WP_Post Object ( [ID] => 654159 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-09-03 14:32:07 [post_date_gmt] => 2019-09-03 12:32:07 [post_content] => L'iconica Lancia Delta degli anni '80, un must della storia dell'automobilismo, di tanto in torna sotto la luce dei riflettori con idee, proposte, render e progetti che ne rispolverano la memoria, a volte provando ad ipotizzare una sua nuova versione o una possibile erede moderna. 

Il progetto Evoluzione GT

Un omaggio, che potrebbe però assumere reale concretezza, alla Lancia Delta arriva dell'Evoluzione GT, così come è stata ribattezzata la vettura riprodotta digitalmente nel render qui sopra. Si tratta della prima auto sviluppata e realizzata dalla Web composite automotive gruppo RAV aerospace, azienda pugliese specializzata nel settore della componentistica aeronautica e aerospaziale.

Due aziende insieme per realizzarla

Un'auto dunque che nasce con tecnologia derivata dal settore aerospace e che rappresenta un evoluzione, realizzata per mano del tecnico e designer Aurelio Argentieri, del primo prototipo di Evoluzione GT presentato nel 2016. Ora quell'idea di un paio d'anni fa assume un aspetto ancora più concreto e realistico, anche grazie all'accordo che l'azienda brindisina ha siglato qualche mese fa con la Staf srl di Torino, società con esperienza decennale nel settore automotive, per riportare in vita il ricordo della Lancia Delta.

Forme squadrate

L'intesa tra le due aziende avvicina dunque l'arrivo del modello di produzione della Evoluzione GT, con la vettura finale che sfrutterà l'utilizzo di nuovi materiali compositi strutturali per la realizzazione della carrozzeria. Le linee del design angolari e spigolose danno forma ad una vettura dai tratti principali squadrati che strizza chiaramente l'occhio alle forme originali della Lancia Delta.

Potrebbe montare un quattro cilindri turbo da 300 CV

Stando agli sviluppi del prototipo, la Evoluzione GT dovrebbe dotarsi di una scocca in grado di offrire grande robustezza ma con un peso estremamente contenuto. Puntando su un elevata personalizzazione di più aspetti per venire incontro alle esigenze del cliente finale, la Evoluzione GT che nasce sulle orme della Lancia Delta potrebbe essere equipaggiata con un potente motore benzina quattro cilindri turbo in grado di sviluppare circa 300 CV. [post_title] => Lancia Delta Evoluzione GT: il progetto che fa rivivere un mito [RENDERING] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => lancia-delta-evoluzione-gt-rendering [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-03 14:32:07 [post_modified_gmt] => 2019-09-03 12:32:07 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=654159 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Lancia Delta Evoluzione GT: il progetto che fa rivivere un mito [RENDERING]

Forme squadrate per un salto nella modernità

Si chiama Evoluzione GT ed è la moderna idea di automobile che punta a far rivivere il mito dell'iconica Lancia Delta degli anni '80. Potrebbe presto diventare realtà.
Lancia Delta Evoluzione GT: il progetto che fa rivivere un mito [RENDERING]

L’iconica Lancia Delta degli anni ’80, un must della storia dell’automobilismo, di tanto in torna sotto la luce dei riflettori con idee, proposte, render e progetti che ne rispolverano la memoria, a volte provando ad ipotizzare una sua nuova versione o una possibile erede moderna. 

Il progetto Evoluzione GT

Un omaggio, che potrebbe però assumere reale concretezza, alla Lancia Delta arriva dell’Evoluzione GT, così come è stata ribattezzata la vettura riprodotta digitalmente nel render qui sopra. Si tratta della prima auto sviluppata e realizzata dalla Web composite automotive gruppo RAV aerospace, azienda pugliese specializzata nel settore della componentistica aeronautica e aerospaziale.

Due aziende insieme per realizzarla

Un’auto dunque che nasce con tecnologia derivata dal settore aerospace e che rappresenta un evoluzione, realizzata per mano del tecnico e designer Aurelio Argentieri, del primo prototipo di Evoluzione GT presentato nel 2016. Ora quell’idea di un paio d’anni fa assume un aspetto ancora più concreto e realistico, anche grazie all’accordo che l’azienda brindisina ha siglato qualche mese fa con la Staf srl di Torino, società con esperienza decennale nel settore automotive, per riportare in vita il ricordo della Lancia Delta.

Forme squadrate

L’intesa tra le due aziende avvicina dunque l’arrivo del modello di produzione della Evoluzione GT, con la vettura finale che sfrutterà l’utilizzo di nuovi materiali compositi strutturali per la realizzazione della carrozzeria. Le linee del design angolari e spigolose danno forma ad una vettura dai tratti principali squadrati che strizza chiaramente l’occhio alle forme originali della Lancia Delta.

Potrebbe montare un quattro cilindri turbo da 300 CV

Stando agli sviluppi del prototipo, la Evoluzione GT dovrebbe dotarsi di una scocca in grado di offrire grande robustezza ma con un peso estremamente contenuto. Puntando su un elevata personalizzazione di più aspetti per venire incontro alle esigenze del cliente finale, la Evoluzione GT che nasce sulle orme della Lancia Delta potrebbe essere equipaggiata con un potente motore benzina quattro cilindri turbo in grado di sviluppare circa 300 CV.

Lancia Delta Evoluzione GT: il progetto che fa rivivere un mito [RENDERING]
4.4 (88.57%) 7 votes
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati