WP_Post Object ( [ID] => 657771 [post_author] => 8 [post_date] => 2019-09-13 08:15:03 [post_date_gmt] => 2019-09-13 06:15:03 [post_content] => La Fiat 500X Sport è un’edizione speciale, ma non si limita ad aggiornare solo l’allestimento. Anzi, questo è forse l’allestimento meno interessante di questa versione più aggressiva del crossover del Lingotto. Questa 500X Sport, infatti, vuole essere più sportiva, senza però per forza sconfinare nel “racing”, come giustamente sottolineato dal capo di Fiat-Abarth per la regione EMEA Luca Napolitano. Lasciate che sia lo scorpione a pensare alle versioni più cattive, pensate per la pista. Lo sport proposto da Fiat è diverso, maggiormente coniugato con il piacere e l’accessibilità alla guida. Si configura così la nuova Fiat 500X Sport.

La Fiat 500X Sport cambia soprattutto nella guida

Le modifiche estetiche sulla nuova Fiat 500X Sport sono molto limitate. Per questa volta non parliamo di un allestimento particolare, bensì di alcune modifiche ben precise dal punto di vista della guida e dell’handling. Sia chiaro, però, che non stiamo in alcun modo parlando di una versione da pista. Ne è testimonianza il fatto che la presentazione non è avvenuto in un circuito, ma presso il Centro Tecnico Federale FIGC di Coverciano, ovvero dove si allenano e si preparano le Nazionali di calcio (ospiti d’eccezione l’attaccante della Fiorentina Federico Chiesa e il Campione del Mondo 1982 Antonio Cabrini). Parliamo quindi di Sport, ma non di una versione racing. Quella, al massimo, sarà premura di Abarth farcela vedere un giorno. Qui parliamo di una sportività meno accentuata, ma comunque presente e tangibile, molto più facile da gestire nel quotidiano. Andiamo con ordine: la Fiat 500X Sport rappresenta la versione top di gamma dell’offerta del Lingotto, sopra alla Urban e alla Cross. Può essere richiesta su tutte le motorizzazioni, ma la stessa Fiat raccomanda di montarla sul motore Firefly Turbo da 1.3 litri con potenza da 150 Cv e coppia da 270 Nm, capace di passare da 0 a 100 km/h in 9,1 secondi. Il tutto gestito dal cambio automatico a sei rapporti, completo di piccoli paddle al volante. Al di là del motore, però, ciò che è più cambiato sono la dinamicità della vettura, la precisione del volante e il bilanciamento generale dell’auto. La dinamicità in particolare può ora trarre vantaggio dalla fornitura di nuovi cerchi in lega da ben 19 pollici (disponibili in diverse fogge) e dalle gomme fornite dalla Dunlop con spalla rinforzata e battistrada con mescola specifica. Lo sterzo è stato sensibilmente ricalibrato in modo da aumentare la precisione e la reattività, diminuendo significativamente il vuoto al centro. L’assetto è più basso di 13 mm rispetto alla 500X di serie, mentre le sospensioni possono contare sui nuovi ammortizzatori ritarati e sulla nuova valvola FSD. Secondo i dati forniti da Fiat, queste modifiche diminuiscono del 26% il rischio di sottosterzo e del 17% il sovrasterzo.

La Fiat 500X Sport qualche aggiornamento estetico lo ha

Fiat, comunque, non ha trascurato del tutto l’estetica per la nuova 500X Sport. Sono stati aggiornati i due paraurti, insieme ai già citati cerchi da 19 pollici. Inoltre ci sono piaciuti molto i nuovi dettagli color titanio, come ad esempio le maniglie di portiere e bagagliaio. Sempre a proposito di colori, la Fiat 500X Sport si presenta con un inedito Rosso Passione e uno speciale grigio opaco sarà disponibile nei prossimi mesi (potete comunque vederne un’anteprima insieme alla Tipo Sport e alla 500L Sport nella foto che trovate di seguito). Il tutto viene completato dallo speciale badge Sport sulla fiancata. All’interno dell’abitacolo salta subito all’occhio il nuovo volante, la cui forma tende ora leggermente al classico “D” da pista. A livello di materiali è bellissima la copertura in Alcantara del volante all’altezza delle impugnature, completata con una piacevolissima cucitura rossa a contrasto. Anche i pedali sono ora più sportivi e l’Alcantara si più trovare anche su altri punti della vettura, come sul ciglio del quadro comandi.

Come va la nuova Fiat 500X Sport?

Come detto, la nuova Fiat 500X Sport non è e non vuole essere un’auto da pista. Si propone invece di essere un crossover ancora più piacevole da guidare nella vita di tutti i giorni. Il motore Firefly è già stato apprezzato notevolmente in passato e le sue qualità vengono ulteriormente sottolineate grazie alle modifiche dinamiche di cui parlavamo prima. Il volante, ad esempio, è nettamente più preciso, praticamente senza vuoto al centro. Al tempo stesso, però, non è pesante come capita sulle sportive vere e proprie e questo accresce notevolmente il comfort. Il cambio automatico funziona piuttosto bene e volendo si può passare completamente al sequenziale con i paddle, per quanto la differenza a livello di guida rischi di essere minima. La 500X Sport è ben ancorata all’asfalto e il 1.300 da 150 Cv è oggettivamente il motore consigliabile per percepirne tutte le modifiche. Procedendo con andature più “allegre” lungo la strada non si ha mai la sensazione di perdere il controllo e i sorpassi vengono completati facilmente e con rapidità. Il motore inizia a dare il meglio di sé una volta superati i 1.500 giri al minuto, mentre al di sotto può fare leggermente più fatica, soprattutto se si deve affrontare una salita (com’è capitato a noi sulle strade intorno a Firenze). Superato questo scoglio, però, il Firefly entra in gioco ed eroga un’ottima potenza, che ci accompagnerà per tutta la durata del viaggio. Se siete alla ricerca di un’auto divertente da guidare, ma al tempo stesso non complessa o assetata di carburante come potrebbe essere una “sportiva verace”, allora la Fiat 500X Sport è senza alcun dubbio uno dei modelli da valutare. La Fiat 500X è disponibile nei concessionari a partire da 189 € al mese. La versione Sport sarà inoltre protagonista di ben tre weekend di porte aperte nel mese di settembre, ovvero i rimanenti 14-15, il 21-22 e il 28-29. [post_title] => Fiat 500X Sport, PROVA SU STRADA della nuova edizione speciale [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => fiat-500x-sport-prova-su-strada-della-nuova-edizione-speciale [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-13 09:32:04 [post_modified_gmt] => 2019-09-13 07:32:04 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=657771 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Fiat 500X Sport, PROVA SU STRADA della nuova edizione speciale

Più divertente da guidare senza essere per forza “racing”

È stata presentata ufficialmente nella cornice del Centro Tecnico di Coverciano (dove si allena la Nazionale maschile di calcio) la nuova Fiat 500X Sport. Si tratta di un’edizione speciale che, oltre ad aggiornare l’allestimento, porta anche alcune novità in fatto di guida davvero interessanti

La Fiat 500X Sport è un’edizione speciale, ma non si limita ad aggiornare solo l’allestimento. Anzi, questo è forse l’allestimento meno interessante di questa versione più aggressiva del crossover del Lingotto. Questa 500X Sport, infatti, vuole essere più sportiva, senza però per forza sconfinare nel “racing”, come giustamente sottolineato dal capo di FiatAbarth per la regione EMEA Luca Napolitano. Lasciate che sia lo scorpione a pensare alle versioni più cattive, pensate per la pista. Lo sport proposto da Fiat è diverso, maggiormente coniugato con il piacere e l’accessibilità alla guida. Si configura così la nuova Fiat 500X Sport.

La Fiat 500X Sport cambia soprattutto nella guida

Le modifiche estetiche sulla nuova Fiat 500X Sport sono molto limitate. Per questa volta non parliamo di un allestimento particolare, bensì di alcune modifiche ben precise dal punto di vista della guida e dell’handling. Sia chiaro, però, che non stiamo in alcun modo parlando di una versione da pista. Ne è testimonianza il fatto che la presentazione non è avvenuto in un circuito, ma presso il Centro Tecnico Federale FIGC di Coverciano, ovvero dove si allenano e si preparano le Nazionali di calcio (ospiti d’eccezione l’attaccante della Fiorentina Federico Chiesa e il Campione del Mondo 1982 Antonio Cabrini). Parliamo quindi di Sport, ma non di una versione racing. Quella, al massimo, sarà premura di Abarth farcela vedere un giorno. Qui parliamo di una sportività meno accentuata, ma comunque presente e tangibile, molto più facile da gestire nel quotidiano.

Andiamo con ordine: la Fiat 500X Sport rappresenta la versione top di gamma dell’offerta del Lingotto, sopra alla Urban e alla Cross. Può essere richiesta su tutte le motorizzazioni, ma la stessa Fiat raccomanda di montarla sul motore Firefly Turbo da 1.3 litri con potenza da 150 Cv e coppia da 270 Nm, capace di passare da 0 a 100 km/h in 9,1 secondi. Il tutto gestito dal cambio automatico a sei rapporti, completo di piccoli paddle al volante.

Al di là del motore, però, ciò che è più cambiato sono la dinamicità della vettura, la precisione del volante e il bilanciamento generale dell’auto. La dinamicità in particolare può ora trarre vantaggio dalla fornitura di nuovi cerchi in lega da ben 19 pollici (disponibili in diverse fogge) e dalle gomme fornite dalla Dunlop con spalla rinforzata e battistrada con mescola specifica. Lo sterzo è stato sensibilmente ricalibrato in modo da aumentare la precisione e la reattività, diminuendo significativamente il vuoto al centro. L’assetto è più basso di 13 mm rispetto alla 500X di serie, mentre le sospensioni possono contare sui nuovi ammortizzatori ritarati e sulla nuova valvola FSD. Secondo i dati forniti da Fiat, queste modifiche diminuiscono del 26% il rischio di sottosterzo e del 17% il sovrasterzo.

La Fiat 500X Sport qualche aggiornamento estetico lo ha

Fiat, comunque, non ha trascurato del tutto l’estetica per la nuova 500X Sport. Sono stati aggiornati i due paraurti, insieme ai già citati cerchi da 19 pollici. Inoltre ci sono piaciuti molto i nuovi dettagli color titanio, come ad esempio le maniglie di portiere e bagagliaio. Sempre a proposito di colori, la Fiat 500X Sport si presenta con un inedito Rosso Passione e uno speciale grigio opaco sarà disponibile nei prossimi mesi (potete comunque vederne un’anteprima insieme alla Tipo Sport e alla 500L Sport nella foto che trovate di seguito). Il tutto viene completato dallo speciale badge Sport sulla fiancata.

All’interno dell’abitacolo salta subito all’occhio il nuovo volante, la cui forma tende ora leggermente al classico “D” da pista. A livello di materiali è bellissima la copertura in Alcantara del volante all’altezza delle impugnature, completata con una piacevolissima cucitura rossa a contrasto. Anche i pedali sono ora più sportivi e l’Alcantara si più trovare anche su altri punti della vettura, come sul ciglio del quadro comandi.

Come va la nuova Fiat 500X Sport?

Come detto, la nuova Fiat 500X Sport non è e non vuole essere un’auto da pista. Si propone invece di essere un crossover ancora più piacevole da guidare nella vita di tutti i giorni. Il motore Firefly è già stato apprezzato notevolmente in passato e le sue qualità vengono ulteriormente sottolineate grazie alle modifiche dinamiche di cui parlavamo prima. Il volante, ad esempio, è nettamente più preciso, praticamente senza vuoto al centro. Al tempo stesso, però, non è pesante come capita sulle sportive vere e proprie e questo accresce notevolmente il comfort. Il cambio automatico funziona piuttosto bene e volendo si può passare completamente al sequenziale con i paddle, per quanto la differenza a livello di guida rischi di essere minima. La 500X Sport è ben ancorata all’asfalto e il 1.300 da 150 Cv è oggettivamente il motore consigliabile per percepirne tutte le modifiche. Procedendo con andature più “allegre” lungo la strada non si ha mai la sensazione di perdere il controllo e i sorpassi vengono completati facilmente e con rapidità. Il motore inizia a dare il meglio di sé una volta superati i 1.500 giri al minuto, mentre al di sotto può fare leggermente più fatica, soprattutto se si deve affrontare una salita (com’è capitato a noi sulle strade intorno a Firenze). Superato questo scoglio, però, il Firefly entra in gioco ed eroga un’ottima potenza, che ci accompagnerà per tutta la durata del viaggio. Se siete alla ricerca di un’auto divertente da guidare, ma al tempo stesso non complessa o assetata di carburante come potrebbe essere una “sportiva verace”, allora la Fiat 500X Sport è senza alcun dubbio uno dei modelli da valutare.

La Fiat 500X è disponibile nei concessionari a partire da 189 € al mese. La versione Sport sarà inoltre protagonista di ben tre weekend di porte aperte nel mese di settembre, ovvero i rimanenti 14-15, il 21-22 e il 28-29.

Fiat 500X Sport, PROVA SU STRADA della nuova edizione speciale
3.8 (75%) 4 votes
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati