WP_Post Object ( [ID] => 653917 [post_author] => 40 [post_date] => 2019-09-02 18:14:34 [post_date_gmt] => 2019-09-02 16:14:34 [post_content] => Una Opel Corsa GT, risalente al 1987, sotto i riflettori del Salone di Francoforte 2019 assieme alla nuova Opel Corsa, riprendendo un'anticipazione in vista dell'appuntamento. Oltre trent'anni di vivacità e dinamismo.

Il Progetto “IAA 2019”

Dal Portogallo passando per la Spagna sino in Germania, l'anticipata presenza di uno storico esemplare di Corsa GT, in vista della manifestazione in programma dal 12 al 22 settembre 2019, arricchisce lo stand di Opel alla presentazione della sesta generazione. La vettura è apparsa in buone condizioni, da quanto segnalato. Lo stesso TÜV ha dato parere favorevole e dopo i test di immatricolazione tedesca, sulla targa è stato applicato lo specifico adesivo. Altrettanto importante è stato il parere degli esperti di Opel Classic. Le imperfezioni riscontrate tra graffi, ammaccature, usura, hanno richiesto un restauro completo. L'incontro stesso tra gli specialisti di Opel Classic e i colleghi dell’Assistenza, ha dato forma al "Project IAA 2019" gestito da Thorsten Götz e Dieter Eder. Una squadra che si è interessata del ripristino completo della carrozzeria, rivestita di una distintiva tonalità gialla, intervenendo su ogni dettaglio e dotando la vettura d superfici vetrate originali (grazie al contributo di un concessionario), quindi cerchi in lega anche questi del periodo. Ci si è occupati anche della meccanica, dalle sospensioni al motore completamente revisionato, riprendendo ancora le indicazioni diffuse. Una rara e storica protagonista d'eccezione al 68° Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte, presso lo stand D31 nel padiglione 11.0.

Un percorso da 2.700 km

Individuare un esemplare di questa tipologia piuttosto raro, legato alla prima generazione di Corsa (una vettura introdotta dal mese di aprile del 1985 all’autunno del 1987), ha richiesto tempo. Se n'è interessata la stessa Opel Classic, da quanto appreso. Immatricolata in Spagna, questa Opel GT stazionava ormai all'interno di un garage portoghese. Francoforte è il punto d'arrivo di un percorso iniziato da un parcheggio di Porto, nella zona portuale della città, per approdare a Rüsselsheim prima del Salone, da quanto appreso. Un'altra tappa del viaggio è stata effettuata a Saragozza, località in cui fu costruita l'auto nel lontano 1987, persino con una visita allo stabilimento di produzione. Un viaggio completato proseguendo verso Barcellona, quindi approdando in Francia diretti verso Basilea lungo il Reno e al traguardo della sua prima fase. Ben 2.700 km per una vettura di 32 anni. Questa versione prese il posto della Corsa SR, spinta da un propulsore 1.3 in grado di sviluppare 70 cavalli e dotato di carburatore, legato a un cambio manuale a cinque marce. In evidenza anche un quadro strumenti con indicatore della pressione dell'olio e piccoli spoiler esterni, considerando la natura vivace, rappresentando il modello più sportivo prima della GSi introdotta nel 1988. Alla luce del peso a vuoto di 750 kg, interessante anche il rapporto peso/potenza di 10,71 kg per cavallo, come ricordato. Tre le anteprima di Opel anticipate per la rassegna teutonica: la nuova Astra equipaggiata con nuove unità propulsive, un Grandland X Hybrid4 che presenta una trazione integrale legata a propulsione ibrida e la citata sesta generazione di Corsa, proposta a sua volta in tre versioni, annoverando anche una variante elettrica e una Corsa-e Rally da competizione. Foto: Opel [post_title] => Opel Corsa: anticipato un incontro tra sesta generazione e una storica Corsa GT a Francoforte [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => opel-corsa-anteprima-incontro-nuova-generazione-storica-corsa-gt-francoforte-2019 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-02 18:14:34 [post_modified_gmt] => 2019-09-02 16:14:34 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=653917 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Opel Corsa: anticipato un incontro tra sesta generazione e una storica Corsa GT a Francoforte [FOTO]

Il nuovo modello e la versione del 1987

Verso il Salone di Francoforte 2019, in programma questo settembre, si sottolinea la presenza della nuova generazione di Opel Corsa con la presenza di una spumeggiante rappresentante del passato

Una Opel Corsa GT, risalente al 1987, sotto i riflettori del Salone di Francoforte 2019 assieme alla nuova Opel Corsa, riprendendo un’anticipazione in vista dell’appuntamento. Oltre trent’anni di vivacità e dinamismo.

Il Progetto “IAA 2019”

Dal Portogallo passando per la Spagna sino in Germania, l’anticipata presenza di uno storico esemplare di Corsa GT, in vista della manifestazione in programma dal 12 al 22 settembre 2019, arricchisce lo stand di Opel alla presentazione della sesta generazione. La vettura è apparsa in buone condizioni, da quanto segnalato. Lo stesso TÜV ha dato parere favorevole e dopo i test di immatricolazione tedesca, sulla targa è stato applicato lo specifico adesivo. Altrettanto importante è stato il parere degli esperti di Opel Classic. Le imperfezioni riscontrate tra graffi, ammaccature, usura, hanno richiesto un restauro completo. L’incontro stesso tra gli specialisti di Opel Classic e i colleghi dell’Assistenza, ha dato forma al “Project IAA 2019” gestito da Thorsten Götz e Dieter Eder. Una squadra che si è interessata del ripristino completo della carrozzeria, rivestita di una distintiva tonalità gialla, intervenendo su ogni dettaglio e dotando la vettura d superfici vetrate originali (grazie al contributo di un concessionario), quindi cerchi in lega anche questi del periodo. Ci si è occupati anche della meccanica, dalle sospensioni al motore completamente revisionato, riprendendo ancora le indicazioni diffuse. Una rara e storica protagonista d’eccezione al 68° Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte, presso lo stand D31 nel padiglione 11.0.

Un percorso da 2.700 km

Individuare un esemplare di questa tipologia piuttosto raro, legato alla prima generazione di Corsa (una vettura introdotta dal mese di aprile del 1985 all’autunno del 1987), ha richiesto tempo. Se n’è interessata la stessa Opel Classic, da quanto appreso. Immatricolata in Spagna, questa Opel GT stazionava ormai all’interno di un garage portoghese. Francoforte è il punto d’arrivo di un percorso iniziato da un parcheggio di Porto, nella zona portuale della città, per approdare a Rüsselsheim prima del Salone, da quanto appreso. Un’altra tappa del viaggio è stata effettuata a Saragozza, località in cui fu costruita l’auto nel lontano 1987, persino con una visita allo stabilimento di produzione. Un viaggio completato proseguendo verso Barcellona, quindi approdando in Francia diretti verso Basilea lungo il Reno e al traguardo della sua prima fase. Ben 2.700 km per una vettura di 32 anni.
Questa versione prese il posto della Corsa SR, spinta da un propulsore 1.3 in grado di sviluppare 70 cavalli e dotato di carburatore, legato a un cambio manuale a cinque marce. In evidenza anche un quadro strumenti con indicatore della pressione dell’olio e piccoli spoiler esterni, considerando la natura vivace, rappresentando il modello più sportivo prima della GSi introdotta nel 1988. Alla luce del peso a vuoto di 750 kg, interessante anche il rapporto peso/potenza di 10,71 kg per cavallo, come ricordato.
Tre le anteprima di Opel anticipate per la rassegna teutonica: la nuova Astra equipaggiata con nuove unità propulsive, un Grandland X Hybrid4 che presenta una trazione integrale legata a propulsione ibrida e la citata sesta generazione di Corsa, proposta a sua volta in tre versioni, annoverando anche una variante elettrica e una Corsa-e Rally da competizione.

Foto: Opel

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati