WP_Post Object ( [ID] => 657035 [post_author] => 40 [post_date] => 2019-09-11 13:32:00 [post_date_gmt] => 2019-09-11 11:32:00 [post_content] => Dimensioni e caratteristiche pensate per attraversare l'ambiente urbano e avventurarsi fuori, anche quando non è più presente l'asfalto sotto le ruote. Ad esempio in campagna. L'Audi A1 citycarver sintetizza un concetto di mobilità variegato che, pur confermando le tipiche qualità di una vettura compatta, appare più esteso avvicinando il panorama dei veicoli crossover.

Estetica

Abbinando sportività a dettagli più consoni a un veicolo dal carattere versatile, la casa di Ingolstadt propone una variante "all terrain da città", come segnalato già in precedenza, con un aspetto e caratteristiche dedicate come ad esempio una griglia frontale ottagonale, che riprende la forma stilistica presente sui veicoli della gamma Q. Figurano anche protezioni con finitura argentea e nuovi cerchi in lega da 16 sino a 18 pollici. Risulta lunga 4,04 metri con un assetto rialzato di 40 millimetri. La panoramica di A1 citycarver è anche personalizzabile, propendendo ad esempio per un allestimento S Line, 9 colorazioni riguardanti la parte esterna e anche versioni bicolore, optando tra un tetto in tinta Mythos Black Metallic o Manhattan Gray Metallic, come segnalato.

Ambiente e contenuti

L'abitacolo ricalca quanto già notato su A1 Sportback, sviluppato per cinque persone e comprendendo un bagagliaio da 335 litri. Diversi i sistemi tecnologici per favorire assistenza e connettività, come un sistema MMI plus con schermo touch ad alta risoluzione da 10,1 pollici e variegati sistemi tra cui le citate mappe e servizi di navigazione HERE. Interessante, considerando la natura del veicolo, il setting specifico delle sospensioni, considerando un pack Assetto regolabile citycarver che comprende dischi freno con pinze verniciate in rosso, un sound generator, ammortizzatori regolabili e una soluzione di gestione della dinamica di marcia Audi drive select con quattro programmi di marcia scegliendo tra: auto, dynamic, efficiency e individual.

Propulsori

La gamma di motorizzazione comprende unità a benzina TFSI da 95 a 150 cavalli e in fase di lancio un pacchetto definito edition one caratterizzato da dedicate tinte grigio zinco e arancio pulse con cerchi in lega da 18 pollici, dettagli scuri, tetto e calotte dei retrovisori laterali a contrasto una decal con logo edition one sulle fiancate in tonalità argento. Dunque un ambiente con finiture in arancio o grigio, che ricalca una configurazione pack S line. L'Audi A1 citycarver è attesa nei punti vendita italiani nel quarto trimestre in questo anno, secondo le indicazioni trasmesse. [post_title] => Audi A1 citycarver: compatta con carattere versatile [VIDEO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => audi-a1-citycarver-caratteristiche-descrizione-opinioni-modello-salone-di-francoforte-2019 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-11 16:11:10 [post_modified_gmt] => 2019-09-11 14:11:10 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=657035 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Audi A1 citycarver: compatta con carattere versatile [VIDEO LIVE]

Un aspetto che rimanda alle vetture crossover

Nuova configurazione per l'auto di dimensioni più contenute della gamma Audi, proposta in una versione più eclettica
Audi A1 citycarver: compatta con carattere versatile [VIDEO LIVE]

Dimensioni e caratteristiche pensate per attraversare l’ambiente urbano e avventurarsi fuori, anche quando non è più presente l’asfalto sotto le ruote. Ad esempio in campagna. L’Audi A1 citycarver sintetizza un concetto di mobilità variegato che, pur confermando le tipiche qualità di una vettura compatta, appare più esteso avvicinando il panorama dei veicoli crossover.

Estetica

Abbinando sportività a dettagli più consoni a un veicolo dal carattere versatile, la casa di Ingolstadt propone una variante “all terrain da città”, come segnalato già in precedenza, con un aspetto e caratteristiche dedicate come ad esempio una griglia frontale ottagonale, che riprende la forma stilistica presente sui veicoli della gamma Q. Figurano anche protezioni con finitura argentea e nuovi cerchi in lega da 16 sino a 18 pollici. Risulta lunga 4,04 metri con un assetto rialzato di 40 millimetri. La panoramica di A1 citycarver è anche personalizzabile, propendendo ad esempio per un allestimento S Line, 9 colorazioni riguardanti la parte esterna e anche versioni bicolore, optando tra un tetto in tinta Mythos Black Metallic o Manhattan Gray Metallic, come segnalato.

Ambiente e contenuti

L’abitacolo ricalca quanto già notato su A1 Sportback, sviluppato per cinque persone e comprendendo un bagagliaio da 335 litri. Diversi i sistemi tecnologici per favorire assistenza e connettività, come un sistema MMI plus con schermo touch ad alta risoluzione da 10,1 pollici e variegati sistemi tra cui le citate mappe e servizi di navigazione HERE. Interessante, considerando la natura del veicolo, il setting specifico delle sospensioni, considerando un pack Assetto regolabile citycarver che comprende dischi freno con pinze verniciate in rosso, un sound generator, ammortizzatori regolabili e una soluzione di gestione della dinamica di marcia Audi drive select con quattro programmi di marcia scegliendo tra: auto, dynamic, efficiency e individual.

Propulsori

La gamma di motorizzazione comprende unità a benzina TFSI da 95 a 150 cavalli e in fase di lancio un pacchetto definito edition one caratterizzato da dedicate tinte grigio zinco e arancio pulse con cerchi in lega da 18 pollici, dettagli scuri, tetto e calotte dei retrovisori laterali a contrasto una decal con logo edition one sulle fiancate in tonalità argento. Dunque un ambiente con finiture in arancio o grigio, che ricalca una configurazione pack S line. L’Audi A1 citycarver è attesa nei punti vendita italiani nel quarto trimestre in questo anno, secondo le indicazioni trasmesse.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati