WP_Post Object ( [ID] => 658779 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-09-18 12:38:26 [post_date_gmt] => 2019-09-18 10:38:26 [post_content] => La Peugeot e-2008 si avvicina e si appresta a sbarcare sui mercati internazionali, tra cui quello italiano. La versione elettrica della nuova generazione del SUV transalpino sarà, infatti, disponibile nelle concessionarie nel primo trimestre del 2020. La vettura sarà prodotta nello stabilimento spagnolo di Vigo del Gruppo PSA, come avviene per il modello a motore termico.

Il motore della Peugeot e-2008

Entrando più nel dettaglio sulla motorizzazione, la Peugeot 2008 elettrica è spinta dal propulsore a zero emissioni da 136 cavalli e 260 Nm di coppia massima, accoppiato ad una batteria da 50 kWh. L’autonomia dichiarata è pari a 310 chilometri (ciclo WLTP), con la possibilità di recuperare l’80% della percorrenza di mezz’ora, con un terminale di ricarica pubblico da 100 kW. Altrimenti, servono tra 5h15’ e 8 ore per una ricarica completa attraverso una Wallbox. Utilizzando la presa domestica, invece, servono 16 ore con il cavo standard oppure con la presa Green Up rinforzata. Sono tre le modalità di guida disponibili per la Peugeot e-2008: la modalità Eco ottimizza la durata della batteria, la Normal è quella più adatta per l’uso quotidiano, mentre la Sport mette subito a disposizione potenza e coppia, per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 8,5 secondi.

Le caratteristiche della Peugeot 2008 elettrica

Ovviamente il design ripercorre quello della Peugeot 2008 termica, ma la versione elettrica ha alcuni elementi distintivi. Il logo del Leone è in tonalità dicroiche, facendo cambiare il colore dal verde al blu in base alla luce, mentre sui parafanghi anteriori e sul portellone posteriore è presente il monogramma con la lettera ‘e’. Entrando nell’abitacolo, la versione GT è caratterizzata dai rivestimenti dei sedili in Alcantara ‘Grigio Greval, mentre sul quadro strumenti e sul touchscreen sono presenti schermate dedicate alla gestione della vettura elettrica. [post_title] => Peugeot 2008 elettrica: arriva nella prima parte del 2020 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => peugeot-2008-elettrica-caratteristiche-autonomia-uscita [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-18 12:38:26 [post_modified_gmt] => 2019-09-18 10:38:26 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=658779 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Peugeot 2008 elettrica: arriva nella prima parte del 2020

Autonomia di 310 chilometri per il SUV a zero emissioni

La Peugeot e-2008 è la versione a zero emissioni del SUV transalpino, con un'autonomia dichiarata di 310 chilometri, tre modalità di guida e la possibilità di ricaricare l'80% della batteria in mezz'ora.
Peugeot 2008 elettrica: arriva nella prima parte del 2020

La Peugeot e-2008 si avvicina e si appresta a sbarcare sui mercati internazionali, tra cui quello italiano. La versione elettrica della nuova generazione del SUV transalpino sarà, infatti, disponibile nelle concessionarie nel primo trimestre del 2020. La vettura sarà prodotta nello stabilimento spagnolo di Vigo del Gruppo PSA, come avviene per il modello a motore termico.

Il motore della Peugeot e-2008

Entrando più nel dettaglio sulla motorizzazione, la Peugeot 2008 elettrica è spinta dal propulsore a zero emissioni da 136 cavalli e 260 Nm di coppia massima, accoppiato ad una batteria da 50 kWh. L’autonomia dichiarata è pari a 310 chilometri (ciclo WLTP), con la possibilità di recuperare l’80% della percorrenza di mezz’ora, con un terminale di ricarica pubblico da 100 kW. Altrimenti, servono tra 5h15’ e 8 ore per una ricarica completa attraverso una Wallbox. Utilizzando la presa domestica, invece, servono 16 ore con il cavo standard oppure con la presa Green Up rinforzata.

Sono tre le modalità di guida disponibili per la Peugeot e-2008: la modalità Eco ottimizza la durata della batteria, la Normal è quella più adatta per l’uso quotidiano, mentre la Sport mette subito a disposizione potenza e coppia, per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 8,5 secondi.

Le caratteristiche della Peugeot 2008 elettrica

Ovviamente il design ripercorre quello della Peugeot 2008 termica, ma la versione elettrica ha alcuni elementi distintivi. Il logo del Leone è in tonalità dicroiche, facendo cambiare il colore dal verde al blu in base alla luce, mentre sui parafanghi anteriori e sul portellone posteriore è presente il monogramma con la lettera ‘e’.

Entrando nell’abitacolo, la versione GT è caratterizzata dai rivestimenti dei sedili in Alcantara ‘Grigio Greval, mentre sul quadro strumenti e sul touchscreen sono presenti schermate dedicate alla gestione della vettura elettrica.

Peugeot 2008 elettrica: arriva nella prima parte del 2020
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati