WP_Post Object ( [ID] => 614817 [post_author] => 84 [post_date] => 2019-09-19 11:30:56 [post_date_gmt] => 2019-09-19 09:30:56 [post_content] =>

BMW M3 2020 in video 

Credit: Automotive Mike Carsten Pies, responsabile della pianificazione del prodotto in BMW, ha confermato alcuni dettagli succulenti sulla nuova BMW M3 2020 affermando che utilizzerà un nuovissimo motore a due cilindri da 3,0 litri in linea. Il nuovo cuore della M3 sarà accompagnato dal cambio automatico a otto rapporti, l’ideale, secondo BMW, per sfruttare al meglio la trazione integrale M5 xDrive.

Estetica

La nuova BMW M3 2020 è stata avvistata anche sul circuito preferito da tutti i tester del mondo, il tracciato del Nurburgring, ancora tutta vestita di una mimetica in nero-bianco. Il wrapping è ancora forte e di conseguenza è davvero difficile vedere se ci sono novità estetiche per la carrozzeria, le revisioni saranno più evolutive che rivoluzionarie, per non scoraggiare gli acquirenti, con il nuovo modello che avrà i passa-ruota più larghi, uno spoiler posteriore, il paraurti anteriore aggressivo e un doppio terminale di scarico a quattro vie che non fa nulla per nascondersi sotto al paraurti.

Interni, abitacolo e tecnologia

E gli interni? Ci saranno cambiamenti radicali all'interno dell'abitacolo della nuova BMW M3 2020, con l'introduzione dell'ultima versione  della plancia con, anche, un rinnovato design per la console centrale. L'obbiettivo è quello di ridurre sensibilmente il numero di pulsanti all'interno dell'abitacolo con la maggior parte delle funzioni dell'auto che saranno controllabili direttamente dal nuovo sistema di infotainment iDrive 7.0.

Il motore in due taglie 

Il nuovo motore, che debutterà anche su BMW X3 M e X4 M, sarà disponibile in due ‘taglie’: 480 CV e 510 CV, quest’ultimo dedicato a chi ha ‘il piede destro più pesante’. Dulcis in fundo, una chicca per chi ama l’odore della gomma bruciata: la nuova BMW M3 2020 avrà la stessa 'modalità Drift' che si trova sulla BMW M5, il che vuol dire che il guidatore potrà scegliere di utilizzare solo ed esclusivamente la trazione posteriore. Insomma per farla breve, la trazione integrale ci sarà, ma sarà ‘on demand’ e il conducente potrà attivarla o disattivarla a piacere. Questo set-up personalizzabile è offerto per competere le Mercedes-AMG C 63 e l'Alfa Romeo Giulia Quadrofoglio, che sono entrambe esclusivamente a trazione posteriore. Ancora non c’è l’ufficialità ma la nuova BMW M3 potrebbe avere anche il cambio manuale a sei rapporti e la sola trazione posteriore in una variante “Pure”. Questa avrà sotto al cofano, però, un motore ‘più leggero’ di 454 CV.

Dinamica di guida

La nuova BMW M3 2020 dovrebbe anche essere più leggera e più agile rispetto al modello della generazione precedente grazie all'adozione della nuova piattaforma CLAR di BMW. Il capo della divisione M di BMW, Carsten Piers, ha dichiarato: "Siamo consapevoli che la BMW M3 è particolarmente apprezzata e amata in tutto il mondo e faremo tutto il possibile per rendere l'handling estremamente divertente. Non vogliamo di certo deluderli". Come per quasi tutte le recenti generazioni di M3, il nuovo modello avrà un nuovo telaio fatto su misura per lei, impreziosito da nuovi rinforzi per la scocca in aggiunta alle sospensioni adattive, già presenti sulla M5, che per la sorellina minore saranno calibrate a puntino.

Nel mirino la Mercedes-AMG C63

In questa lunga fase di prove e collaudi, gli ingegneri stanno lavorando su ogni più piccolo dettaglio dell'auto, con l'obiettivo di migliorare e rendere la M3 più veloce rispetto al modello precedente. L'obiettivo del marchio dell'Elica è di trasformare la BMW M3 quasi in auto da corsa, in una vettura in grado di rappresentare una vera rivale per modelli del calibro della Mercedes-AMG C63. Per fare ciò c'è un lungo e minuzioso lavoro da portare avanti, che richiede test approfondi e interventi continui sulla messa a punto. Un lavoro certosino che trova il suo palcoscenico ideale al Nurburgring. Clicca qui, per approfondire.

Uscita e prezzi

La nuova BMW M3 2020 farà il suo debutto al Motor Show di Francoforte 2019. Ancora non ci sono notizie ufficiali ma è probabile che le cifre per acquistare la nuova BMW M3 2020 si aggireranno sui 65.000-70.000 euro. [post_title] => BMW M3 2020: lanciata la sfida a Mercedes-AMG C63 e Alfa Romeo Giulia Quadrofoglio [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-bmw-m3-2020-motori-caratteristiche-prezzi-prova [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-19 12:04:17 [post_modified_gmt] => 2019-09-19 10:04:17 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=614817 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW M3 2020: lanciata la sfida a Mercedes-AMG C63 e Alfa Romeo Giulia Quadrofoglio [VIDEO]

La nuova BMW M3 2020 avrà la trazione integrale 'on demand' e motori da 454 CV a 510 CV

E’ tempo di pensare alla nuova BMW M3, la prima della sua generazione ad avere le quattro ruote motrici, almeno da quello che si è lasciato sfuggire un dirigente BMW. Solo rumors sulla nuova BMW M3 2020 quindi? Ma certo che no!

BMW M3 2020 in video 

Credit: Automotive Mike

Carsten Pies, responsabile della pianificazione del prodotto in BMW, ha confermato alcuni dettagli succulenti sulla nuova BMW M3 2020 affermando che utilizzerà un nuovissimo motore a due cilindri da 3,0 litri in linea. Il nuovo cuore della M3 sarà accompagnato dal cambio automatico a otto rapporti, l’ideale, secondo BMW, per sfruttare al meglio la trazione integrale M5 xDrive.

Estetica

La nuova BMW M3 2020 è stata avvistata anche sul circuito preferito da tutti i tester del mondo, il tracciato del Nurburgring, ancora tutta vestita di una mimetica in nero-bianco. Il wrapping è ancora forte e di conseguenza è davvero difficile vedere se ci sono novità estetiche per la carrozzeria, le revisioni saranno più evolutive che rivoluzionarie, per non scoraggiare gli acquirenti, con il nuovo modello che avrà i passa-ruota più larghi, uno spoiler posteriore, il paraurti anteriore aggressivo e un doppio terminale di scarico a quattro vie che non fa nulla per nascondersi sotto al paraurti.

Interni, abitacolo e tecnologia

E gli interni? Ci saranno cambiamenti radicali all’interno dell’abitacolo della nuova BMW M3 2020, con l’introduzione dell’ultima versione  della plancia con, anche, un rinnovato design per la console centrale. L’obbiettivo è quello di ridurre sensibilmente il numero di pulsanti all’interno dell’abitacolo con la maggior parte delle funzioni dell’auto che saranno controllabili direttamente dal nuovo sistema di infotainment iDrive 7.0.

Il motore in due taglie 

Il nuovo motore, che debutterà anche su BMW X3 M e X4 M, sarà disponibile in due ‘taglie’: 480 CV e 510 CV, quest’ultimo dedicato a chi ha ‘il piede destro più pesante’. Dulcis in fundo, una chicca per chi ama l’odore della gomma bruciata: la nuova BMW M3 2020 avrà la stessa ‘modalità Drift’ che si trova sulla BMW M5, il che vuol dire che il guidatore potrà scegliere di utilizzare solo ed esclusivamente la trazione posteriore. Insomma per farla breve, la trazione integrale ci sarà, ma sarà ‘on demand’ e il conducente potrà attivarla o disattivarla a piacere. Questo set-up personalizzabile è offerto per competere le Mercedes-AMG C 63 e l’Alfa Romeo Giulia Quadrofoglio, che sono entrambe esclusivamente a trazione posteriore. Ancora non c’è l’ufficialità ma la nuova BMW M3 potrebbe avere anche il cambio manuale a sei rapporti e la sola trazione posteriore in una variante “Pure”. Questa avrà sotto al cofano, però, un motore ‘più leggero’ di 454 CV.

Dinamica di guida

La nuova BMW M3 2020 dovrebbe anche essere più leggera e più agile rispetto al modello della generazione precedente grazie all’adozione della nuova piattaforma CLAR di BMW. Il capo della divisione M di BMW, Carsten Piers, ha dichiarato: “Siamo consapevoli che la BMW M3 è particolarmente apprezzata e amata in tutto il mondo e faremo tutto il possibile per rendere l’handling estremamente divertente. Non vogliamo di certo deluderli“. Come per quasi tutte le recenti generazioni di M3, il nuovo modello avrà un nuovo telaio fatto su misura per lei, impreziosito da nuovi rinforzi per la scocca in aggiunta alle sospensioni adattive, già presenti sulla M5, che per la sorellina minore saranno calibrate a puntino.

Nel mirino la Mercedes-AMG C63

In questa lunga fase di prove e collaudi, gli ingegneri stanno lavorando su ogni più piccolo dettaglio dell’auto, con l’obiettivo di migliorare e rendere la M3 più veloce rispetto al modello precedente. L’obiettivo del marchio dell’Elica è di trasformare la BMW M3 quasi in auto da corsa, in una vettura in grado di rappresentare una vera rivale per modelli del calibro della Mercedes-AMG C63. Per fare ciò c’è un lungo e minuzioso lavoro da portare avanti, che richiede test approfondi e interventi continui sulla messa a punto. Un lavoro certosino che trova il suo palcoscenico ideale al Nurburgring. Clicca qui, per approfondire.

Uscita e prezzi

La nuova BMW M3 2020 farà il suo debutto al Motor Show di Francoforte 2019. Ancora non ci sono notizie ufficiali ma è probabile che le cifre per acquistare la nuova BMW M3 2020 si aggireranno sui 65.000-70.000 euro.

BMW M3 2020: lanciata la sfida a Mercedes-AMG C63 e Alfa Romeo Giulia Quadrofoglio [VIDEO]
5 (100%) 4 votes
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati