WP_Post Object ( [ID] => 653602 [post_author] => 40 [post_date] => 2019-08-30 13:20:53 [post_date_gmt] => 2019-08-30 11:20:53 [post_content] => Circa 4000 esemplari realizzati, come ricordato, dotati di un'indole spumeggiante. La Peugeot 206 GT risulta una perla rara tra le esclusive sportive realizzate dalla casa francese alla fine degli anni '90.

Una potente “leonessa”

Nel passato più recente, i successi raccolti da Peugeot nel Mondiale Rally sono legati a questa speciale sportiva, con uno stile opportunamente aggressivo e funzionale, proprio considerando i regolamenti e la prospettata partecipazione alla serie WRC. Per prendere parte alla serie, tornando a cavallo tra vecchio e nuovo secolo, era previsto un limite di almeno 4 metri di lunghezza, più ampio rispetto ai 3 metri e 82 cm del modello standard. Un dato comunque non così distante dal margine richiesto. Per raggiungere questo parametro furono integrati dei paraurti piuttosto pronunciati, come si nota dalle testimonianze fotografiche. Se ne realizzarono circa 4000, vendute anche in Italia sempre considerando le informazioni segnalate. Un modello raro per caratteristiche e tipologia. Fu introdotta nel 1999 (il modello di serie risale a un anno prima) assieme all'altrettanto sportiva GTI. Sono distinguibili non solo osservando i citati paraurti, ma anche una specifica placca con numero progressivo localizzata sul montante centrale e i cerchi di differente disegno e più voluminosi, da 16 pollici. Meccanicamente non erano dissimili, sotto il cofano fu introdotto un motore di 2.0 litri capace di sviluppare 135 cavalli di potenza massima che, rapportati alla tipologia di vettura, consentiva uno scatto da 0 a 100 in 8,4 secondi proiettandola al limite dei 210 km/h di velocità massima. Foto: Peugeot [post_title] => Peugeot 206 GT: una vettura con carattere forte pensando all'impegno in WRC [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => peugeot-206-gt-informazioni-caratteristiche-storia-versione-esclusiva [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-08-30 13:20:53 [post_modified_gmt] => 2019-08-30 11:20:53 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=653602 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Peugeot 206 GT: una vettura con carattere forte pensando all’impegno in WRC [FOTO]

Vent'anni fa una speciale e potente proposta

Introdotta assieme alla Peugeot 206 GTI, quest'auto fu realizzata per ottenere l'omologazione e prendere parte alla serie WRC, il Campionato Mondiale Rally

Circa 4000 esemplari realizzati, come ricordato, dotati di un’indole spumeggiante. La Peugeot 206 GT risulta una perla rara tra le esclusive sportive realizzate dalla casa francese alla fine degli anni ’90.

Una potente “leonessa”

Nel passato più recente, i successi raccolti da Peugeot nel Mondiale Rally sono legati a questa speciale sportiva, con uno stile opportunamente aggressivo e funzionale, proprio considerando i regolamenti e la prospettata partecipazione alla serie WRC. Per prendere parte alla serie, tornando a cavallo tra vecchio e nuovo secolo, era previsto un limite di almeno 4 metri di lunghezza, più ampio rispetto ai 3 metri e 82 cm del modello standard. Un dato comunque non così distante dal margine richiesto. Per raggiungere questo parametro furono integrati dei paraurti piuttosto pronunciati, come si nota dalle testimonianze fotografiche. Se ne realizzarono circa 4000, vendute anche in Italia sempre considerando le informazioni segnalate. Un modello raro per caratteristiche e tipologia.
Fu introdotta nel 1999 (il modello di serie risale a un anno prima) assieme all’altrettanto sportiva GTI. Sono distinguibili non solo osservando i citati paraurti, ma anche una specifica placca con numero progressivo localizzata sul montante centrale e i cerchi di differente disegno e più voluminosi, da 16 pollici.
Meccanicamente non erano dissimili, sotto il cofano fu introdotto un motore di 2.0 litri capace di sviluppare 135 cavalli di potenza massima che, rapportati alla tipologia di vettura, consentiva uno scatto da 0 a 100 in 8,4 secondi proiettandola al limite dei 210 km/h di velocità massima.

Foto: Peugeot

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati