WP_Post Object ( [ID] => 656811 [post_author] => 40 [post_date] => 2019-09-11 15:03:42 [post_date_gmt] => 2019-09-11 13:03:42 [post_content] => Un aspetto rinnovato con l'affinata e distintiva firma C-Shape dei gruppi ottici, diverse combinazioni e allestimenti in base alle preferenze, oltre a soluzioni tecnologiche e una motorizzazione elettrificata E-TECH Plug-in sommata alle tradizionali. Risulta variegata la proposta del nuovo Renault Captur, presentato in occasione del Salone dell'Automobile di Francoforte 2019.

Esterno

La vettura misura 4.228 millimetri in lunghezza di cui 2 .639 mm destinati al passo, 1.797 mm in larghezza e 1.566 mm in altezza. Citate 90 combinazioni possibili a seconda dei gusti dei potenziali acquirenti, propendendo tra 11 colorazioni per il corpo vettura tra cui anche Atacama Orange, Flame Red e Iron Blue, 4 tinte a contrasto per il tetto e 3 personalizzazioni esterne tramite pacchetti, citando ad esempio anche l'esclusiva e ricercata INITIALE PARIS. Distintivi i gruppi ottici LED con il motivo a forma di "C" ormai noto, evoluto e tridimensionale, caratterizzante anche nella parte posteriore. Forme sinuose e scolpite con i dettagli tipici dei crossover sviluppati per le realtà urbane, oltre a una proposta di cerchi da 16, 17 o 18 pollici, riprendendo sempre le indicazioni.

Interno e tecnologia

Rinnovato anche l'abitacolo, con elementi rimodellati come il nuovo Captur Smart Cockpit, una postazione di guida aggiornata considerando un volante ridotto grazie anche all'impiego di un airbag più compatto rispetto alla versione precedente, che rimarca una visione maggiormente ricercata dal punto di vista stilistico. Ma soprattutto un quadro strumenti digitale a colori proposto in misure da 7 e 10,2 pollici (questo comprende anche il sistema di navigazione GPS, come segnalato), affiancato da un display centrale sempre a colori da 9,3 pollici. Un'altra componente di rilievo dello "Smart Cockpit" della vettura, orientata verso l'automobilista, considerando anche le soluzioni di connettività Renault EASY LINK e i parametri del MULTI-SENSE. Articolata dunque la proposta a livello tecnologico con diversi sistemi di assistenza, altrettanto noti come ADAS, soprattutto un accennato Highway and Traffic Jam Companion, ossia una soluzione di guida autonoma di 2° livello. Quindi pacchetti di personalizzazione per gli interni (citate sette opzioni), sedute più accoglienti e un vano di carico da 536 litri.

Motorizzazioni

La gamma di unità propulsive, oltre alle classiche versioni termiche, comprende un'alternativa power-unit ibrida E-TECH Plug-in ricaricabile, che ha previsto la registrazione di oltre 150 brevetti, riportando le indicazioni trasmesse. Una soluzione che associa due unità elettriche dedicate alla trazione assieme a un motore 1.6 a benzina, rivisto e arricchito da un filtro anti-particolato per abbattere le emissioni. Una vettura caratterizzata anche da un'alimentazione elettrica fornita da una batteria ricaricabile da 9,8 kWh e una tipologia di trasmissione peculiare grazie all'innesto di una multimode direct transmission e di gestione energetica, legata all'esperienza della casa transalpina in Formula 1. Assieme alla già citata versione E-TECH Plug-in, sono annoverate anche unità a benzina TCe e Diesel Blue dCi. Tra i propulsori a benzina un tre cilindri da 1.0 litro da 100 cavalli abbinato a una trasmissione manuale cinque marce, quindi due varianti di 1.3 con FAP da 130 cavalli con trasmissione manuale sei marce o alternativa automatica EDC sette rapporti, quindi una da 155 cavalli legata solo al citato cambio automatico. Mentre le unità a gasolio sono una da 95 cavalli con trasmissione manuale a sei rapporti e un'altra da 115 cavalli proposta anche con un'alternativa trasmissione automatica a sette marce, come segnalato. [post_title] => Nuovo Renault Captur: il rinnovato B-SUV al Salone di Francoforte 2019 [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuovo-renault-captur-caratteristiche-informazioni-b-suv-salone-di-francoforte-2019 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-11 15:07:08 [post_modified_gmt] => 2019-09-11 13:07:08 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=656811 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuovo Renault Captur: il rinnovato B-SUV al Salone di Francoforte 2019 [FOTO LIVE]

Proposto anche in versione E-TECH Plug-in

Introdotto il nuovo SUV compatto del marchio francese da Thierry Bolloré, Direttore Generale del Gruppo Renault, e Laurens van den Acker, Direttore del Design Industriale

Un aspetto rinnovato con l’affinata e distintiva firma C-Shape dei gruppi ottici, diverse combinazioni e allestimenti in base alle preferenze, oltre a soluzioni tecnologiche e una motorizzazione elettrificata E-TECH Plug-in sommata alle tradizionali. Risulta variegata la proposta del nuovo Renault Captur, presentato in occasione del Salone dell’Automobile di Francoforte 2019.

Esterno

La vettura misura 4.228 millimetri in lunghezza di cui 2 .639 mm destinati al passo, 1.797 mm in larghezza e 1.566 mm in altezza. Citate 90 combinazioni possibili a seconda dei gusti dei potenziali acquirenti, propendendo tra 11 colorazioni per il corpo vettura tra cui anche Atacama Orange, Flame Red e Iron Blue, 4 tinte a contrasto per il tetto e 3 personalizzazioni esterne tramite pacchetti, citando ad esempio anche l’esclusiva e ricercata INITIALE PARIS. Distintivi i gruppi ottici LED con il motivo a forma di “C” ormai noto, evoluto e tridimensionale, caratterizzante anche nella parte posteriore. Forme sinuose e scolpite con i dettagli tipici dei crossover sviluppati per le realtà urbane, oltre a una proposta di cerchi da 16, 17 o 18 pollici, riprendendo sempre le indicazioni.

Interno e tecnologia

Rinnovato anche l’abitacolo, con elementi rimodellati come il nuovo Captur Smart Cockpit, una postazione di guida aggiornata considerando un volante ridotto grazie anche all’impiego di un airbag più compatto rispetto alla versione precedente, che rimarca una visione maggiormente ricercata dal punto di vista stilistico. Ma soprattutto un quadro strumenti digitale a colori proposto in misure da 7 e 10,2 pollici (questo comprende anche il sistema di navigazione GPS, come segnalato), affiancato da un display centrale sempre a colori da 9,3 pollici. Un’altra componente di rilievo dello “Smart Cockpit” della vettura, orientata verso l’automobilista, considerando anche le soluzioni di connettività Renault EASY LINK e i parametri del MULTI-SENSE. Articolata dunque la proposta a livello tecnologico con diversi sistemi di assistenza, altrettanto noti come ADAS, soprattutto un accennato Highway and Traffic Jam Companion, ossia una soluzione di guida autonoma di 2° livello. Quindi pacchetti di personalizzazione per gli interni (citate sette opzioni), sedute più accoglienti e un vano di carico da 536 litri.

Motorizzazioni

La gamma di unità propulsive, oltre alle classiche versioni termiche, comprende un’alternativa power-unit ibrida E-TECH Plug-in ricaricabile, che ha previsto la registrazione di oltre 150 brevetti, riportando le indicazioni trasmesse. Una soluzione che associa due unità elettriche dedicate alla trazione assieme a un motore 1.6 a benzina, rivisto e arricchito da un filtro anti-particolato per abbattere le emissioni. Una vettura caratterizzata anche da un’alimentazione elettrica fornita da una batteria ricaricabile da 9,8 kWh e una tipologia di trasmissione peculiare grazie all’innesto di una multimode direct transmission e di gestione energetica, legata all’esperienza della casa transalpina in Formula 1.
Assieme alla già citata versione E-TECH Plug-in, sono annoverate anche unità a benzina TCe e Diesel Blue dCi. Tra i propulsori a benzina un tre cilindri da 1.0 litro da 100 cavalli abbinato a una trasmissione manuale cinque marce, quindi due varianti di 1.3 con FAP da 130 cavalli con trasmissione manuale sei marce o alternativa automatica EDC sette rapporti, quindi una da 155 cavalli legata solo al citato cambio automatico. Mentre le unità a gasolio sono una da 95 cavalli con trasmissione manuale a sei rapporti e un’altra da 115 cavalli proposta anche con un’alternativa trasmissione automatica a sette marce, come segnalato.

Nuovo Renault Captur: il rinnovato B-SUV al Salone di Francoforte 2019 [FOTO LIVE]
3.5 (70%) 26 votes
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati