WP_Post Object ( [ID] => 639961 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-09-11 13:09:39 [post_date_gmt] => 2019-09-11 11:09:39 [post_content] => La BMW Vision M Next è la supercar ibrida del futuro del marchio tedesco ed è stata mostrata al Salone di Francoforte 2019, aperto da domani anche al pubblico. Si tratta di una concept car per prefigurare una possibile vettura sportiva ad alte prestazioni elettrificata, con un design futuristico, 600 CV di potenza e la possibilità di viaggiare in modalità elettrica per 100 km.

Le caratteristiche della BMW Vision M Next

Il design di questo modello, come dicevamo, è futuristico, ma viene anche dal passato: le linee tese a ricordare la M1 firmata Giugiaro e la Hommage, con un frontale con lo stilema classico della casa bavarese, cioè un doppio rene di dimensioni importanti. I fari sono dotati di tecnologia Laser Wire ed hanno un design aggressivo, mentre la fiancata è scolpita e muscolosa, con le due prese d’aria per garantire il raffreddamento del powertrain ibrido. Il posteriore esalta la sportività di questo modello, con anche un diffusore di dimensioni generose, mentre l’interno dell’abitacolo è un tuffo nel futuro. Doppio schermo nel volante, uno schermo curvo sulla plancia e l’head up display con realtà aumentata: per dare tutte le informazioni al guidatore e gestire anche l’intrattenimento a bordo del veicolo.

BMW Vision M Next: 600 cavalli di potenza

Come dicevamo, la BMW Vision M Next è spinta da un’unità ibrida, composta da un motore quattro cilindri turbo a benzina, associato ai motori elettrici, per una potenza complessiva di 600 cavalli. La trazione è integrale con l’utilizzo ibrido della vettura, altrimenti è solo posteriore con il propulsore termico. Le prestazioni sono da vera supercar, con l’accelerazione da 0 a 100 chilometri orari in 3 secondi ed una velocità massima di 300 km/h. Questo prototipo, di cui non è stato detto se diventerà negli anni a venire un possibile modello anche di serie, è in grado di viaggiare per 100 km in modalità esclusivamente elettrica. [post_title] => BMW Vision M Next: la supercar del futuro a Francoforte [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bmw-vision-m-next-caratteristiche-motore-autonomia-foto-video-uscita [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-11 13:11:11 [post_modified_gmt] => 2019-09-11 11:11:11 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=639961 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW Vision M Next: la supercar del futuro a Francoforte [FOTO LIVE]

Può viaggiare fino a 100 km in modalità elettrica

La BMW M Vision Next è un prototipo, in cui viene prefigurata una possibile vettura ibrida ad alte prestazioni del futuro. Tanta tecnologia, 600 cavalli di potenza complessiva e la possibilità di viaggiare fino a 100% in elettrico.

La BMW Vision M Next è la supercar ibrida del futuro del marchio tedesco ed è stata mostrata al Salone di Francoforte 2019, aperto da domani anche al pubblico. Si tratta di una concept car per prefigurare una possibile vettura sportiva ad alte prestazioni elettrificata, con un design futuristico, 600 CV di potenza e la possibilità di viaggiare in modalità elettrica per 100 km.

Le caratteristiche della BMW Vision M Next

Il design di questo modello, come dicevamo, è futuristico, ma viene anche dal passato: le linee tese a ricordare la M1 firmata Giugiaro e la Hommage, con un frontale con lo stilema classico della casa bavarese, cioè un doppio rene di dimensioni importanti. I fari sono dotati di tecnologia Laser Wire ed hanno un design aggressivo, mentre la fiancata è scolpita e muscolosa, con le due prese d’aria per garantire il raffreddamento del powertrain ibrido.

Il posteriore esalta la sportività di questo modello, con anche un diffusore di dimensioni generose, mentre l’interno dell’abitacolo è un tuffo nel futuro. Doppio schermo nel volante, uno schermo curvo sulla plancia e l’head up display con realtà aumentata: per dare tutte le informazioni al guidatore e gestire anche l’intrattenimento a bordo del veicolo.

BMW Vision M Next: 600 cavalli di potenza

Come dicevamo, la BMW Vision M Next è spinta da un’unità ibrida, composta da un motore quattro cilindri turbo a benzina, associato ai motori elettrici, per una potenza complessiva di 600 cavalli. La trazione è integrale con l’utilizzo ibrido della vettura, altrimenti è solo posteriore con il propulsore termico.

Le prestazioni sono da vera supercar, con l’accelerazione da 0 a 100 chilometri orari in 3 secondi ed una velocità massima di 300 km/h. Questo prototipo, di cui non è stato detto se diventerà negli anni a venire un possibile modello anche di serie, è in grado di viaggiare per 100 km in modalità esclusivamente elettrica.

BMW Vision M Next: la supercar del futuro a Francoforte [FOTO LIVE]
2.3 (46.67%) 3 votes
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati