WP_Post Object ( [ID] => 659542 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-09-20 15:40:18 [post_date_gmt] => 2019-09-20 13:40:18 [post_content] => Gli automobilisti presto avranno un importante strumento utile per scegliere la propria assicurazione auto. Si tratta del sito dell'Ivass, l'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, che consentirà di confrontare gratuitamente i prezzi delle polizze Rc Auto. La novità è stata annunciata da Fabio Panetta, direttore generazione della Banca d'Italia e presidente dell'Ivass, in occasione del convegno sul mercato assicurativo italiano tenutosi ieri a Torino.

Sito accessibile dai diversi device

Durante il suo intervento Panetta ha affermato: "È in corso di realizzazione da parte dell'Ivass un progetto fortemente innovativo, finanziato dal Ministero per lo Sviluppo Economico, per consentire di confrontare tutta l'offerta di polizze Rc auto, accessibile facilmente da qualunque tipo di 'supporto' (computer, tablet, smartphone), gratuito, pubblico e vincolante per tutte le imprese e gli intermediari, relativo a una copertura che, per legge, è la più diffusa e la più nota ai consumatori italiani".

Più concorrenza e prezzi più contenuti

"La spinta comparativa e la diffusione di una accresciuta cultura assicurativa determineranno, nelle intenzioni del legislatore e nostre - ha concluso Panetta - una maggiore concorrenza tra le diverse offerte e nuove spinte al contenimento dei prezzi Rc auto". [post_title] => Rc Auto, in arrivo il sito dell'Ivass per confrontare gratuitamente i prezzi delle polizze [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => rc-auto-sito-ivass-confronto-prezzi-polizze [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-09-20 15:40:18 [post_modified_gmt] => 2019-09-20 13:40:18 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=659542 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Rc Auto, in arrivo il sito dell’Ivass per confrontare gratuitamente i prezzi delle polizze

Utile strumento "super partes" per scegliere l'assicurazione auto

Il presidente dell'Ivass Fabio Panetta ha annunciato che presto sarà disponibile il sito dell'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni che permetterà di confrontare gratuitamente i prezzi delle polizze Rc Auto.
Rc Auto, in arrivo il sito dell’Ivass per confrontare gratuitamente i prezzi delle polizze

Gli automobilisti presto avranno un importante strumento utile per scegliere la propria assicurazione auto. Si tratta del sito dell’Ivass, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, che consentirà di confrontare gratuitamente i prezzi delle polizze Rc Auto.

La novità è stata annunciata da Fabio Panetta, direttore generazione della Banca d’Italia e presidente dell’Ivass, in occasione del convegno sul mercato assicurativo italiano tenutosi ieri a Torino.

Sito accessibile dai diversi device

Durante il suo intervento Panetta ha affermato: “È in corso di realizzazione da parte dell’Ivass un progetto fortemente innovativo, finanziato dal Ministero per lo Sviluppo Economico, per consentire di confrontare tutta l’offerta di polizze Rc auto, accessibile facilmente da qualunque tipo di ‘supporto’ (computer, tablet, smartphone), gratuito, pubblico e vincolante per tutte le imprese e gli intermediari, relativo a una copertura che, per legge, è la più diffusa e la più nota ai consumatori italiani”.

Più concorrenza e prezzi più contenuti

“La spinta comparativa e la diffusione di una accresciuta cultura assicurativa determineranno, nelle intenzioni del legislatore e nostre – ha concluso Panetta – una maggiore concorrenza tra le diverse offerte e nuove spinte al contenimento dei prezzi Rc auto”.

Rc Auto, in arrivo il sito dell’Ivass per confrontare gratuitamente i prezzi delle polizze
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Assicurazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati