WP_Post Object ( [ID] => 659047 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-09-19 10:48:11 [post_date_gmt] => 2019-09-19 08:48:11 [post_content] => La nuova Ferrari Dino, di cui tanto si parla da alcuni anni, non si farà, almeno per il momento. A gettare acqua sul fuoco dell'attesa degli appassionati che vedrebbero di buon occhio la realizzazione di un nuovo modello d'ingresso della gamma Ferrari, a prescindere dallo rispolverare lo storico nome Dino, sono le parole di Enrico Galliera, direttore commerciale della Casa di Maranello, rilasciate al magazine britannico Autocar.

Galliera: "Non è nei nostri piani di breve periodo"

A precisa domanda se la Ferrari Dino entry-level è un progetto morto oppure no, Galliera ha risposto: "Non userei mai la parola morto nella strategia futura. Di certo però non è qualcosa che stiamo pianificando nel breve periodo". Le dichiarazioni del direttore commerciale del Cavallino Rampante, anche se non escludono del tutto la possibilità dell'arrivo di un nuova Dino in un futuro più lontano, fanno però capire che tale progetto sia stato riposto per il momento nel cassetto, lasciando spazio ad altre priorità a partire dalla prima ibrida plug-in di Maranello, la Ferrari SF90 Stradale recentemente presentata.

Della nuova Ferrari Dino si parla dal 2016

Del possibile arrivo di una nuova Ferrari Dino, equipaggiata con motore V6, si parla da almeno tre anni. Era il 2016 quando l'allora numero uno del Cavallino, Sergio Marchionne, parlò esplicitamente della possibilità di dar vita a un modello del genere. Negli ultimi mesi però in Ferrari diverse cose sono cambiate. Sotto la guida del nuovo amministratore delegato Luois Camilleri, a Maranello non c'è spazio per una nuova Ferrari Dino con motore V6, modello che stride con l'impegno di Ferrari a concentrarsi su segmenti più costosi come testimoniano le ultime novità presentate: F8 Tributo, SF90 Stradale, F8 Spider e 812 GTS.

Il posizionamento del Cavallino

Proprio sul tipo di vetture e segmenti sui quali si concentra l'impegno di Ferrari nei prossimi anni, Enrico Galliera ha precisato: "La nostra gamma di prodotti sta cercando di ridisegnare il nostro posizionamento, ma non riteniamo che vi sia la necessità di un modello d'accesso alla gamma. Prevediamo di rimanere coerenti con ciò che abbiamo già dichiarato di voler fare". [post_title] => Ferrari Dino: la nuova vociferata entry-level per il momento non si farà [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-ferrari-dino-anticipazioni-uscita [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-19 10:48:11 [post_modified_gmt] => 2019-09-19 08:48:11 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=659047 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Ferrari Dino: la nuova vociferata entry-level per il momento non si farà

Il Cavallino conferma: "Non è nei nostri piani di breve periodo"

Enrico Galliera, direttore commerciale di Ferrari, ha dichiarato che il lancio di un nuovo modello di accesso alla gamma non è nelle priorità di Maranello. Finisce così nel cassetto, almeno per ora, il progetto di una nuova Ferrari Dino.
Ferrari Dino: la nuova vociferata entry-level per il momento non si farà

La nuova Ferrari Dino, di cui tanto si parla da alcuni anni, non si farà, almeno per il momento. A gettare acqua sul fuoco dell’attesa degli appassionati che vedrebbero di buon occhio la realizzazione di un nuovo modello d’ingresso della gamma Ferrari, a prescindere dallo rispolverare lo storico nome Dino, sono le parole di Enrico Galliera, direttore commerciale della Casa di Maranello, rilasciate al magazine britannico Autocar.

Galliera: “Non è nei nostri piani di breve periodo”

A precisa domanda se la Ferrari Dino entry-level è un progetto morto oppure no, Galliera ha risposto: “Non userei mai la parola morto nella strategia futura. Di certo però non è qualcosa che stiamo pianificando nel breve periodo”. Le dichiarazioni del direttore commerciale del Cavallino Rampante, anche se non escludono del tutto la possibilità dell’arrivo di un nuova Dino in un futuro più lontano, fanno però capire che tale progetto sia stato riposto per il momento nel cassetto, lasciando spazio ad altre priorità a partire dalla prima ibrida plug-in di Maranello, la Ferrari SF90 Stradale recentemente presentata.

Della nuova Ferrari Dino si parla dal 2016

Del possibile arrivo di una nuova Ferrari Dino, equipaggiata con motore V6, si parla da almeno tre anni. Era il 2016 quando l’allora numero uno del Cavallino, Sergio Marchionne, parlò esplicitamente della possibilità di dar vita a un modello del genere. Negli ultimi mesi però in Ferrari diverse cose sono cambiate. Sotto la guida del nuovo amministratore delegato Luois Camilleri, a Maranello non c’è spazio per una nuova Ferrari Dino con motore V6, modello che stride con l’impegno di Ferrari a concentrarsi su segmenti più costosi come testimoniano le ultime novità presentate: F8 Tributo, SF90 Stradale, F8 Spider e 812 GTS.

Il posizionamento del Cavallino

Proprio sul tipo di vetture e segmenti sui quali si concentra l’impegno di Ferrari nei prossimi anni, Enrico Galliera ha precisato: “La nostra gamma di prodotti sta cercando di ridisegnare il nostro posizionamento, ma non riteniamo che vi sia la necessità di un modello d’accesso alla gamma. Prevediamo di rimanere coerenti con ciò che abbiamo già dichiarato di voler fare”.

Ferrari Dino: la nuova vociferata entry-level per il momento non si farà
5 (100%) 4 votes
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati