WP_Post Object ( [ID] => 657953 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-09-13 12:42:05 [post_date_gmt] => 2019-09-13 10:42:05 [post_content] => Andare a ripescare nel passato è un'operazione sempre ricca di fascino nel mondo dell'automobilismo. Ancor di più quando si cerca di dare un'interpretazione moderna, evoluta ed attuale a delle vetture che decenni fa fecero innamorare gli appassionati, diventando col passare del tempo delle vere e proprie icone del mondo automobilistico.  Su questa scia del voler ridare vita, attualizzando, un'icona a quattro ruote del passato, nasce questo render che immagina una versione ai tempi nostri, e per certi versi futurista, dell'Alfa Romeo Disco Volante, la mitica concept del marchio di Arese prodotta in soli cinque esemplari tra il 1952 e il 1953.

Il render della sportiva e futuristica Disco Volante

L'Alfa Romeo Disco Volante riprende forma nella creazione digitale realizzata da Alexander Imnadze Baldini che ha disegnato una vettura sportiva di assoluto fascino con la classica configurazione biposto, con due posti separati da una sezione centrale. Le forme sinuose della carrozzeria di una vettura che appare incollata a terra sono caratterizzate dalle voluminose "gobbe" dietro i poggiatesta, mentre tra gli elementi caratterizzanti notiamo le nervature sul cofano, il frontale aggressivo con il trilobo Alfa Romeo al centro, i passaruota muscolosi e due piccoli parabrezza davanti ai due posti.

L'inedito posteriore

La fiancata di questa moderna Alfa Romeo Disco Volante esprime grande sportività, con la linea di cintura che si sviluppa verso l'alto man mano che si procede verso il posteriore. Particolare ed inedita è la forma dei passaruota posteriori, quasi dei triangoli (arricchiti da prese d'arie orizzontali) ad avvolgere le ruote, dotate di moderni cerchi multirazza. Lo stesso vale anche per il posteriore del concept con la coda a punta, i fanali collocati nelle due estremità e l'enorme diffusore posteriore che caratterizza la parte inferiore. [post_title] => Alfa Romeo Disco Volante: ipotesi moderna della suggestiva concept [RENDERING] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alfa-romeo-disco-volante-rendering [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-13 12:42:05 [post_modified_gmt] => 2019-09-13 10:42:05 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=657953 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alfa Romeo Disco Volante: ipotesi moderna della suggestiva concept [RENDERING]

La biposto proiettata ai giorni nostri

Il render di Alexander Imnadze Baldini rende omaggio all'Alfa Romeo Disco Volante Concept degli anni '50 proponendo una versione moderna, futuristica ed estremamente sportiva della biposto del Biscione.

Andare a ripescare nel passato è un’operazione sempre ricca di fascino nel mondo dell’automobilismo. Ancor di più quando si cerca di dare un’interpretazione moderna, evoluta ed attuale a delle vetture che decenni fa fecero innamorare gli appassionati, diventando col passare del tempo delle vere e proprie icone del mondo automobilistico. 

Su questa scia del voler ridare vita, attualizzando, un’icona a quattro ruote del passato, nasce questo render che immagina una versione ai tempi nostri, e per certi versi futurista, dell’Alfa Romeo Disco Volante, la mitica concept del marchio di Arese prodotta in soli cinque esemplari tra il 1952 e il 1953.

Il render della sportiva e futuristica Disco Volante

L’Alfa Romeo Disco Volante riprende forma nella creazione digitale realizzata da Alexander Imnadze Baldini che ha disegnato una vettura sportiva di assoluto fascino con la classica configurazione biposto, con due posti separati da una sezione centrale. Le forme sinuose della carrozzeria di una vettura che appare incollata a terra sono caratterizzate dalle voluminose “gobbe” dietro i poggiatesta, mentre tra gli elementi caratterizzanti notiamo le nervature sul cofano, il frontale aggressivo con il trilobo Alfa Romeo al centro, i passaruota muscolosi e due piccoli parabrezza davanti ai due posti.

L’inedito posteriore

La fiancata di questa moderna Alfa Romeo Disco Volante esprime grande sportività, con la linea di cintura che si sviluppa verso l’alto man mano che si procede verso il posteriore. Particolare ed inedita è la forma dei passaruota posteriori, quasi dei triangoli (arricchiti da prese d’arie orizzontali) ad avvolgere le ruote, dotate di moderni cerchi multirazza. Lo stesso vale anche per il posteriore del concept con la coda a punta, i fanali collocati nelle due estremità e l’enorme diffusore posteriore che caratterizza la parte inferiore.

Alfa Romeo Disco Volante: ipotesi moderna della suggestiva concept [RENDERING]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati