WP_Post Object ( [ID] => 643605 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-09-18 15:00:07 [post_date_gmt] => 2019-09-18 13:00:07 [post_content] => La Volkswagen Golf 8 è attesa nell'autunno del 2019, per poi arrivare sul mercato nei primi mesi del 2020, ma non mancheranno le classiche versioni più sportive, tra cui la GTI. Il nostro fotografo ha pizzicato questo modello impegnato nei test di collaudo sul circuito del Nurburgring, la cui presentazione dovrebbe avvenire a metà del 2020, quindi tra circa un anno.

Le caratteristiche della nuova Volkswagen Golf GTI

L’ottava generazione della Golf GTI seguirà gli aggiornamenti del modello classico, cioè una riduzione di peso ed un miglioramento delle prestazioni. Ovviamente, ci saranno elementi per distinguerla e darle un aspetto più sportivo e aggressivo: paraurti anteriori e posteriori con prese d’aria più grandi, impianto frenante più importante, uno spoiler posteriore ed il doppio scarico. La nuova GTI dovrebbe venir prodotta esclusivamente nella versione cinque porte, con alcuni aggiornamenti anche all’interno dell’abitacolo, per renderla ancora più tecnologica, grazie ad un nuovo cockpit digitale ed alla presenza dell’head-up display, quest’ultimo opzionale.

La nuova Golf GTI non sarà elettrificata

Il piano originale era rendere la nuova Volkswagen Golf GTI ibrida, ma il nuovo CEO Herbert Diess ha cambiato la decisione del suo predecessore e, così, la vettura sarà nuovamente spinta dal motore benzina 2.0 sviluppato da Audi, in una versione aggiornata. Come per l’attuale GTI, sarà proposto con due potenze: quella standard di circa 255 CV e la TCR attorno ai 290 cavalli. Le prestazioni di quest’ultima versione saranno migliori, rispetto a quella attualmente in commercio: l’accelerazione da 0 a 100 km/h avverrà in meno di sei secondi e la velocità massima toccherà i 250 km/h. Doppia proposta per il cambio: il sei marce manuale e l’automatico sette rapporti.

Prove in strada e in pista

Uno sguardo sulla futura Volkswagen Golf GTI, attesa sul mercato nel corso del prossimo anno, ce lo offre un nuovo video spia che ha immortalato un prototipo completamente camuffato del modello alle prese con i test in strada e in pista sul circuito del Nurburgring. [post_title] => Volkswagen Golf 8 GTI: la versione sportiva al Nurburgring [FOTO SPIA] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => volkswagen-golf-gti-2020-caratteristiche-motori-uscita-prezzi-prova [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-18 15:48:10 [post_modified_gmt] => 2019-09-18 13:48:10 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=643605 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Volkswagen Golf 8 GTI: la versione sportiva al Nurburgring [FOTO SPIA]

La presentazione dovrebbe avvenire a metà 2020

La nuova Volkswagen Golf GTI è impegnata nei test sul circuito del Nurburgring ed arriverà verso metà dell'anno prossimo, con un aspetto più aggressivo ed un motore benzina aggiornato. Non ci sarà la versione ibrida.

La Volkswagen Golf 8 è attesa nell’autunno del 2019, per poi arrivare sul mercato nei primi mesi del 2020, ma non mancheranno le classiche versioni più sportive, tra cui la GTI. Il nostro fotografo ha pizzicato questo modello impegnato nei test di collaudo sul circuito del Nurburgring, la cui presentazione dovrebbe avvenire a metà del 2020, quindi tra circa un anno.

Le caratteristiche della nuova Volkswagen Golf GTI

L’ottava generazione della Golf GTI seguirà gli aggiornamenti del modello classico, cioè una riduzione di peso ed un miglioramento delle prestazioni. Ovviamente, ci saranno elementi per distinguerla e darle un aspetto più sportivo e aggressivo: paraurti anteriori e posteriori con prese d’aria più grandi, impianto frenante più importante, uno spoiler posteriore ed il doppio scarico.

La nuova GTI dovrebbe venir prodotta esclusivamente nella versione cinque porte, con alcuni aggiornamenti anche all’interno dell’abitacolo, per renderla ancora più tecnologica, grazie ad un nuovo cockpit digitale ed alla presenza dell’head-up display, quest’ultimo opzionale.

La nuova Golf GTI non sarà elettrificata

Il piano originale era rendere la nuova Volkswagen Golf GTI ibrida, ma il nuovo CEO Herbert Diess ha cambiato la decisione del suo predecessore e, così, la vettura sarà nuovamente spinta dal motore benzina 2.0 sviluppato da Audi, in una versione aggiornata. Come per l’attuale GTI, sarà proposto con due potenze: quella standard di circa 255 CV e la TCR attorno ai 290 cavalli.

Le prestazioni di quest’ultima versione saranno migliori, rispetto a quella attualmente in commercio: l’accelerazione da 0 a 100 km/h avverrà in meno di sei secondi e la velocità massima toccherà i 250 km/h. Doppia proposta per il cambio: il sei marce manuale e l’automatico sette rapporti.

Prove in strada e in pista

Uno sguardo sulla futura Volkswagen Golf GTI, attesa sul mercato nel corso del prossimo anno, ce lo offre un nuovo video spia che ha immortalato un prototipo completamente camuffato del modello alle prese con i test in strada e in pista sul circuito del Nurburgring.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati