WP_Post Object ( [ID] => 651755 [post_author] => 84 [post_date] => 2019-09-04 12:30:11 [post_date_gmt] => 2019-09-04 10:30:11 [post_content] => Finora i prototipi dell'Audi RS Q8 che sono stati immortalati erano caratterizzati da un po' di camouflage applicato su parafanghi, minigonne laterali, fascione anteriore e paraurti posteriore. La nuova Audi RS Q8 2020 potrebbe aver stabilito un nuovo record sul giro, per la categoria dei SUV, attorno all'infernale circuito del Nurburgring. Questo almeno secondo lo YouTuber Misha Charoudin. Misha ha immortalato la Audi Q8 RS 2020 proprio mentre il SUV scendeva in pista insieme ad altre auto del gruppo Volkswagen e di Mercedes-AMG, intente a completare i test drive. Armato di cronometro, Charoudin, si è avvicinato il più possibile alla pista per 'segnare' il giro di un prototipo RS Q8 che, secondo lui, ha concluso l'hot lap con un tempo di 7 minuti e 47 secondi. Se la RS Q8 avesse effettivamente fatto il giro del circuito con un tempo simile al 7:47, significherebbe avere un nuovo SUV's hot lap per il Nurburgring, con Audi che si innalzerebbe al primo posto della classifica cronometrata forte di due secondi di vantaggio rispetto all'attuale record fatto segnare da una Mercedes-AMG GLC 63 S. Ovviamente, questo non è un tempo ufficiale e Audi non ha voluto commentare la faccenda visto che la nuova Audi RS Q8 non è stata ancora presentata ufficialmente. Le nuove foto spia arrivate in redazione ci mostrano per la prima volta l'Audi RS Q8 in una nuova veste estetica, con il prototipo avvolto da una livrea Audi Sport nera con grafiche in rosso.

Prese d'aria generose davanti e dietro

Grazie al nuovo aspetto, le immagini dell'Audi RS Q8 ci consentono di vedere meglio le grandi prese d'aria presenti sia sull'anteriore che sul posteriore, dove è presente anche un nuovo paraurti specifico. Il SUV sportivo dei Quattro Anelli è dotato anche di minigonne laterali dall'aspetto aggressivo, così come lo è quello dei cerchi delle ruote che potrebbero essere mantenute anche dal modello di serie. Anche rispetto alla SQ8 recentemente svelata da Audi, la RS Q8 ha un impostazione più grintosa e dinamica. Le prese d'aria sono notevolmente più grandi, il paraurti anteriore appare più nitido e marcato, così come le minigonne laterali. Nella parte posteriore dell'auto si nota il diffusore più massiccio e la configurazione dell'impianto di scarico con due terminali invece che con quattro come tipicamente accade per i modelli RS di Audi.

Interni simili a quelli della SQ8

Per quanto riguarda gli interni ci si aspetta un abitacolo in linea con quello della SQ8, vale a dire con sedili sportivi e materiali leggeri come la fibra di carbonio. Questo prototipo dell'Audi RS Q8 sembra esser dotato di gabbia roll-bar al posteriore e di sedili da corsa Recaro, elementi provvisori che sono stati montati esclusivamente per i collaudi in pista.

Stesso motore della Urus ma meno potente

Ad alimentare l'Audi RS Q8 ci sarà il motore V8 biturbo da 4.0 litri, lo stesso utilizzato dalla Lamborghini Urus. Rispetto ai 650 CV erogati sul SUV del Toro, la RS Q8 potrebbe offrire una cinquantina di cavalli in meno, in modo tale da non calpestare i piedi alla Urus. Non sappiamo se la Casa di Ingolstadt svelerà la RS Q8 al Salone di Francoforte in programma a metà settembre, ma è probabile in ogni caso che il nuovo SUV ad alte prestazioni faccia il suo ingresso in produzione già entro la fine dell'anno. [post_title] => Audi RS Q8: nuove FOTO SPIA e record del Nurburgring. Il VIDEO [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => audi-rs-q8-2020-prova-prezzo-uscita-motore-interni [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-04 13:02:56 [post_modified_gmt] => 2019-09-04 11:02:56 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=651755 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Audi RS Q8: nuove FOTO SPIA e record del Nurburgring. Il VIDEO

Audi RS Q8 2020: SUV sportivo atteso con una potenza attorno ai 600 CV

L'Audi RS Q8 2020 è stata fotografata attraverso un nuovo prototipo con addosso una speciale livrea Audi Sport che consente di vedere meglio alcuni dettagli estetici del SUV ad alte prestazioni.

Finora i prototipi dell’Audi RS Q8 che sono stati immortalati erano caratterizzati da un po’ di camouflage applicato su parafanghi, minigonne laterali, fascione anteriore e paraurti posteriore.

La nuova Audi RS Q8 2020 potrebbe aver stabilito un nuovo record sul giro, per la categoria dei SUV, attorno all’infernale circuito del Nurburgring. Questo almeno secondo lo YouTuber Misha Charoudin. Misha ha immortalato la Audi Q8 RS 2020 proprio mentre il SUV scendeva in pista insieme ad altre auto del gruppo Volkswagen e di Mercedes-AMG, intente a completare i test drive. Armato di cronometro, Charoudin, si è avvicinato il più possibile alla pista per ‘segnare’ il giro di un prototipo RS Q8 che, secondo lui, ha concluso l’hot lap con un tempo di 7 minuti e 47 secondi. Se la RS Q8 avesse effettivamente fatto il giro del circuito con un tempo simile al 7:47, significherebbe avere un nuovo SUV’s hot lap per il Nurburgring, con Audi che si innalzerebbe al primo posto della classifica cronometrata forte di due secondi di vantaggio rispetto all’attuale record fatto segnare da una Mercedes-AMG GLC 63 S. Ovviamente, questo non è un tempo ufficiale e Audi non ha voluto commentare la faccenda visto che la nuova Audi RS Q8 non è stata ancora presentata ufficialmente.

Le nuove foto spia arrivate in redazione ci mostrano per la prima volta l’Audi RS Q8 in una nuova veste estetica, con il prototipo avvolto da una livrea Audi Sport nera con grafiche in rosso.

Prese d’aria generose davanti e dietro

Grazie al nuovo aspetto, le immagini dell’Audi RS Q8 ci consentono di vedere meglio le grandi prese d’aria presenti sia sull’anteriore che sul posteriore, dove è presente anche un nuovo paraurti specifico. Il SUV sportivo dei Quattro Anelli è dotato anche di minigonne laterali dall’aspetto aggressivo, così come lo è quello dei cerchi delle ruote che potrebbero essere mantenute anche dal modello di serie.

Anche rispetto alla SQ8 recentemente svelata da Audi, la RS Q8 ha un impostazione più grintosa e dinamica. Le prese d’aria sono notevolmente più grandi, il paraurti anteriore appare più nitido e marcato, così come le minigonne laterali. Nella parte posteriore dell’auto si nota il diffusore più massiccio e la configurazione dell’impianto di scarico con due terminali invece che con quattro come tipicamente accade per i modelli RS di Audi.

Interni simili a quelli della SQ8

Per quanto riguarda gli interni ci si aspetta un abitacolo in linea con quello della SQ8, vale a dire con sedili sportivi e materiali leggeri come la fibra di carbonio. Questo prototipo dell’Audi RS Q8 sembra esser dotato di gabbia roll-bar al posteriore e di sedili da corsa Recaro, elementi provvisori che sono stati montati esclusivamente per i collaudi in pista.

Stesso motore della Urus ma meno potente

Ad alimentare l’Audi RS Q8 ci sarà il motore V8 biturbo da 4.0 litri, lo stesso utilizzato dalla Lamborghini Urus. Rispetto ai 650 CV erogati sul SUV del Toro, la RS Q8 potrebbe offrire una cinquantina di cavalli in meno, in modo tale da non calpestare i piedi alla Urus.

Non sappiamo se la Casa di Ingolstadt svelerà la RS Q8 al Salone di Francoforte in programma a metà settembre, ma è probabile in ogni caso che il nuovo SUV ad alte prestazioni faccia il suo ingresso in produzione già entro la fine dell’anno.

Audi RS Q8: nuove FOTO SPIA e record del Nurburgring. Il VIDEO
4 (80%) 6 votes
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati