WP_Post Object ( [ID] => 639654 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-09-11 11:17:54 [post_date_gmt] => 2019-09-11 09:17:54 [post_content] => Il restyling dell'Audi Q7 è tra le novità presenti al Salone di Francoforte 2019, la cui apertura al pubblico è prevista dal 12 al 22 settembre. Questo rinnovato modello ribadisce la propria "distintività" rispetto al SUV-Coupé che gli sta sopra nella gamma del marchio di Ingolstadt. Il facelifit di metà carriera dell'Audi Q7 arriverà nelle concessionarie italiane il prossimo autunno.

Le caratteristiche della nuova Audi Q7

Confermando i tratti stilistici del modello, l'aggiornata Audi Q7 si presenta con uno sguardo più deciso e robusto, grazie a un frontale rimodellato che ora adotta un griglia single frame ottagonale che si ispira a quella della Q8. Nuovi sono anche i gruppi ottici anteriori, che si sono assottigliati rispetto a prima, mentre le prese d'aria integrate nel nuovo paraurti anteriore sono diventate più grandi. Tra le novità dell'Audi Q7 2019 ci sono le riviste zone sottoporta, che rimarcano anche l'altezza da terra del SUV tedesco. Sulla coda della vettura si notano i sottili fanali, raccordati da un profilo cromato, che aumentano l'effetto di sviluppo orizzontale dando l'impressione di estendersi per tutta la larghezza del posteriori. Le protezioni nella parte inferiore della carrozzeria e gli abbinamenti cromatici sono elementi che distanziano la Q7 dalla Q8, mantenendola in un terreno più da SUV convenzionale.

Interni a vocazione digitale per la nuova Q7

La nuova Audi Q7 cresce e si evolve in digitalizzazione. Sul SUV dei Quattro Anelli troviamo la nuova plancia che caratterizza l'intera gamma SUV di Audi. Sulla consolle centrale c'è il display aptico da 8,8 pollici per gestire diverse funzionalità, affiancato a centro plancia dello schermo touch da 10,1 pollici con la versione più avanzata del sistema d'infotainment. Quest'ultimo offre di numerosi servizi e tecnologie avanzate, tra cui la connettività Car-To-X, che permette la "comunicazione" tra auto e infrastrutture stradali in rete, e l'assistente vocale Alexa di Amazon.

La nuova Audi Q7 e le motorizzazioni

Capitolo motori. La nuova Audi Q7, che conferma la variante a 7 posti in affiancamento a quella con abitacolo per 5 persone e si presenta con le sospensioni pneumatiche adattive nella dotazione di serie, propone tre motorizzazioni al lancio. Si tratta dei già noti propulsori V6 turbodiesel mild-hybrid da 3.0 litri che sviluppano 231 CV sulla Q7 45 TDI e 286 CV sulla Q7 50 TDI, ai quali si aggiunge la novità V6 benzina mild-hybrid da 3.0 litri che equipaggia la Q7 55 TFSI, sulla quale sviluppa 340 CV di potenza e 500 Nm di coppia massima. La nuova Audi Q7 55 TFSI è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in meno di 6 secondi e di raggiungere i 250 km/h di velocità massima autolimitata. Inoltre tutte le versioni della nuova Audi Q7 possono ora adottare anche la stabilizzazione antirollio attiva. [post_title] => Nuova Audi Q7: il restyling al Salone di Francoforte 2019 [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-audi-q7-2019-restyling-prezzo-informazioni-motori [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-11 11:19:21 [post_modified_gmt] => 2019-09-11 09:19:21 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=639654 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuova Audi Q7: il restyling al Salone di Francoforte 2019 [FOTO LIVE]

Nuova motorizzazione benzina mild-hybrid V6 3.0 da 340 CV

L'Audi Q7 si aggiorna con il restyling che porta sul SUV dei Quattro Anelli un look che strizza l'occhio alla Q8 e contenuti tecnologici evoluti all'insegna della digitalizzazione. Tre le motorizzazioni disponibili al lancio, tutte mild-hybrid.

Il restyling dell’Audi Q7 è tra le novità presenti al Salone di Francoforte 2019, la cui apertura al pubblico è prevista dal 12 al 22 settembre. Questo rinnovato modello ribadisce la propria “distintività” rispetto al SUV-Coupé che gli sta sopra nella gamma del marchio di Ingolstadt. Il facelifit di metà carriera dell’Audi Q7 arriverà nelle concessionarie italiane il prossimo autunno.

Le caratteristiche della nuova Audi Q7

Confermando i tratti stilistici del modello, l’aggiornata Audi Q7 si presenta con uno sguardo più deciso e robusto, grazie a un frontale rimodellato che ora adotta un griglia single frame ottagonale che si ispira a quella della Q8. Nuovi sono anche i gruppi ottici anteriori, che si sono assottigliati rispetto a prima, mentre le prese d’aria integrate nel nuovo paraurti anteriore sono diventate più grandi.

Tra le novità dell’Audi Q7 2019 ci sono le riviste zone sottoporta, che rimarcano anche l’altezza da terra del SUV tedesco. Sulla coda della vettura si notano i sottili fanali, raccordati da un profilo cromato, che aumentano l’effetto di sviluppo orizzontale dando l’impressione di estendersi per tutta la larghezza del posteriori. Le protezioni nella parte inferiore della carrozzeria e gli abbinamenti cromatici sono elementi che distanziano la Q7 dalla Q8, mantenendola in un terreno più da SUV convenzionale.

Interni a vocazione digitale per la nuova Q7

La nuova Audi Q7 cresce e si evolve in digitalizzazione. Sul SUV dei Quattro Anelli troviamo la nuova plancia che caratterizza l’intera gamma SUV di Audi. Sulla consolle centrale c’è il display aptico da 8,8 pollici per gestire diverse funzionalità, affiancato a centro plancia dello schermo touch da 10,1 pollici con la versione più avanzata del sistema d’infotainment. Quest’ultimo offre di numerosi servizi e tecnologie avanzate, tra cui la connettività Car-To-X, che permette la “comunicazione” tra auto e infrastrutture stradali in rete, e l’assistente vocale Alexa di Amazon.

La nuova Audi Q7 e le motorizzazioni

Capitolo motori. La nuova Audi Q7, che conferma la variante a 7 posti in affiancamento a quella con abitacolo per 5 persone e si presenta con le sospensioni pneumatiche adattive nella dotazione di serie, propone tre motorizzazioni al lancio.

Si tratta dei già noti propulsori V6 turbodiesel mild-hybrid da 3.0 litri che sviluppano 231 CV sulla Q7 45 TDI e 286 CV sulla Q7 50 TDI, ai quali si aggiunge la novità V6 benzina mild-hybrid da 3.0 litri che equipaggia la Q7 55 TFSI, sulla quale sviluppa 340 CV di potenza e 500 Nm di coppia massima. La nuova Audi Q7 55 TFSI è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in meno di 6 secondi e di raggiungere i 250 km/h di velocità massima autolimitata. Inoltre tutte le versioni della nuova Audi Q7 possono ora adottare anche la stabilizzazione antirollio attiva.

Nuova Audi Q7: il restyling al Salone di Francoforte 2019 [FOTO LIVE]
4.3 (86.67%) 3 votes
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati