivo regola il flusso dell’aria attraverso i radiatori, riducendolo se non necessario con effetti benefici su consumi ed emissioni. Tutti questi accorgimenti, insieme al nuovo design, portano ad un coefficiente di resistenza aerodinamica di 0.29, un valore molto basso ed ai vertici della categoria.

Design: aspetto sportivo e linee decise

Il frontale ha linee molto definite, con una netta separazione orizzontale creata per dare un senso di stabilità, che unita alla nervatura centrale sul cofano anteriore va a formare idealmente una croce. Questo design comunica, secondo l’head designer di Corsa Kyung Min Lee, l’idea di una bussola e che l’auto è focalizzata sul frontale, dando un senso di dinamicità. Anche la parte posteriore è stata disegnata in quest’ottica, infatti troviamo un lunotto molto inclinato che da movimento e sportività, unito a delle fiancate che si allargano nella parte bassa per dare un’immagine di auto stabile e dinamica. Il tetto è stato abbassato di ben 48 mm rispetto alla versione precedente, senza rinunce in termini di abitabilità, a tutto vantaggio dell’aspetto e dell’aerodinamica. Sono poi ben evidenti i due volumi che caratterizzano l’auto, scelta che si contrappone alla soluzione più tondeggiante ed uniforme della serie precedente, e creata per enfatizzare ulteriormente la dinamicità della vettura. Queste linee danno all’auto un senso di sportività, caratteristica che viene supportata anche sul piano tecnico. Questa nuova Opel Corsa infatti è stata progettata pensando come dicevamo all’efficienza, quindi oltre al lavoro svolto sulle forme c’è stato uno sviluppo riguardante i materiali e la massa del veicolo. La versione Edition pesa infatti solo 980 kg, ben 108 kg meno della versione precedente. Questi risultati sono stati ottenuti ottimizzando molte parti della vettura come i motori, realizzati tutti in alluminio come il cofano anteriore, e la nuova piattaforma CMP.

Interni: rigore tedesco e tante novità

Gli interni sono caratterizzati da una divisione orizzontale su tre livelli, ulteriormente evidenziata da un profilo in rilievo che attraversa tutta la plancia. Questa impostazione dà, secondo i designer Opel, un senso di stabilità a chi sta in auto. Il livello più alto è quello che comprende lo schermo touch centrale, il livello intermedio accoglie i comandi della climatizzazione mentre quello più basso è legato alle impostazioni del veicolo, con il selettore delle modalità di guida. Nuova Corsa viene offerta negli allestimenti Edition, Elegance più orientata al comfort e GS Line, che punta più sulla sportività. Su tutte le versione sono presenti numerosi sistemi di assistenza alla guida presenti per la prima volta su Corsa, fra cui il Cruise Control attivo, il sistema di mantenimento della corsia di marcia, il sistema di frenata di emergenza basato su radar, il sistema per la prevenzione dei colpi di sonno e i sistemi di assistenza al parcheggio e alla manovra, il sistema di protezione della fiancata Flankguard e la telecamera posteriore panoramica con visione a 180 gradi.
L’infotainment prevede sia Apple CarPlay che Android Auto, mentre al vertice della gamma c’è il Multimedia Navi Pro con schermo touch a colori da 10 pollici. E’ inoltre presente la chiamata di emergenza (eCall) con soccorso stradale e la ricarica in modalità wireless per smartphone compatibili. Un’altra novità sono i fari anteriori opzionali IntelliLux LED® matrix anti-abbagliamento, offerti per la prima volta in questo segmento, che grazie alla telecamera frontale sono in grado di illuminare sempre al meglio la strada senza abbagliare pedoni o altre auto.

Nuova Opel Corsa: benzina, diesel ed anche full electric

Le motorizzazioni a benzina, tutte da 1,2 litri di cilindrata, vengono offerte con tre livelli di potenza: 75, 100, 130 cv. La versione da 75 cv è proposta con cambio manuale a 5 rapporti e i consumi dichiarati sono di 6,1-5,3 l/100km, mentre per la versione da 100 cv è disponibile sia il cambio manuale a 6 rapporti che l’automatico ad 8 rapporti con consumi dichiarati di 6,4-5,3 l/100km. Per la motorizzazione da 130 cv la trasmissione offerta è l’automatico ad 8 rapporti, con consumi dichiarati di 6,4-5,6 l/100km sempre nel ciclo WLTP. Per quanto riguarda le versioni diesel, Opel offre una motorizzazione da 1,5 litri in grado di erogare 102 cv e 250 Nm di coppia massima. Questo propulsore adotta un sistema per la riduzione delle emissioni composto da catalizzatore di ossidazione/adsorbitore di NOx passivo, iniettore di AdBlue, catalizzatore SCR e filtro antiparticolato per motori diesel (DPF). Con questa motorizzazione i consumi dichiarati sono di 4,6-4,0 l/100km nel ciclo WLTP. Nuova Opel Corsa viene proposta anche in versione totalmente elettrica, equipaggiata con un motore in grado di erogare ben 136 cv e 260 Nm di coppia. Il valore di autonomia dichiarato è di 330 Km,  sempre nel ciclo WLTP, assicurati da una batteria da 50 kWh. Le prestazioni sono molto interessanti, con uno 0-100 km/h coperto in 8,1 secondi.

Prezzi: offerta lancio e noleggio per tutte le versioni

I prezzi di questa nuova Opel Corsa partono da 12.300 euro fino al 30 settembre 2019, dando un’auto da rottamare con più di 10 anni. Molto interessanti anche le proposte di noleggio, infatti con un anticipo di 5.900 euro si può scegliere tra la versione benzina, diesel oppure elettrica. Il canone mensile varia poi da 259 euro per la versione a benzina fino ai 319 euro per la versione elettrica. Con queste forme di noleggio la possibilità di avere un’auto elettrica diventa reale, considerando anche i minori costi di manutenzione e consumo. L’auto è già ordinabile, mentre le consegne sono previste da novembre per benzina e diesel, mentre Corsa-e sarà consegnata a partire da marzo 2020.

Nuova Opel Corsa 2019: caratteristiche, design e motore della nuova segmento B tedesca
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati